15°

POLITICA

Maltempo, Pizzarotti: "Stato di emergenza necessario ma la politica deve fare di più"

Maltempo: Pizzarotti, bisogna investire sulle infrastrutture
Ricevi gratis le news
0

«Necessaria la richiesta di stato di Emergenza per il maltempo che ha colpito l’Emilia in queste ore. Ma dobbiamo fare di più e lo deve fare la politica senza tentennamenti». Il sindaco Federico Pizzarotti commenta così le parole del presidente della Regione Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini, sul maltempo degli ultimi giorni (il presidente annuncia di aver chiesto lo stato di emergenza). 
«A Parma è in corso di realizzazione la cassa di espansione sul Baganza che finalmente metterà al sicuro la città e la provincia da nuove esondazioni. Ci sono voluti anni perchè fosse messa al centro delle priorità del territorio. Dobbiamo investire sulle infrastrutture, chiudere la stagione delle emergenze e aprire quella della sicurezza».

BONACCINI: "BASSA BOLOGNESE, ASPETTIAMO UN REPORT PRIMA DI PRENDERE DECISIONI". Alla luce di quanto avvenuto nella Bassa Bolognese colpita dal maltempo nelle scorse ore dove un tratto di argine del Reno ha ceduto, tra Castelmaggiore e Argelato, determinando l’esondazione del fiume, l'Emilia-Romagna - che ha chiesto lo stato di emergenza per il maltempo - aspetta un report», prima di compiere tutte «le valutazioni conseguenti: se c'è stato qualcuno che ha commesso qualche errore ne risponderà». A chiarirlo, a margine di un incontro in Regione, è il presidente della Regione, Stefano Bonaccini.
«Aspettiamo un report e poi - ha osservato - prenderemo tutte le valutazioni conseguenti: dobbiamo capire cosa sia successo e perché. Mi pare inutile, adesso, stare a costruire ipotesi sulla base del si dice: così non si decidono e si risolvono le cose».
A giudizio di Bonaccini, «adesso la cosa principale è aiutare i cittadini e le imprese a essere risarciti dei danni che hanno ricevuto. La cosa confortante - ha argomentato - è che non ci siano stati feriti e che anche le dieci persone colpite, a partire dai sei carabinieri, stiano bene e stiano meglio». Quindi, ha sottolineato ancora, «appena avremo il report potremo dare le risposte conseguenti. Siamo abituati, solitamente, a rispondere per qualsiasi cosa succeda, stiamo gestendo la ricostruzione di un terremoto da 14 miliardo di euro di danni e riusciremo a gestire e a risolvere anche questo: se c'è stato qualcuno che ha commesso qualche errore - ha concluso - ne risponderà».  
A seguito del maltempo che, nelle scorse ore, si è abbattuto sull'Emilia - in particolare sulla Bassa Bolognese colpita dall’esondazione del Reno, sul Piacentino con il gelicidio, nel Reggiano dove si sono registrate alcune frane e sul Modenese dove vi sono arginature da ripristinare - «abbiamo chiesto lo stato di emergenza», ha proseguito Bonaccini. Ora, «ci aspettiamo che ci venga concesso il prima possibile, con anche una quantità di dotazione di risorse conseguente per pagare i primi interventi».
Questo, ha sottolineato ancora riferendosi nel dettaglio alla situazione della Bassa Bolognese, «perchè dobbiamo riportare quel territorio esattamente allo stato di come era prima. Come ho detto ieri, dico ai cittadini e ai sindaci dei comuni coinvolti che stiano tranquilli: la Regione Emilia-Romagna chiederà al Governo e allo stato di fare la propria parte sia in termini di risarcimenti pubblici e privati. E dove non arriverà il Governo - ha puntualizzato il presidente della Regione - noi siamo pronti a fare tutto quello che possiamo per risarcire chiunque abbia subito un danno».
Quanto alle persone costrette a uscire dalle proprie abitazioni in seguito all’esondazione del Reno, ha evidenziato Bonaccini, «nel giro di 24 ore la gran parte di loro era già rientrata. Ne è rimasto qualcuna, speriamo che fino all’ultima rientri il prima possibile poi c'è in moto una filiera che fa capo alle Forze dell’Ordine, alla Protezione Civile, al 118 che ringrazio per lo straordinario lavoro fatto nell’emergenza».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La paranza dei bambini miglior sceneggiatura a Berlino

