21°

31°

bilancio

Iren: nel primo semestre utile di 119 milioni

Ricevi gratis le news
1

Il Consiglio di Amministrazione di Iren ha approvato i risultati dei primi 6 mesi del 2016 che registrano performance in grande crescita con incremento a doppia cifra dei principali indicatori operativi. In particolare, rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, il Margine Operativo Lordo si è attestato a 417,1 milioni di euro, in crescita del 10,3%, mentre l’Utile Netto di Gruppo del primo semestre del 2016 è salito del 16,1% con un valore di 119,1 milioni di euro.

Il secondo trimestre dell’anno conferma il positivo andamento registrato nei primi tre mesi del 2016 e consente alla multiutility di chiudere il semestre con performance particolarmente soddisfacenti, non influenzate da elementi positivi straordinari. Crescita organica e sinergie garantiscono un incremento di 37 milioni di euro del margine operativo lordo, così come il consolidamento territoriale realizzato nei primi sei mesi dell’anno in Piemonte – con l’ottenimento del controllo della società TRM che gestisce il termovalorizzatore di Torino e di Atena Vercelli – apporta un ulteriore contributo alla crescita dell’Ebitda di circa 30 milioni di euro.

Per quel che riguarda i diversi settori di attività, Iren ha prodotto nel corso del primo semestre 4.036 GWh di energia elettrica, il 12,3% in più rispetto allo stesso semestre dello scorso anno, mentre è leggermente diminuita la produzione di calore destinato al teleriscaldamento a causa di una stagione invernale più mite rispetto al 2015.

La dinamica dei prezzi delle commodity ha inciso anche sui ricavi del settore mercato, in calo di circa il 9,6%. Anche in questo caso però il Margine Operativo Lordo è in forte crescita, pari al 33,6% a seguito dell’ottimizzazione delle politiche di approvvigionamento e vendita e dello sviluppo delle attività di logistica.

Al netto dei conguagli tariffari 2015, ricavi e margini in crescita anche nel settore idrico integrato dove il Gruppo ha venduto 88,5 milioni di metri cubi di acqua e ha realizzato 32,4 milioni di euro di investimenti destinati alla realizzazione di infrastrutture previste nei piani d’ambito, allo sviluppo delle reti di distribuzione, alle reti fognarie e in particolare ai sistemi di depurazione. Nel settore ambientale i ricavi si attestano a 254,2 milioni di euro, in crescita dell’8,8%, grazie al consolidamento di TRM che consente di completare la filiera integrata di gestione dei rifiuti nella città di Torino. Nel primo trimestre sono state 865.000 le tonnellate di rifiuti raccolte con una crescita della raccolta differenziata sia in ambito emiliano dove raggiunge il 68%, sia in ambito torinese dove si attesta al 43%.

“I risultati della semestrale approvati oggi dal Consiglio di Amministrazione confermano la qualità delle scelte operate da Iren – ha dichiarato Paolo Peveraro, Presidente del Gruppo - e rappresentano un ulteriore passo in avanti per affrontare con determinazione i cambiamenti di scenario, le richieste del mercato e raggiungere gli obiettivi fissati dal Piano Industriale. I dati sono certamente positivi e confermano quanto IREN sia focalizzata su una sempre maggiore attenzione verso i suoi clienti /cittadini dimostrando sempre più capacità di ascolto e dialogo con i territori. L’impegno è quello di continuare a offrire servizi di alta qualità guardando al futuro sia con operazioni che porteranno nei prossimi mesi a incrementare ancora più il nostro ruolo sul territorio sia con l’attenzione in ogni settore all’innovazione e alla ricerca della qualità del servizio”.

