21°

PARMA

Milleproroghe, Pizzarotti: "Tolgono quasi 20 milioni ai parmigiani". M5S e Lega: "I fondi ci sono" Video

Ricevi gratis le news
23

«Lega e 5 Stelle vogliono togliere ai parmigiani quasi 20 milioni di euro». Lo scrive su Facebook il sindaco Federico Pizzarotti, criticando lo stop ai fondi per le periferie in un emendamento al Milleproroghe.
Nel 2017, spiega, «eravamo tornati da Palazzo Chigi con 18 milioni da investire nel rilancio delle nostre periferie, tra le altre: San Leonardo, Oltretorrente e Pablo. Fondi ottenuti grazie alla partecipazione al bando delle periferie che, tra le altre cose, avremmo utilizzato in progetti legati a Parma Capitale Italiana della Cultura. Ma col milleproroghe Cavandoli e soci vogliono riprendersi» gli investimenti per 6 progetti di riqualificazione: «In pratica dal rilancio delle periferie al niente con un semplice click in Parlamento. Faccio appello al buon senso se ancora esiste: tornate indietro e fermate questo scempio di ignoranza. Parma - conclude - vale molto di più di questa follia, e voi dovreste essere al servizio del territorio e non dei partiti».
L’assessore alle opere pubbliche Michele Alinovi precisa che lo stop ai fondi per le periferie prescinde anche dagli accordi «già sottoscritti con il Ministero». E sulla vicenda si è aperto un duro scontro politico. Cinque Stelle e Lega hanno risposto a Pd e Effetto Parma: ”I fondi per i Comuni sono stati sbloccati e tutti i finanziamenti sono garantiti” (Video)

EFFETTO PARMA: "18 MILIONI VENGONO A MANCARE, COSA DICONO I NOSTRI ONOREVOLI?". Il gruppo consiliare di Effetto Parma commenta questo tema attraverso un comunicato: 

"Quando abbiamo letto ci sembrava troppo assurdo per essere vero, invece è proprio così: il Go-verno giallo-verde con il decreto Milleproroghe approvato al Senato ha sospeso il Piano Periferie facendo saltare i 6 interventi previsti. 18 milioni di euro che verranno a mancare a Parma e ai parmigiani, finanziamenti necessari a rilanciare i nostri quartieri. Salta così la riqualificazione dell’Ospedale Vecchio, perno di Parma2020, del Workout Pasubio, di Villa Ghidini, dei Rustici del Podere Cinghio, di Piazzale Pablo e dell’ex Cral Bormioli. I progetti erano già stati elaborati e in al-cuni casi erano addirittura già state bandite le gare. Ora tutto bloccato almeno fino al 2020.

Questo provvedimento dimostra da un lato la scarsa visione politica, in quanto il bando in que-stione era uno degli atti più positivi del precedente governo, che premiava i Comuni in grado di ri-pensare le proprie periferie, rilanciandole attraverso funzioni culturali, sociali ed educative; dall’al-tro palesa la scarsa conoscenza delle procedure amministrative da parte del Governo a guida Lega-M5S: non è pensabile, infatti, fare marcia indietro su bandi non solo chiusi, ma con accordi già sottoscritti tra Comuni, Ministero e Corte dei Conti. Resta la speranza che a Roma si rendano conto del clamoroso errore commesso e modifichino il provvedimento che deve ancora passare alla Camera.

Chiediamo ai nostri parlamentari, in particolare a chi sedeva sui banchi del Consiglio Comunale, Laura Cavandoli e Maurizio Campari, come possono rendersi complici di questo atto che blocca lo sviluppo della nostra città. Sono d’accordo nel fermare un provvedimento che avrebbe generato luoghi di socialità per i nostri anziani, di studio e aggregazione per i nostri giovani, di sport per i nostri atleti? O semplicemente obbediscono agli ordini di partito per non giocarsi la poltrona? Se amate la vostra città comportatevi di conseguenza e battete un colpo".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Matteo

    09 Agosto @ 14.03

    Ma perché il sindaco invece di fare sempre campagna elettorale non prova a fare il politico con trattative e incontri?

    Rispondi

  • PaoloUno

    09 Agosto @ 00.49

    Pizza rotto, scusa qual'è il problema? Nel bilancio preventivo 2018 del Comune hai inserito oltre 20 milioni di introiti da multe nonostante il fatto che in giro non si veda neanche l'ombra di un vigile, manda fuori i tuoi sottoposti (anche in borghese come stanno facendo a Milano) ad insegnare l'educazione e il rispetto delle regole ai parmigiani e vedrai che in pochi mesi ne incassi altri 40 di milioni. Casse piene, città ordinata e sicura in attesa dell'agognato 2020.

