23°

evasione

Pos obbligatorio. Ma solo pochissimi l'hanno installato

«Ma per chi lavora in nero non cambia nulla»

Pos bancomat
Ricevi gratis le news
38

In Italia si dice: «Fatta la legge, trovato l’inganno». Nel caso dell’articolo 15 del decreto legge 179/2012, che prevede l’obbligato-
rietà di accettare, quando la spesa per beni e servizi è superiore ai 30 euro, il pagamento tramite bancomat o carte di credito, non c’è nemmeno bisogno di astuzia.

Siamo di fronte ad un provvedimento zoppo: esiste un obbligo, ma non c’è sanzione nel caso di violazione. Una roba all’italiana. Tanto che a Parma sembra non essersi adeguato nessuno. 

(...) Gli interessati, a Parma, hanno risposto più o meno così: «A n’ in pòs pù».........................Articolo completo sulla Gazzetta di Parma

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Medioman

    08 Luglio @ 09.46

    Signor Antonio B, capisco perfettamente il suo ragionamento (che, in parte, condivido), però preferisco sintetizzare: 1) negli ultimi cento anni, l'alleanza con la Germania non ci ha mai portato bene. 2) Cento anni fa, l'Italia andava a colonizzare il mondo; oggi, è "il mondo" che sta' colonizzando l'Italia. Buona giornata!

    Rispondi

  • Antonio B

    06 Luglio @ 22.36

    @ Medioman : le menti eccelse da slogan di partito probabilmente non hanno capito che le crisi non sono come i castighi divini che avvengono e vanno presi con rassegnazione , le crisi sono costruite ad hoc , e ancora di più non hanno capito che il debito che abbiamo è stato costruito, attraverso il meccanismo che ho spiegato, per arrivare a questo punto. Si vuole impoverire l'Italia per fare poi shopping delle nostre eccellenze a basso costo , si alza il debito artificialmente per indurre i servi politici al servizio delle banche a mettere tasse su tasse , privatizzare lo stato sociale , svendere il patrimonio nazionale , uccidere la piccola imprenditoria chiudendo i rubinetti del credito e alzando i prelievi fiscali , alzare la disoccupazione fino al limite per poi costringere a lavorare in competizione coi nuovi poveri importati o con le economie emergenti dell'asia e est europee ; però , basta un bel faccino da attore costruito da mettere in tutte le tv nazionali ad ora di pranzo e cena , che faccia credere che va dalla Merkel a battere i pugni sul tavolo ( capirai che paura !!! ) e la maggioranza cade nel tranello. Da tenere presente che un tempo le nazioni si conquistavano con gli eserciti , adesso basta lo spread : fin che il governo fantoccio esegue gli ordini lo spread rimane tollerabile , se qualcuno invece sgarra lo si alza ( tramite le agenzie di rating composte da consigli di amministrazione di grandi gruppi bancari ) , si devono collocare i titoli di stato ad un interesse più alto e il debito aumenta ... e si ricomincia da capo ... e voi andate ancora votare pd , mi raccomando ... buonanotte.

    Rispondi

  • Medioman

    06 Luglio @ 20.51

    Signor Marirhugo, lei vive su questo pianeta? oppure, fa parte di quella casta che vive di rendita, pardon, di "rimborsi spese esentasse", e quindi non è toccato da queste "quisquilie terrene"? Se la Finanza si accorge che un tale ha pagato centomila anziché centoventimila, tra imposta evasa, sanzioni per mancata emissione di fatture o scontrini, commercialisti e avvocati da pagare, dire che "non gli succede nulla" mi pare un po' azzardato. Dire che le 1.200 aziende che hanno chiuso l'attività a Parma nel primo trimestre 2014 lo abbiano fatto per "eccessivo desiderio di arricchimento", beh.... è una sua opinione! Comunque, cercherò spiegarmi con un esempio ancora più terra-terra: prendiamo il solito piccolo imprenditore, (ovviamente, evasore, ladro, sfruttatore, a suo piacimento) con qualche dipendente. Poniamo che riceva una commessa di lavoro, di qualche decina di migliaia di euri; lo sa che succede? 1) Deve acquistare materie prime, e pagare le tasse annesse 2) Deve pagare i dipendenti e collaboratori, con relativi contributi ed imposte 3) Deve emettere fattura, e versare l'IVA relativa 4) Deve pagare le imposte sull'utile (teorico) dell'operazione. Problemino: il cliente non lo paga nei termini stabiliti; che succede? Punto 5) Deve andare in banca, e farsi finanziare l'operazione, pagando i relativi interessi (con tasse incluse). Conoscendo la magnanimità e la generosità delle Banche, le sembra così strano che qualcuno si ritrovi "alla paglia"?? A proposito, stavo quasi dimenticando, dovrà anche pagare il "pizzo" sull'operazione, se il cliente lo pagherà (forse) con carta di credito....

