16°

28°

sissa trecasali

Pronti 580mila euro per marciapiedi e rotatoria all'incrocio del Migross

Pronti 580mila euro per marciapiedi e rotatoria all'incrocio  del Migross
Ricevi gratis le news
0

Sarà realizzata una rotatoria al posto dell’incrocio di fronte al Migross di Sissa e si fanno passi in avanti anche per l’estensione dei marciapiedi per 2,5 km complessivi sempre a Sissa, Gramignazzo e Torricella. Ad annunciarlo il vicesindaco di Sissa Trecasali Mauro Foglia in Consiglio durante la discussione del punto all’ordine del giorno con il quale si è prevista l’approvazione, con voto favorevole anche della minoranza, della dichiarazione di pubblica utilità dell’intervento in merito al progetto definitivo denominato «Estendiamo i marciapiedi». Con un investimento complessivo di 580mila euro l’amministrazione prevede di realizzare una rotatoria sormontabile, nella quale cioè i cordoli dell’isola saranno percorribili dai veicoli, in corrispondenza dell’incrocio tra viale don Minzoni, via Matteotti, via della Costituzione e la strada provinciale per Borgonovo andando a migliorare sensibilmente le condizioni di sicurezza attuali, soprattutto per chi giunge da Borgonovo ed intende svoltare in direzione del centro di Sissa. Il progetto prevede poi la realizzazione di circa 2,5 km di marciapiedi. A Sissa sono previsti lavori per 1,6 km nell’area delle scuole, tra il viale del cimitero e il centro civico, nella zona Poste e a sud del centro abitato verso Corte Sala. A Torricella si collegherà l’incrocio del paese con la chiesa e si sta valutando, come miglioria del progetto, la sistemazione del parcheggio attualmente ghiaiato nel quale si sta pensando di prevedere la realizzazione di un monumento che ricordi il tornado del 1965. Infine a Gramignazzo altri 400 metri di marciapiede per collegare quello attualmente esistente con la via in cui si trovano le attività commerciali. «Puntiamo a concludere il progetto esecutivo entro la fine dell’anno - ha auspicato Foglia - per poi dare il via ai lavori all’inizio del 2017».
Durante il consiglio è stata presentata anche la bozza di accordo di pianificazione per il Psc dell’ex territorio di Sissa. In Comune sono giunte 58 richieste di cittadini volte nella maggior parte dei casi a chiedere una declassificazione dei propri terreni con circa 11 ettari complessivi che sono tornati ad essere aree rurali. Sulla gestione di quest’attività non sono mancate critiche da parte della minoranza. «Il riordino urbanistico sarebbe dovuto partire subito all’inizio del mandato - ha sostenuto l’opposizione - per avere una reale visione dello sviluppo del nuovo comune e dare risposte certe al territorio. Ci chiediamo a che punto sia il progetto partecipativo con i cittadini: a loro si è chiesto che territorio avrebbero voluto, ma ora questo progetto ci sembra fermo».
«Arriveremo ad un unico piano territoriale - ha sostenuto l’amministrazione -. Non siamo voluti partire subito all’inizio del mandato, così come tutti gli altri comuni fusi dell’Emilia Romagna, perché la legge regionale in materia urbanistica è in fase di revisione e avremmo rischiato di completare il nostro iter ritrovandoci in mano una documentazione già superata, in sostanza un piano già vecchio. Il progetto partecipativo sta andando avanti. C’è un lavoro consistente che ha richiesto approfondimenti e che sarà presentato in consiglio comunale a gennaio».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Auto finisce nel canale: un ferito grave a Polesine

Foto d'archivio

incidente

Auto finisce nel canale: un ferito grave a Polesine

La Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

2commenti

Via d'Azeglio

Blitz nei kebab, i commercianti: «Avanti così».

1commento

WEEKEND

Il saluto all'estate? Pic-nic a castello, sport e profumo di porcini: l'agenda

LUTTO

Addio a Elide La Vecchia, poetessa anarchica e gentile

Denuncia

I cacciatori: «Aggrediti dagli animalisti»

3commenti

viabilità

Oggi chiuso il Ponte sul Taro. Ponte sul Po Boretto-Viadana, possibili sensi unici alternati

1commento

FIDENZA

Anziano stroncato da un infarto al cimitero

Fontanellato

Bocconi avvelenati a Parola: due cagnoline salvate in extremis

PARMA

Gervinho, che gol!

1commento

12 TG PARMA

Controlli dei carabinieri in piazza della Pace, un 34enne arrestato Video

Assistenza pubblica

Trent'anni di automedica

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery Video

SERIE A

Inglese e Gervinho fanno esultare il Tardini. Parma-Cagliari 2-0 Foto

2commenti

APPENNINO

E' morto il fungaiolo colto da malore nei boschi di Albareto

Si tratta di un 80enne di Bergamo

parma

Lavoro nero: sospesa la licenza a un kebab di via D'Azeglio. Multati altri locali

Controlli interforze in diverse zone della città

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

E' Berlusconi l'arma anti Di Maio di Salvini

di Vittorio Testa

CHICHIBIO

«Locanda Marzolara» generosa tradizione e tanta qualità

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Radio Colonia

La Germania pensa di espellere gli italiani senza lavoro

Medicina

Primo trapianto di faccia in Italia. E' su una donna

SPORT

il videocommento

Grossi: "La "fame" di vittoria funziona. La squadra ha dato cuore e polmoni" Video

1commento

Pallavolo

L'Italia perde con la Russia al quinto set, ma è già in final-six Foto

SOCIETA'

gazzareporter

Quando il fungo pesa 2,5 kg...

Ivrea

"Vorrei vedere il mare per l'ultima volta": l'ambulanza si ferma vicino alla spiaggia

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"