    Rispondi

  • Patrizia

    08 Agosto @ 21.06

    Il cosiddetto bando periferie è stato dichiarato incostituzionale. Quindi il parlamento ha dovuto sanare la situazione con l'emendamento odierno, votato all'unanimità, pd+leu compresi. Si informino i piddioti-emmedippini parmigiani; nessun'azione anti-città del tricolore. Soltanto un intervento per risolvere l'ennesimo casino prodotto dagli incapaci che oggi pretendono di dare lezioni.

    Rispondi

  • federicot

    08 Agosto @ 20.49

    federicot

    Han fatto bene. Qui i soldi ci sono da buttare via....

    Rispondi

  • ANONIMUS

    08 Agosto @ 19.29

    bisogna vedere per cosa verranno usati questi soldi che non arrivano ai comuni. se questi soldi venissero investiti per assumere forze dell ordine costruire nuove carceri o centri d espulsione a me non dispiacerebbe.

    Rispondi

    • 08 Agosto @ 20.01

      (Dalla redazione) Il problema è che quando si taglia si comincia sempre dai Comuni. E ci si ferma lì.

      Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La  'sexyprof' si candida alle Europee  in lista Popolari

elezioni

La 'sexyprof' si candida alle Europee in lista Popolari

1commento

Charlize Theron

Charlize Theron

usa

Charlize Theron confessa, mio figlio Jackson è una bambina

Corona: giudici, per lui carcere soluzione adeguata

gossip

Corona, i giudici: "Per lui il carcere è la soluzione adeguata"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Grateful Dead, mezzo secolo di Aoxomoxoa

IL DISCO

Grateful Dead, mezzo secolo di Aoxomoxoa

di Michele Ceparano

1commento

Lealtrenotizie

Pasqua in città: foto-cronaca di una giornata tra arte e relax

a passeggio

Pasqua in città: foto-cronaca di una giornata tra arte e relax

a Sanguigna

Paura per un ciclista caduto: trasportato al Maggiore dall'elisoccorso

il messaggio

Il Vescovo Solmi: "Le croci di tanti sono le nostre: che sia una Pasqua collettiva"

solidarietà

Parma fa squadra e vince: cena per 1500 a San Patrignano Foto

COMUNE

Come vengono spesi i soldi delle multe

2commenti

MEMORIA

23 aprile '44: la guerra arriva dal cielo

WEEKEND

Tra cacce al tesoro, castelli e... vintage: l'agenda di Pasqua e Pasquetta

Fidenza

Raffica di razzie: il ritorno dei ladri di polli

CATTEDRALE

Adrielle e gli altri: «Il nostro sogno di diventare cristiani si è avverato»

COLLECCHIO

«Il centro è sporco per la maleducazione dei padroni dei cani»

1commento

INIZIATIVA

Balli, market e food truck: com'è vintage la Ghiaia Le foto

serie A

Un bel Parma ferma il Milan

gazzareporter

Se il parco Ferrari diventa orinatoio per tifosi maleducati Foto

1commento

PREVIDENZA

Tagli alle pensioni. È scontro fra Pizzarotti e i 5 Stelle

TURISMO

«I cinesi amano cibo e cultura: Parma investe sulla promozione»

berceto

Cade da due metri mentre fa lavori in casa: ferito

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La battaglia di Greta contro la nostra folle idea di sviluppo

di Vittorio Testa

IL CINEFILO

Dalla Cortellesi 007 al Campione: tutti i film di Pasqua - Il video

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

attentati

Otto esplosioni in Sri Lanka: 207 morti e almeno 450 feriti. La Farnesina verifica la presenza di italiani

il caso

Bimbo colpito dallo scorbuto a Rimini: era la malattia di marinai

SPORT

baseball

Il Parma Clima fa il bis: 2-7 a Godo

SERIE A

Juve, finalmente lo scudetto - Le foto

SOCIETA'

VELLUTO ROSSO

I concerti di Pasqua, aspettando Mogol e il "Requiem"

lutto nella capitale

E' morto Massimo Marino, re delle notti romane e idolo dei giovani. Aveva 59 anni

MOTORI

IL SALONE

New York, news e curiosità dagli stand

MOTORI

Arona, Ibiza e Leon a tutto gas: il senso di Seat per il metano