18°

29°

Parma

Via ai saldi. Ma gli sconti sono già iniziati

La crisi accelera i tempi delle vendite promozionali. I commercianti del centro: «Nessun boom natalizio»

Via ai saldi. Ma gli sconti sono già iniziati
Ricevi gratis le news
0

 

Nel primo giorno dell’anno a serrande alzate, i commercianti tirano le somme sulle vendite delle feste e incrociano le dita per i saldi alle griglie di partenza. Molti di loro, inoltre, si adeguano all’ormai irrinunciabile consuetudine delle vendite promozionali, e, già da diversi giorni, invogliano il cliente all’ingresso e all’acquisto con sconti di vario genere: numerosissime, infatti, sono le insegne che addobbano le vetrine.
Sconti fino al 20, 30, anche 50%, vendite promozionali, sconti natalizi, e così via: comunque li si chiami, sono prezzi ribassati, l’anticamera dei veri e propri saldi di fine stagione, che in Emilia Romagna partiranno domani (4 gennaio) 
«Il Natale? Non ci lamentiamo, tenendo conto del periodo difficile – spiega Rosy Montacchini, commerciante di abbigliamento nell’omonimo negozio di via Cavour -. Quest’anno un regalo molto richiesto è stato il buono acquisto, da poter sfruttare poi in periodo di saldi. Le vendite promozionali noi le facciamo, abbiamo iniziato subito dopo Natale, perché non ha senso pretendere dal cliente un pagamento a prezzo pieno un giorno e offrire lo stesso prodotto in saldo l’indomani».
Per alcuni, però, gli acquisti natalizi hanno segnato un grosso calo nelle vendite rispetto agli altri anni: «In dicembre ho registrato un calo del 12-13% - dichiara Antonio Carpitella, del negozio di calzature Stonefly di via Mazzini -: c’è disinteresse completo da parte della gente e le previsioni per i saldi non sono buone. Le vendite promozionali vanno fatte, per forza, altrimenti è una continua processione di clienti che mettono il naso dentro solo per chiedere quando iniziano gli sconti». E mentre molti negozi del centro, ieri, hanno rispettato la chiusura del giovedì pomeriggio, nonostante il periodo di festa, anche nei punti vendita dei centri commerciali i primi cartelli di vendite promozionali sono comparsi sulle vetrine. «Tra noi negozianti del centro storico c’è poca coesione – lamenta Monica Perfetti, del negozio Calzedonia in strada della Repubblica -. Noi le vendite promozionali abbiamo deciso di non farle, per una precisa politica di vendita: crediamo che andrebbero regolamentate di più, altrimenti si vende sempre e solo merce scontata. Partiremo con i saldi sabato (domani per chi legge, ndr), ma i clienti, però, chiedono già degli sconti».
Chi decide di fare le vendite promozionali spesso lo fa perché si dice senza alternativa. «Ormai è tutto uno sconto, ma per forza – spiega Mimma Seghedoni, della Sartoria Rossi di via Farini -. Il nostro è un negozio che confeziona principalmente abiti su misura, quindi un settore particolare, ma in generale diciamo che si tenta di invogliare il cliente, altrimenti si vende sempre meno».
I commercianti del centro si dicono amareggiati. «Anche noi siamo già partiti con le promozioni – accenna Rita Bertozzi, del negozio Bertozzi Abbigliamento di via Carducci -, con la crisi il cliente è sempre più esigente, vuole la qualità, ma non è disposto a spendere». Le grandi catene possono permettersi di non fare sconti prima dei saldi, ma i piccoli commercianti sono più in difficoltà. «Il Natale per noi è andato tutto sommato bene – commenta Maria Paola Berziga, del negozio Intimissimi di strada della Repubblica -, però si lavora con più fatica, la gente spende meno e ci pensa un po’ di più. Certo i blocchi del traffico anche sotto le feste non ci hanno aiutato».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Arte e Gusto: il quarto compleanno, ecco le foto della festa

PGN

Arte e Gusto: il quarto compleanno, ecco le foto della festa

Sondaggio: qual è il miglior bar di Parma per l'happy hour?

GAZZAFUN

Sondaggio: 10 ristoranti di mare di Parma e provincia, vota il migliore!

Faraona ripiena - Ecco come renderla morbida

LA PEPPA

La ricetta Faraona ripiena - Ecco come renderla morbida

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Pagamento degli stipendi: niente contanti dal 1° luglio

L'ESPERTO

Pagamento degli stipendi: niente contanti dal 1° luglio

Lealtrenotizie

I sub, l'elicottero in volo, poi il ritrovamento del cellulare: ecco i passi che hanno permesso di rintracciare Cristopher

scomparso

Cristopher ritrovato in una ex casa cantoniera di San Prospero Foto Video 

CARABINIERI

Furti sulle auto in sosta: arrestato un 23enne a Collecchio

2commenti

anteprima gazzetta

VinciCasa (Win for Life): 500 mila euro vinti da un parmigiano Video

calcio

Serie A e Coppa Italia: ecco le date ufficiali. Parma in campo il 12 agosto

CARABINIERI

Rapinarono un connazionale a Soragna: arrestati quattro indiani

I quattro uomini sono ai domiciliari e vivono a Soragna, Busseto, Guastalla (Reggio Emilia) e Castellucchio (Mantova)

Lutto

Addio a Ficini, storico pasticciere di via Bixio

calciomercato

Nell'anniversario di "Bologna 2005", il procuratore: "Dezi resta al Parma"

ANIMALI

Conigli abbandonati in varie zone della città, è allarme

9commenti

PARMA

Edilizia popolare: 8 nuovi alloggi in via Casa Bianca Video

3commenti

FIFA18

Si cerca il «videogiocatore» crociato

1commento

TRADIZIONE

«Rozäda äd San Zvàn», non solo tortelli

Sicurezza

Polizia municipale, più interventi ma organico ridotto

SOS ANIMALI

Frisky è scomparso a Calicella di Langhirano Foto

Accoglienza

Parma, dal 2015 274 migranti liberate dalla tratta

GAZZAREPORTER

Divani e reti abbandonate tra via Gazzola e borgo del Naviglio Foto

FONTEVIVO

Abbandona i rifiuti in strada, il sindaco glieli riporta

7commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La magia di una vita (vera) al tempo dei social

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria Armanda» una gita per la tradizione della Liguria

ITALIA/MONDO

LONDRA

Brexit: nuova sconfitta per Theresa May ai Lord sul voto in Parlamento

violenza

"Branco" picchia e rapina 2 giovani in centro a Roma, 3 arresti

SPORT

RUSSIA 2018

L'Inghilterra batte la Tunisia all'ultimo respiro

share da record

Il 99.6% degli islandesi davanti alla tv per la nazionale

SOCIETA'

kansas City

Bimbo fa cadere un scultura , i genitori devono pagare 130mila euro Video

IL CASO

Pesce allevato o pescato? Stesso gusto, prezzo molto diverso, eppure...

1commento

MOTORI

RESTYLING

Toyota: la urban car Aygo si rifà il trucco

NOVITA'

Land Rover Discovery, nuovo motore diesel V6 3.0 litri