21°

Economia

Fisco: 100mila lettere per mettersi in regola

100.000 lettere per mettersi in regola con il fisco
Ricevi gratis le news
0

Errori, incongruenze palesi, "buchi" scoperti non mancano nelle dichiarazioni dei redditi dell’italiano tipo. L’Agenzia delle Entrate offre la possibilità di rimediare, pagando sanzioni ridotte rispetto a quelle che scatterebbero con l’accertamento. L’avviso "bonario" arriva sotto forma di lettera, ne se sono già state spedite 100mila e in programma ce ne sono altrettante per un totale di 210mila.
«Un aiuto», lo definisce la numero uno delle Entrate Rossella Orlandi, rivolto ai «cittadini più deboli», che per un loro sbaglio potrebbero essere chiamati a pagare dal 90% al 180% in più. D’altra parte si tratta di situazione in cui la multa è pressoché certa visto che il fisco rileva l’errore incrociando i dati. I casi tipici sono quelli che vengono fuori con gli affitti, guadagni non denunciati a fronte di contratti di locazione. Un’altra spia sono gli assegni alimentari, quando quel che presenta l’ex-coniuge non risulta allineato. Nel gergo del fisco si parla di lettere di "compliance" e siamo al bis, dopo il successo dello scorso anno, quando «oltre la metà» degli allertati si è messo in regola «spontaneamente» (160 mila su 300 mila), sottolinea Orlandi parlando al Festival del Lavoro.
La direttrice dell’Agenzia sì è detta convinta della «buona strada» intrapresa, anche alla luce dei numeri: «è stato superato il numero dei cittadini che hanno inviato direttamente la dichiarazione». E infatti se nel 2015 il "fai da te" aveva totalizzato circa 1,4 adepti, ora, e mancano ancora 20 giorni al termine ultimo, se ne contano già 1,5 milioni.
L’approccio collaborativo è anche quello seguito da Equitalia, con Ernesto Maria Ruffini che ricorda l’operazione avviata sotto l'etichetta "cartella amica", con annesso il piano rate. E la divisione in tranche del debito è ora possibile anche, e interamente, online. Risponde sempre alla logica di semplificazione, la nascita del polo unico della riscossione. Una società «unica», spiega Ruffini, grazie a cui «il cittadino del Sud non sia trattato diversamente rispetto a quello del Nord».
Tutto ciò starebbe dando dei risultati, i contribuenti lo scorso anno, sottolinea Orlandi, hanno restituito spontaneamente al fisco 250 milioni, senza considerare gli studi di settore. E se i pesci piccoli vanno a finire da soli nella rete, l’Agenzia ha più energie da spendere per andare a caccia dei grandi evasori. L’obiettivo delle lettere appena spedite è proprio questo: «l'Amministrazione potrà concentrare i propri sforzi nel contrasto di fenomeni evasivi e fraudolenti», si legge nel fac simile. Insomma oltre alla carota anche il bastone. E da uno studio citato da Orlandi l’efficacia si fa sentire anche negli anni a venire.
Guarda al futuro anche il lavoro delle Entrate per facilitare la fatturazione elettronica tra privati, l’Agenzia ha caricato sul suo sito un’applicazione gratis per gestire le operazioni in via digitale, in vista del prossimo anno, quando chi vorrà, quella che è in campo è un’opzione e non un obbligo, potrà inviare al fisco tutto in via digitale, dicendo addio allo scontrino.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

5 (anzi 6) nomi per ballare in TV:  Jonathan e Kevin Sampaio

L'INDISCRETO

5 (anzi 6) nomi per ballare in TV

Elvis

PARMA

"Bravo cantante di ballate, ricordiamolo". Ma era Elvis... Fra storia e musica: video

"Casanova e il caffè del '700"

GAZZAREPORTER

"Casanova e il caffè del '700"

Notiziepiùlette

Ferrate

MONTAGNA

Ferrate dalle Alpi all'Appennino: "guida" online di quattro appassionati emiliani Video

di Andrea Violi

Lealtrenotizie

Addio ad Angelo Bussoni, ingegnere e sportivo

LUTTO

Addio ad Angelo Bussoni, ingegnere e sportivo

VIA ZARA

Coppia sventa un'aggressione a una donna

ITALIA

Azzurri in visita all'oncologia pediatrica di Parma

Mancini, Chiellini e Kean passano la mattinata con i bimbi ricoverati

SICCITÀ

Parma, dal cielo nemmeno una goccia. E a marzo sembra già estate

2commenti

AMBIENTE

Le parmigiane che vogliono salvare il pianeta insieme a Greta

ROCCABIANCA

Incidente a Ragazzola: muore un motociclista cremonese di 55 anni Video

PARMA

Formazione dei giovani per la logistica: incontro con il sottosegretario Salvatore Giuliano al Cepim Video

Nella sede di Lanzi Trasporti si è discusso del progetto "Logistics Transport Farm"

Parma

Consiglio notarile: confermati Beatrice Rizzolatti, Pietro Sbordone e Cecilia Renzulli Foto

Il presidente Almansi: ”Continueremo a operare per essere sempre più vicini ai cittadini”

Simone Barone

«Che bello rivedere la Nazionale a Parma»

PARMA

Lavori di sistemazione del porfido: borgo Bernabei chiuso per due settimane

FIDENZA

E' morto Primo Rubini, orologiaio per sessant'anni

SALA BAGANZA

Cucina a fuoco, intossicata un'anziana

CENTRO ISLAMICO

Nasce il «Punto rosa» per le donne straniere

Testimonianza

«Mio padre sparito nel nulla, mia madre malata. E nessun aiuto»

PARMA

Un incontro sui giovani e borse di studio per ricordare Filippo Cantoni

PARMA

Migliaia di persone in coda per vedere il Palazzo Ducale con il FAI Fotogallery

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Amore e odio sulla corriera incendiata

di Vittorio Testa

1commento

CORSIVO

"Cara mamma, non è giusto"

di Anna Maria Ferrari

1commento

ITALIA/MONDO

BOLOGNA

Malore sul campo da calcio: muore un ragazzo di 22 anni

2commenti

ELEZIONI REGIONALI

In Basilicata vince il centrodestra, Movimento 5 Stelle primo partito

SPORT

antitrust

Stangata sulla Nike: l'Unione europea limita la vendita delle magliette dei calciatori

CALCIO

Gli azzurri sono a Parma: ecco l'arrivo dei giocatori in albergo

SOCIETA'

SOS ANIMALI

E' scomparsa la gattina Anita: qualcuno l'ha vista? Foto

CINEMA

Il docufilm sul "Màt" Sicuri: ecco il trailer

MOTORI

MOTO

Guzzi svela V85TT, la 'classic enduro' votata al turismo Video

MOTORI

Mercedes GLE: come cambia il «big suv»