20°

31°

Fiera

"Italia paese di imprenditori poco valorizzati"

"Imprenditori, i geni dello sviluppo" - Il Nobel Shiller: "Nessuna bolla in Europa. Io investo in Italia"

"Italia paese di imprenditori poco valorizzati"
Ricevi gratis le news
0

«Continuiamo a credere nei nostri sogni e nel nostro ideale d'impresa». È stato questo l'appello arrivato oggi dal vicepresidente dell'Unione parmense degli industriali, Gabriele Buia, che ha aperto i lavori del convegno biennale di Confindustria, in corso alle Fiere di Parma. Buia ha posto l'accento sui troppi freni allo sviluppo delle imprese: «Ora più che mai, con l'emergere di nuovi scenari, non ci sentiamo supportati dalla pubblica amministrazione, che dovrebbe essere, ma spesso non è, un nostro alleato nella competizione globale che ormai caratterizza le economie delle varie nazioni». 

VOGLIA DI FARE IMPRESA IN ITALIA MA TANTE DIFFICOLTA'. Tasse, burocrazia, accesso al credito: così «il 78% degli imprenditori ritiene che rispetto al passato l’avvio di una nuova impresa sia più complicato». Emerge dal rapporto del Centro studi di Confindustria che, presentato al convegno di Parma, analizza anche la percezione che dall’esterno si ha degli imprenditori. «Il 53% ha un giudizio positivo, per il 45% sono peggiorati begli ultimi anni». C'è competenza (per 41% popolazione), determinazione (37,5%), coraggio (34). Solo il 19% riconosce onestà e correttezza, meno che in Turchia (28,5%), Germania, Polonia e Usa.
Per il 78% degli imprenditori è sempre più difficile fare impresa e l’81% dichiara che la competizione internazionale richiede un salto culturale nella guida delle aziende, dice il centro studi di via dell’Astronoma, al convegno biennale di oggi e domani a Parma
Al centro del rapporto la figura dell’imprenditore in Italia. Ed «è la prima volta che Confindustria realizza un’analisi, non solo economica, sulle persone imprenditrici, sondando anche l'opinione che gli italiani hanno degli industriali».
Si conferma l’alta vocazione industriale del Paese, ancora "trainato dagli imprenditori» anche se con «segni di scoraggiamento, specie tra le nuove generazioni».
L’opinione pubblica «ha in leggera maggioranza un’immagine positiva dell’impresa, anche se non ne percepisce appieno i valori fondamentali al benessere collettivo». Per il CsC «l'Italia si conferma paese di imprenditori: la quota dei lavoratori indipendenti sul totale degli occupati è del 24,9%». Ed «emerge anche un senso di scoraggiamento dei potenziali nuovi imprenditori: tra gli italiani la percentuale di chi oggi sceglierebbe un lavoro indipendente è del 44%, 2009 era al 51%».
«Il 78% degli imprenditori ritiene che rispetto al passato l'avvio di una nuova impresa sia più complicato», pesa anche la crisi, ma i nodi sono storici: «Per gli imprenditori i principali ostacoli all’attività sono le tasse (54,3% degli intervistati), l’eccesso di burocrazia (45,7%), la difficoltà di accesso al credito (37,7%)».
Alla domanda «fare l’imprenditore oggi per lei è?» al primo posto gli industriali rispondono responsabilità verso i collaboratori, al secondo posto scelgono la voce stressante».
Il 41,2% delle imprese sono di prima generazione, una quota che ha un trend in aumento, mentre il 48,5% sono state avviate in passato dalla famiglia. E come valori, «gli imprenditori mettono al primo posto la famiglia, al secondo il sacrificio e al terzo il lavoro».
Lo studio esamina anche la percezione che la società ha dell’imprenditore e che l’imprenditore ha di se stesso all’interno della società (ovvero la misura in cui si ritiene apprezzato o meno). «Il 64,7% degli italiani ritiene che alla professione di imprenditore non sia riconosciuto il giusto valore. Mentre tra le caratteristiche attribuite alla figura imprenditoriale dagli intervistati compaiono al primo posto competenza e coraggio, ma soltanto all’ultimo l’onestà».
Il 48,4% degli italiani ritiene in ogni caso che lo sviluppo delle piccole e medie imprese abbia un ruolo centrale per la crescita del Paese. Ma l’importanza del settore industriale in Italia è largamente sottovalutata: siamo il secondo Paese manifatturiero d’Europa dopo la Germania, ma solo un terzo della popolazione ne è a conoscenza».
Occorre, tra l’altro, «lavorare per rimuovere immagini stereotipate e pregiudizi attorno alla figura dell’imprenditore, che impediscono di costruire un’immagine equilibrata del suo ruolo sociale». Per gli industriali è «una sfida culturale importante, cruciale per il futuro del Paese, e Confindustria ha il dovere di affrontarla».