“Gli ottimi risultati ottenuti confermano la crescita a doppia cifra degli indicatori operativi già registrata nel primo trimestre dell’anno” - ha commentato Massimiliano Bianco, Amministratore Delegato del Gruppo – “I driver principali di tali performance sono anzitutto la crescita organica e le sinergie raggiunte, che sui primi sei mesi dell’anno valgono circa 37 milioni di euro. Ciò è direttamente collegato al processo di efficientamento interno e a una rinnovata focalizzazione verso il Cliente, quale asset fondamentale del Gruppo. A ciò si aggiunge l’importante contributo, pari a circa 30 milioni di euro, derivante dall’attività di consolidamento territoriale sviluppata nel corso del semestre che ha visto la chiusura di importanti operazioni nel Piemonte: il presidio dell’intero ciclo integrato dei rifiuti nell’area torinese tramite l’acquisizione di una quota di maggioranza in TRM S.p.A. e il raggiungimento del controllo in Atena, la multiutility vercellese per la quale è previsto un ambizioso piano di sviluppo“.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Filippo

    04 Agosto @ 18.21

    A me, che una ex municipalizzata che fornisce servizi in regime di quasi monopolio faccia utili di cui si vanta, fa proprio incazzare.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Via Emilia Est: il lungo aperitivo. Ecco chi c'era: foto

Arte&Gusto

Via Emilia Est: il lungo aperitivo Ecco chi c'era: foto

Beyoncé vuole girare un video al Colosseo ma arriva lo stop: è già occupato da Alberto Angela

ROMA

Colosseo off limits per Beyoncé: è già occupato da Alberto Angela, ilarità sul web Foto

3commenti

Realcake dinastico

LONDRA

Servita al battesimo di Louis la torta nuziale dei principi. Sette anni dopo

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La folle guerra dell'Onu al Parmigiano

IL CASO

La folle guerra dell'Onu al Parmigiano: il commento

di Claudio Rinaldi

6commenti

Lealtrenotizie

Picchia a sangue la ex e la rapina

Nella zona di via Mordacci

Picchia a sangue la ex e la rapina

«IO STO CON TE»

La casa in cui ripartono i padri separati

1commento

Addio

Collecchio piange Ivana Tanzi, stilista raffinata

Capitan Lucarelli

«Il mio Parma gettato nel fango»

3commenti

traffico

Mattinata difficile in tangenziale Nord: oltre un chilometro di code per lavori

OBIETTIVO 2020

San Francesco del Prato, nato il Comitato per i restauri

ALBARETO

Entra fumo nell'appartamento: intossicate due donne

Calestano

Bianchi festeggia i 50 anni di volo libero

PROFESSORE

Arfini spiega i cibi dop agli australiani

filatelia

Uscirà domani un nuovo francobollo dedicato a Giovanni Guareschi

CARABINIERI

Ruba la borsa di un medico a San Secondo: arrestata 50enne Video

incidente

Schianto tra auto in A1: due feriti

Viale Duca Alessandro

Paura per un uomo armato di coltello

2commenti

MUSICA

Il concerto di Mannarino a Fontanellato: ecco chi c'era Foto

12Tg Parma

Max Bugani (5 Stelle): "Pizzarotti in Regione? Meglio di Bonaccini" Video

3commenti

PARMA

Un'auto e un camion a fuoco: doppio intervento dei vigili del fuoco Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Maltrattare gli animali, tradire l'amicizia

di Filiberto Molossi

2commenti

DIGITALE

Ecco la Summer Promo: 2 mesi di Gazzetta a prezzo di 1

ITALIA/MONDO

trasporti

Atterraggio di emergenza a Londra per aereo proveniente da Napoli

politica

Salvini querela Saviano: "I suoi post su Facebook ledono il ministero"

2commenti

SPORT

Ciclismo

Nibali, la colpa è di un fan

Sport

Stelle del Fair-play brillano a Firenze

SOCIETA'

CHICHIBIO

"Trattoria della pieve", la tradizione e i sapori del paese

youtube

L'aereo precipita e si schianta: la "diretta" del passeggero

MOTORI

Motori

Jeep Wrangler, il mito Usa è sempre pronto a tutto

MOTORI

"Spiaggina 58": rinasce la 500 della Dolce Vita