    Rispondi

  • Medioman

    06 Luglio @ 20.27

    Signor Marirhugo, lei vive su questo pianeta? oppure, fa parte di quella casta che vive di rendita, pardon, di "rimborsi spese esentasse", e quindi non è toccato da queste "quisquilie terrene"? Se la Finanza si accorge che un tale ha pagato centomila anziché centoventimila, tra sanzioni per imposta evasa, mancata emissione di fatture o scontrini, commercialisti e avvocati da pagare, mi sembra un po' azzardato dire che "non gli succede proprio nulla". E che le 1.200 aziende che hanno chiuso a Parma nel primo trimestre del 2014 lo abbiano fatto per "eccessivo desiderio di arricchimento personale", beh....è una sua opinione! Comunque, cercherò di spiegarmi con un esempio ancora più terra-terra: prendiamo il solito piccolo imprenditore (ovviamente, evasore, ladro e sfruttatore, a suo piacimento) con qualche dipendente; ipotizziamo che riceva una commessa di lavoro, diciamo di qualche decina di migliaia di euri. Lo sa che succede? 1) Deve acquistare materie prime, con tasse connesse 2) Deve pagare i dipendenti o collaboratori, con relative tasse e contributi 3) Deve emettere fattura, e versare l'IVA relativa 4) Deve pagare le imposte sull'utile (teorico) dell'operazione. Problemino: il cliente non paga nei termini stabiliti. Che succede? Beh, punto 5) Deve andare in banca, e farsi finanziare l'operazione. Conoscendo la magnanimità e la generosità delle Banche, le sembra così strano che qualcuno rimanga "alla paglia"? A proposito, stavo dimenticando, deve anche pagare "il pizzo" su quello che (forse) incasserà, se lo pagano tramite carta di credito!

    Rispondi

  • marirhugo

    06 Luglio @ 12.36

    Medioman non deve fare gli esempi che crede gli facciano comodo, lo sa cosa gli risponde la Finanza di quello che paga 100 mila invece di 120 mila? che quello non doveva pagare 120 mila 300mila. a chi paga 100mila invece di 120mila non succede proprio nulla. E le attivita' non chiudono per colpa delle tasse; ma per un eccessivo desiderio di arricchimento personale.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' caccia all'errore nella fiction "Il nome della Rosa"

spettacoli

E' caccia all'errore nella fiction "Il nome della Rosa"

Elvis

PARMA

"Bravo cantante di ballate, ricordiamolo". Ma era Elvis... Fra storia e musica: video

Spring party al Colle San Giuseppe. Chi c'era: le foto

pgn

Spring party al Colle San Giuseppe. Chi c'era: le foto

Notiziepiùlette

Ferrate

MONTAGNA

Ferrate dalle Alpi all'Appennino: "guida" online di quattro appassionati emiliani Video

di Andrea Violi

Lealtrenotizie

Schianto contro un'auto: gravissimo un motociclista

roccabianca

Tragico schianto contro un'auto: muore un motociclista Video

CALCIO

Gli azzurri sono a Parma: ecco l'arrivo dei giocatori in albergo

Martedì al Tardini la partita contro il Liechtenstein

FATTO DEL GIORNO

Temperature anomale anche a Parma: parlano gli esperti e i ragazzi impegnati a favore dell'ambiente

PARMA

Tutti in coda per vedere il Palazzo Ducale: più di 3.100 persone a metà giornata Gallery

tesori verdi

Non solo violetta: l'Orto botanico a colori conquista i visitatori Foto

APPENNINO

Cade con il parapendio alle pendici del Ventasso: 53enne parmense recuperato con l'elicottero Foto

L'uomo è illeso. Sul posto i tecnici del Soccorso alpino e i vigili del fuoco

Testimonianza

«Mio padre sparito nel nulla, mia madre malata. E nessun aiuto»

meteo

E' in arrivo aria fredda dal Nord Europa: temperature in calo da domani 

DOCUFILM

Finalmente il «mat» Sicuri arriva sul grande schermo Il trailer

1commento

OSPEDALE

Un nuovo Centro oncologico per il Maggiore

via la spezia

Scontro tra auto e bici a Baccanelli: ciclista ferito

LUTTO

Addio a Josè Rossi, il suo spirito manca già nel Montanara

SOCIAL

"Ritrovato un cane, chi lo riconosce?": l'appello del sindaco di Fidenza su Facebook Foto

PARMA

Cartello «da paura» in via Garibaldi... ma non è a difesa della zona a traffico limitato Foto

Il ricordo

Riccardo Bertoli: il dolore dei commercianti e degli amici

SU SKY

Grignaffini giudice speciale di Masterchef

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

L'INDISCRETO

5 (anzi 6) nomi per ballare in TV

di Vanni Buttasi

CORSIVO

"Cara mamma, non è giusto"

di Anna Maria Ferrari

1commento

ITALIA/MONDO

scandiano

Circoncisione in casa, morto un bimbo di 5 mesi. Indagati i genitori

trasporti

Trasporto aereo: lunedì con sciopero, 4 ore per tutto il settore

SPORT

Formula 1

Caos F1, la McLaren minaccia l'addio

podisti

ManaRace, i 700 che... la corsa fa primavera Foto

SOCIETA'

CINEMA

"Ricordi?": Luca Marinelli, Linda Caridi e il regista Valerio Mieli si "confessano" al pubblico Video

VELLUTO ROSSO

Il "Barbiere", un Amleto "take away" e proposte "impertinenti" Video

MOTORI

MOTO

Guzzi svela V85TT, la 'classic enduro' votata al turismo Video

ANTEPRIMA

La Porsche Cayenne diventa Coupé Foto