IL NOBEL SHILLER: "IO INVESTO IN ITALIA". «Io investo in Italia», dice il premio Nobel per l’Economia, Robert Shiller, in una videointervista trasmessa durante il convegno in Fiera. «Non c'è una bolla finanziaria in Italia, non c'è in Europa come potrebbe esserci negli Stati Uniti, dove i prezzi sono alti». In uno scenario in cui gli investimenti vanno differenziati su piazze diverse, raccomanda l'economista americano, «l'Europa è un mercato molto interessante dove i prezzi non sono ancora alti». 

"OGGI C'E' PIU' FIDUCIA". «Confermo che oggi c'è un clima di maggiore fiducia perchè noi, nei primi tre mesi del 2016 abbiamo erogato attraverso Banca dei Territori di Intesa Sanpaolo 7,5 miliardi di finanziamenti contro i 4,5 miliardi dello scorso anno, di cui alle Pmi 3 miliardi contro i 2,5 miliardi del 2015». Lo ha indicato Stefano Barrese, responsabile Divisione Banca dei Territori di Intesa Sanpaolo, al convegno biennale del centro studi di Confindustria.

Aggiornamenti via Twitter su profilo della Gazzetta di Parma 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' il giorno di Cristiano Ronaldo a Torino. Primo autografo a un bambino

Sport

E' il giorno di Cristiano Ronaldo a Torino. Primo autografo a un bambino Foto

Il battesimo reale del principe Louis: le foto

LONDRA

Il battesimo reale del principe Louis: le foto

Modelle e mode estive

MODA

Il bikini "girato" che non intralcia l'abbronzatura: ecco come fare Video

1commento

Notiziepiùlette

La favola di Natale dei Pogues

IL DISCO

La favola di Natale dei Pogues

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Dopo il colpo di pistola, l'aggressione con un forcone

Il caso di strada Argini Enza

Dopo il colpo di pistola, l'aggressione con un forcone

Paura

Adolescente scompare nel nulla. Ore di angoscia per i genitori

Casalmaggiore

Trova 1.100 euro in strada e li porta ai carabinieri

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

Agricoltura

Organizzazioni divise sull'accordo commerciale col Canada

COLORNO TORRILE

Un comitato contro la fusione

Il Parma a processo

La Procura: «Pena da scontare in B»

Salsomaggiore

In vacanza a Peschici, salva un anziano in mare

Santa Maria del Taro

Addio a Elisa Bottini, scomparsa a soli 37 anni

PARMA

Nuovo violento temporale: due alberi caduti, "acqua alta" nei sottopassi  Video

Nel video, il momento più forte del temporale a Coloreto

2commenti

MARTORANO

Spara alla moglie e si getta nel vuoto: lei è salva per miracolo, lui è in Rianimazione

Testimonianza

«Negli ultimi tempi era cupo e nervoso»

Gazzetta domani

Parma a processo, lo stillicidio delle indiscrezioni sulle richieste dell'accusa

PARMA CALCIO

Caso sms, promozione a rischio: Calaiò lascia il ritiro per partecipare al processo

Secondo indiscrezioni, sarà chiesta una dura sanzione per il Parma. Anche per il Chievo è a rischio la serie A

24commenti

APPENNINO

Grandine e vento, l'assessore regionale: "Entro pochi giorni la prima stima dei danni" Video

L'assessore regionale alla Protezione civile Paola Gazzolo ha visitato Bardi, Calestano e Neviano

COLLECCHIO

Violento scontro in tangenziale: furgone sventrato da un autoarticolato Foto

Paura e contusioni per il conducente del furgone

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le donne e quei maschi da educare

di Georgia Azzali

CHICHIBIO

«Trattoria Cattivelli» - Una storia che va oltre la buona cucina

ITALIA/MONDO

PISA

Choc anafilattico: muore dopo la cena

VIALE ZARA

Si dà fuoco a Milano: 27enne in gravi condizioni

SPORT

CALCIO

E' finita per la Reggiana: salta la vendita, niente iscrizione al campionato

4commenti

Serie A

Gazzola, il Parma nel cuore

SOCIETA'

SALUTE

Due studi universitari: niente fumo e più sesso per un cuore sano

1commento

GAZZAFUN

Le scuole sono chiuse ma gli esami non finiscono mai: oggi quiz di geografia

MOTORI

Motori

Allarme Assogomma: sempre più lisci gli pneumatici degli italiani

ANTEPRIMA

Volkswagen (s)maschera il piccolo Suv T-Cross Fotogallery