20°

SOLIGNANO

Rubbiano, le sponde del Taro sono poco sicure

Rubbiano, le sponde del Taro sono poco sicure
Ricevi gratis le news
0

Le forti precipitazioni dei giorni scorsi hanno causato danni un po’ in tutto il territorio di Solignano, dalla Val Taro alla Val Ceno, incidendo sulle problematiche connesse al dissesto idrogeologico.
Nella zona di Rubbiano, i tecnici del Comune di Solignano hanno riscontrato un peggioramento dell’erosione spondale del fiume Taro in corrispondenza del paese, nei pressi di alcuni edifici residenziali, compromettendo ulteriormente la fascia di sicurezza di terreno esistente tra la sponda del fiume e le aree di protezione delle abitazioni private, mettendo a nudo vecchie opere di protezione.
Per passare alla viabilità, lungo la strada comunale che unisce Carpadasco a Casa Imperatore al territorio comunale di Varsi, si è verificato un movimento del versante di monte che sta invadendo la carreggiata viabile della strada comunale, riducendone la larghezza di percorribilità e limitandola ad un’unica corsia. Nel tratto della strada comunale fra località Galgara e Case Trabucco, si è aggravato un movimento franoso che ha incrementato il cedimento della carreggiata, causando problemi di percorribilità della strada in condizioni di sicurezza. A causa di questo dissesto la strada comunale si trova in condizioni precarie di sicurezza in due punti distinti del tratto viario.
Per passare in Val Pessola, lungo il tratto comunale Fopla-Tintori-Specchio, si sono verificati ulteriori danni alla strada comunale, il cui tracciato è caratterizzato da dissesti di versante che minacciano fortemente la stabilità in più punti, la cui percorribilità in alcuni tratti è irregolare e sconnessa. Sempre in Val Pessola, la strada comunale fra il bivio Fopla e Castelcorniglio, dopo le ultime piogge, si sono aggravate le situazioni esistenti, caratterizzate da diversi avvallamenti, scivolamenti e smottamenti che rendono la strada, per circa un chilometro, di difficile percorribilità.
Più a monte, fra Prelerna, Bottioni e località Piani di Pizzofreddo, è stata riscontrata l’evoluzione di un movimento franoso che ha causato il cedimento di parte della carreggiata, riducendo la larghezza di percorribilità e limitandola ad una corsia in curva. Il peggioramento del fenomeno potrebbe causare il definitivo crollo della carreggiata con la conseguente chiusura del tratto stradale, con inevitabili disagi per il raggiungimento delle località del territorio comunale di Solignano e quelle del territorio limitrofo di Valmozzola. Per passare alla Val Taro, lungo la Strada Cani Rossi e Fassoli, si è riattivato un movimento franoso lungo la strada comunale Cani Rossi, La Segata, Fassoli, causando l’irregolarità della carreggiata nel tratto che congiunge il territorio comunale di Solignano con quello di Berceto, a circa 3 chilometri dalla strada provinciale di Fondovalle.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' iniziato il Grande Fratello Vip. Benedetta Mazza: "Cerco l'amore" Video

TELEVISIONE

E' iniziato il Grande Fratello Vip. Benedetta Mazza: "Cerco l'amore" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lealtrenotizie

Massaggi

FIAMME GIALLE

Prostituzione: sequestrati 22 centri massaggi cinesi, 34 denunciati

Identificate 25 ragazze cinesi. Il denaro era spedito in Cina via money transfer

1commento

MONTAGNA

Fungaiolo ferito in zona Prato Spilla

Il Soccorso alpino sta intervenendo

PARMA

Sparano "per gioco" a un distributore e una finestra: denunciati tre giovani Foto

La pistola era ad aria compressa. La finestra è stata danneggiata. Sono intervenuti i carabinieri

CALCIO GIOVANILE

«Mio figlio col braccio rotto, ma nessuno ferma l'azione»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

ITALIA/MONDO

SPORT

SOCIETA'

MOTORI