festival del cinema

La paranza dei bambini miglior sceneggiatura a Berlino

Celebrety

Ontario

Paura per Jennifer Aniston e Courteney Cox: atterraggio d'emergenza Video

Zalone, nuovo film Tolo Tolo esce 25 dicembre

cinema

Checco Zalone, il nuovo film "Tolo Tolo" esce il 25 dicembre

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Smartphone. Occhi puntati sui i nuovi Samsung. In arrivo il modello del decennale: ecco le tappe dell’evoluzione dei Galaxy s

HI-TECH

Smartphone: occhi puntati sui nuovi Samsung

di Riccardo Anselmi

Lealtrenotizie

Ancora un secondo tempo "fatale", Pavoletti affonda i crociati: Cagliari-Parma 2-1

serie a

Ancora un secondo tempo "fatale", Pavoletti affonda i crociati: Cagliari-Parma 2-1

Finito il match, dai i voti ai crociati con il pagellone - Vota

6commenti

soccorso alpino

Scivola lungo un pendio per 200 metri sul monte Cimone: grave un ragazzo di Parma

Cagliari-Parma

"Difesa, qualcosa da riguardare, Gervinho oggi un uomo in meno" Videocommento di Paolo Grossi

3commenti

incidente

Scontro frontale a Fornovo: un ferito grave al Maggiore

Tardini

L'ultrà granata arrestato? E' un praticante avvocato

6commenti

guardia di finanza

"Prelievi" dai conti condominiali: sequestrati 40mila euro a un amministratore infedele

3commenti

fiere

I ricordi parmigiani della leggenda Felice Gimondi all'Outdoor Fest Video

carabinieri

Cani anti-droga tra il Parco Ducale e San Leonardo: tre pusher denunciati

VIABILITA'

A1, incidente tra il casello di Parma e il Bivio A1/A15 Tempo reale

anticiclone

Meteo, è anticipo di primavera. Temperature sopra la media

Strada Mercati

L'Ifoa del mirino dei ladri

weekend

Sciate,  castelli "d'amore" e... romanzi rosa: l'agenda del sabato

solignano

Sorpresi mentre depositano rifiuti lungo la strada: scatta la multa

1commento

I NUOVI ITALIANI

Generazione Mahmood: figli di genitori stranieri e italiani più che mai

2commenti

SERIE A

Qualche cerotto per il Parma

LUTTO

E' morta Rosaria Raffa, «Sara» creativa e gentile

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

CALCIO

Il pagellone di Cagliari - Parma: votate

EDITORIALE

Il libro di Renzi. Tante critiche e tanta voglia di ritornare

di Domenico Cacopardo

ITALIA/MONDO

Torino

Carmagnola, spari da un'auto contro due indiani: un morto e un ferito

Napoli

Freddato con un colpo alla testa tra la folla del sabato sera

SPORT

Serie A

Bergamo: il Milan, trascinato da Piatek, batte l'Atalanta (3-1)

baseball

E' morto Rino Zangheri, mitico patron del Rimini Baseball

SOCIETA'

Stati Uniti

Addio a Lee Radziwill, la sorella minore di Jackie Kennnedy

Ucraina

Venti strumenti in uno: il pianoforte diventa un'orchestra Video

MOTORI

moto

Guzzi Fast Endurance, l’aquila torna in pista

SERIE SPECIALE

Jeep Renegade S, porte aperte nel weekend