14°

ECONOMIA

Banca di Parma, si conclude l'iter . Ora l'apertura è davvero vicina

Alfredo Alessandrini presidente dell'istituto di credito cooperativo

Alfredo Alessandrini

Alfredo Alessandrini

Ricevi gratis le news
0

Lo scopo dell'iniziativa è stato quello di colmare un vuoto. Scorrendo la Penisola da nord a sud, infatti, era emerso come Parma non avesse, unica in regione e fra le poche in Italia, una sua propria Banca di Credito Cooperativo. Poi è stata lanciata l’idea: un gruppo di volontari hanno danno vita, nell'ottobre del 2005, a un comitato promotore, in seguitola richiesta di autorizzazione (settembre 2008) e il prospetto informativo (10 settembre 2009) sono stati depositati alla Consob. Poi la raccolta delle adesioni che ha avuto un importante riscontro. Ora la conclusione del lungo iter sembra essere vicina. Ne parliamo con Alfredo Alessandrini, presidente del Comitato promotore e del Consiglio direttivo della Banca di Parma.
Allora, presidente, a che punto è la pratica di autorizzazione da parte di Banca d'Italia?
Cercherò di rispondere in modo sintetico ma chiaro. Il 23 maggio scorso abbiamo trasmesso la richiesta di autorizzazione a Banca d'Italia, avendo raggiunto un capitale di 5.000.000 di euro e 1215 soci. La pratica era composta dal piano industriale, da regolamenti operativi e da altri documenti indispensabili a ottenere l'autorizzazione. Il 17 luglio Banca d'Italia ci ha trasmesso una richiesta d’integrazioni e di approfondimenti che ha comportato una sospensione dei termini del procedimento autorizzattivo. Abbiamo lavorato nei mesi di agosto, settembre e ottobre e il 31 ottobre abbiamo inviato i nostri documenti a Banca d'Italia. Il 18 dicembre siamo stati poi convocati a Roma da Banca d'Italia. La delegazione della Banca era ampia; oltre a me era presente il vice presidente, il direttore generale, un rappresentanza del collegio sindacale e il futuro responsabile del risk controlling. Erano poi presenti i vertici di Fedemilia e di Federcasse. Dalla riunione è emersa l'esigenza di completare entro tempi brevissimi, precisamente nel giro di alcuni giorni, alcuni adempimenti propedeutici all'autorizzazione. Quindi possiamo veramente dire che l'iter volge alla fine.
Ma in cosa consistono le richieste di Banca d'Italia?
Si tratta di alcuni importanti interventi di completamento di tipo operativo di scelte già previste nel nostro piano industriale con particolare riferimento a un prestito obbligazionario, riservato a istituzionali e al previsto aumento di capitale per il primo anno. Ovviamente tutti questi impegni sono subordinati all'ottenimento dell'autorizzazione di Banca d'Italia. Oltre a questi aspetti sono stati richiesti completamenti di tipo regolamentare. Per dare informazioni complete su questi temi abbiamo previsto un incontro con i soci di Banca di Parma, aperto anche a chi è interessato al progetto, il 5 gennaio prossimo, alla Camera di Commercio alle 17.30.
Allora possiamo davvero dire che la conclusione dell'iter autorizzativo è vicina?
La risposta non può che essere affermativa, come dimostrano i tempi ristrettissimi previsti per le nostre risposte, cioè il 13 gennaio. È per questo che chiediamo prima a noi stessi e poi ai nostri soci un ultimo straordinario impegno per raggiungere anche quest'ultimo obiettivo.
Il nostro ufficio è rimasto aperto e rimarrà ancora aperto in tutte queste vacanze natalizie, dalle 8.30 alle 20, per venire incontro a ogni possibile esigenza dei nostri soci. Siamo profondamente convinti che con la determinazione e la passione che assieme ai nostri soci abbiamo messo nel progetto raggiungeremo anche questo importante obiettivo, convinti come siamo che dare a Parma la sua banca locale abbia un significativo valore sia economico che sociale e civile.r.eco.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Sette calciatrici che vanno in... rete:  Sara Gama

L'INDISCRETO

Sette calciatrici che vanno in... rete

Via Reggio: il 14esimo compleanno del Jamaica Pub - Ecco chi c'era alla festa: foto

PGN

Via Reggio: il 14esimo compleanno del Jamaica Pub Ecco chi c'era alla festa: foto

Ligabue, non cambia mai la mia voglia di suonare

musica

Ligabue ai fan: "Non cambia mai la mia voglia di suonare"

Notiziepiùlette

"Antonia" la custode della tradizione di Parma

CHICHIBIO

"Antonia", la custode della tradizione di Parma

1commento

Lealtrenotizie

Alluvione 2014: "non luogo a procedere" per Pizzarotti

GUP

Alluvione 2014: "non luogo a procedere" per Pizzarotti. Il sindaco: "Cancellati 5 anni di attacchi" Video

Stessa decisione anche per i 4 dirigenti finiti sotto inchiesta

via venezia

Pluripregiudicato ruba al supermercato: arrestato

1commento

Truffe

Finti spedizionieri derubano le aziende

APPENNINO

Seggiovia di Prato Spilla: da inizio aprile via alla revisione generale

A partire dai primi giorni di aprile, i lavori dureranno 180 giorni

Elezioni

Candidati sindaci: ecco tutti i nomi

AUTOSTRADE

Lavori al casello A1: ancora una settimana di disagi a Parma Video

Protesta

I residenti di via Cimabue: «Troppi rischi per colpa di quel cantiere»

1commento

CHIARA RUBES

«Io, testimone dell'anima»

SCOUT

Le mitiche «Aquile Randagie» sono tornate a volare

TRASPORTI «VERDI»

Bike sharing, arriva la App per il noleggio «espresso»

12 TG PARMA

Incendio a Noceto, 115 al lavoro fino alla scorsa notte. Due edifici coinvolti dalle fiamme: danni ingenti Video

in serata

Incidente sul Lungoparma vicino al ponte Verdi, due feriti

PROTESTA

Parco di via Pascal: dove la panchine sono un miraggio

1commento

12 tg parma

Due luoghi di Parma dedicati alla famiglia Bertolucci Video

Gazzareporter

"Via Digione, rifiuti abbandonati ogni settimana: vogliamo le telecamere" Foto

Le foto di un lettore

SERIE A

Parma assente, la Lazio ne fa quattro

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

«Sblocca cantieri»: Governo alla prova

di Stefano Pileri

ECONOMIA

L'inserto del lunedì: Italia-Cina, scopriamo la nuova Via della Seta

ITALIA/MONDO

guerra al terrorismo

Siria, l'Isis annuncia: "Abbiamo ucciso un crociato italiano"

Modena

Donna giù dal decimo piano con il nipotino di 5 anni: si pensa a un omicidio-suicidio

SPORT

SERIE A

Caso Icardi, Wanda Nara: "Vicini alla pace con l'Inter. Non è un problema di soldi"

TENNIS

Sfuma il titolo 101 di Federer: Thiem trionfa a Indian Wells

SOCIETA'

BIOETICA

Il futuro dei pet alla morte del proprietario

Viminale

Migranti, gli sbarchi sono calati del 94%

MOTORI

ANTEPRIMA

Ecco T-Cross, il piccolo Suv di Volkswagen

MOTORI

Techroad: Dacia si veste di rosso (e costa solo 3 euro al giorno)