17°

29°

Novità

Canone Rai: come pagare e chi può disdire

Serve un'autocertificazione per evitare di pagare due volte

Canone Rai, le regole per la seconda casa
Ricevi gratis le news
3
 

Da quest’anno, come ormai tutti sanno, la quota annuale del canone Rai sarà addebitata nella bolletta elettrica di luglio.

In base alla riforma sul canone Rai, la legge presume che tutti gli intestatari di un contratto della luce ad uso residenziale siano anche detentori di un televisore; a tali soggetti quindi viene automaticamente addebitata l’imposta sulla tv direttamente sulla bolletta della luce, senza che ne facciano richiesta. Si tratta, però di una presunzione che ammette la prova contraria: in particolare, inviando l’autocertificazione conforme al modello stabilito dall’Agenzia delle Entrate, il contribuente può dichiarare di non possedere alcun apparecchio televisivo e, quindi, evitare il balzello sulla bolletta. Qui però sta il punto cruciale: la legge dice che l’autocertificazione è il solo e unico modo per superare la presunzione di detenzione della Tv. Questo significa che, in caso di mancato invio della dichiarazione, non c’è altra possibilità di dimostrare il contrario. Chi omette, anche per un solo anno, di inviare all’Agenzia delle Entrate l’autocertificazione per non pagare il Canone Rai non avrà seconde possibilità: la dimenticanza gli costerà cara e non potrà più proporre opposizione al fisco.

Autocertificazione La prima cosa da fare è scaricare il modello di autocertificazione sul sito dell'Agenzia delle Entrate. Se si presenta il modulo con posta raccomandata con ricevuta di ritorno, non è necessario compilare la sezione “Impegno alla presentazione telematica”.

L’indirizzo a cui spedire il plico è Agenzia delle entrate – Ufficio Torino 1 – Sportello abbonamenti TV – Casella postale 22 – 10121 Torino. Va allegata anche una copia di un documento di identità.

Per via telematica, si può utilizzare una specifica applicazione web disponibile sul sito internet dell’Agenzia delle entrate, utilizzando le credenziali Fisconline o Entratel rilasciate dall’Agenzia delle entrate La spedizione con raccomandata va effettuata entro il 30 aprile 2016, mentre in modalità telematica va effettuata entro il 10 maggio 2016.

Il rischio di pagare due volte Se in famiglia ci sono due o più case e due o più contratti della luce intestati a soggetti diversi, arriveranno altrettanti addebiti del canone Rai. In sostanza il canone andrà a finire su tutti i contratti della luce, anche se intestati a più persone dello stesso nucleo familiare. Anche in questo caso, per impedire il doppio addebito l'intestatario deve spedire, in via telematica o con la raccomandata, l'autocertificazione. Il che significa che, chi non lo farà o si dimenticherà di farlo pagherà due o più volte il canone pur dovendolo versare una volta sola. In questo modo, in tutte le famiglie in cui due o più membri hanno intestato un contratto della luce (si pensi al caso tipico in cui marito e moglie siano titolari di un immobile a testa e ciascuno dei due abbia intestata la relativa utenza elettrica) bisognerà decidere chi deve pagare e chi, invece, dovrà inviare l'autocertificazione.

Chi non paga E’ esente dal pagamento del canone Rai chi non ha in casa un apparecchio Tv. Inoltre è esente chi ha un reddito familiare di massimo 8.000 euro lordi e ha più di 75 anni (per informazioni è possibile chiamare il numero verde gratuito 800.93.83.62). Non pagano neanche le seconde case, né gli studenti o lavoratori fuori sede che però hanno ancora la residenza presso i propri genitori o nel nucleo familiare principale. Il canone segue la residenza. P. Gin.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • gigiprimo

    27 Aprile @ 15.12

    vignolipierluigi@alice.it

    Se una zona non riceve il digitale terrestre?

    Rispondi

  • Gigi

    30 Marzo @ 14.04

    Siete sicuri sia esente chi non ha in casa una televisione?...prima doveva pagare anche chi aveva solo una radio...

    Rispondi

  • Anna

    30 Marzo @ 11.43

    qualcuno sa dirmi se un anziano già esente da anni per reddito+età deve comunque ripresentare domanda? non si capisce dalle istruzioni online e il n. verde è sempre imballato. grazie

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Un nuovo amore (americano) per Scialpi dopo la separazione

gossip

Un nuovo amore (americano) per Scialpi dopo la separazione

1commento

Festa per i soci di Parma partecipazioni calcistiche: ecco chi c'era   Fotogallery

Noceto

Festa per i soci di Parma partecipazioni calcistiche: ecco chi c'era Foto

Felino: tanti auguri a Martina

FESTE PGN

Felino: tanti auguri a Martina Fotogallery

Notiziepiùlette

Ritorna bambino: dai cartoni ai super eroi il meglio dei nostri quiz

GAZZAFUN

Torna bambino e decidi qual è il miglior cartone animato degli anni '80!

Lealtrenotizie

Sicurezza, il Comune ingaggia le guardie giurate

Fontevivo

Sicurezza, il Comune ingaggia le guardie giurate

cultura

La magica Notte del Terzo giorno: scatti tra le ali di folla (e di arte)

Traversetolo

Raid alla Sandrini Legnami. «E' il dodicesimo, non ne possiamo più»

agenda

Quartieri in festa, aquiloni, fattorie e cantine aperte: l'agenda

Nella zona del Tardini

Anziana truffata da un finto tecnico Iren

Curiosità

Il sindaco di Medesano si sposa con un'assessora di Collecchio

Sfida

Giochi delle 7 frazioni: si torna all'antico

Bellezza

Miss Mondo: le parmigiane Lorena e Fabiana in corsa per il titolo nazionale

FIDENZA

Grande Guerra, torna a casa la piastrina del soldato

Arbitri

La festa delle giacchette nere

PARMA

Ladri nella notte al Mercatone Uno di via Mantova: rubata la cassaforte

Sfondata una finestra nel retro dell'edificio

1commento

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

calestano

Cade da una scarpata: un 40enne motociclista è grave al Maggiore

evento

Una suggestiva (senza auto) piazza Garibaldi pronta per la Notte del Terzo Giorno Video

calciomercato

Balotelli al Parma? Qualcosa di più concreto del fantacalcio

LANGHIRANO

In fila sulla Massese per chiedere più sicurezza e per ricordare le vittime della strada Foto

Una giornata di iniziative a Langhirano

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Conte in mezzo a un braccio di ferro

di Stefano Pileri

INIZIATIVE

Nell'inserto economia si parla di Rider e Gig Economy

ITALIA/MONDO

Il caso

Rossella fu abusata per settimane dalla banda di Izzo

nasa

E' morto Bean, il quarto uomo a sbarcare sulla Luna

SPORT

Calcio

Il Real batte il Liverpool e vince la Champions per la terza volta consecutiva

formula uno

F1, Gp Montecarlo: una "pole" che cambia il mercato piloti

SOCIETA'

studenti

Il FabLab in una manciata di secondi Video

LIBRI

Fra blues, avventure noir e... Bollywood: serata parmigiana con Massimo Carlotto Video

MOTORI

IL TEST

Nuova Mercedes Classe A. Come va

il test

Skoda Superb, la sicurezza non è più un optional