15°

26°

Spettacoli

Désirée Rancatore «Sì, io sono proprio Lucia»

Désirée Rancatore «Sì, io sono proprio Lucia»
Ricevi gratis le news
0

di Elena Formica
Non solo Madame Bovary. Lucia di Lammermoor irrompe da protagonista in pagine arcinote del romanzo di Flaubert, ma contamina anche «Quinto elemento», il film fantasy di Luc Besson, dove l’aliena Plavalaguna ipnotizza per un istante i mostri del male con la bellezza del canto di Lucia.
Nel romanzo «Where angels fear to tread» di Forster è ancora la stessa opera donizettiana, rappresentata in un teatrino toscano, a fare da sfondo al fulmineo, misterioso matrimonio tra una giovane vedova inglese e un ragazzo italiano: mentre va in scena Lucia, istinto e ragione si scontrano, due mondi opposti (quello latino e quello anglosassone) si sfidano senza vincersi. Come afferma William Ashbrook, «nessun altro melodramma di Donizetti ha resistito ai cambiamenti della moda operistica con la stessa facilità e fermezza di quest’opera seria in tre atti, rappresentata per la prima volta il 26 settembre 1835 al San Carlo di Napoli».
Una fuoriclasse, il soprano Désirée Rancatore, sarà protagonista della «Lucia di Lammermoor» che andrà scena al Regio dal 19 febbraio al 1° marzo. Direttore Stefano Ranzani, regia di Denis Krief. «Lucia è la mia opera!», esclama la bella Désirée che prossimamente sarà diretta da James Colon a Los Angeles nell’opera Die Vögel di Braunfels.
«Venendo da un repertorio di coloratura - prosegue l’artista - e affrontando progressivamente ruoli sempre più "pesanti", tre anni fa sono approdata a Lucia di Lammermoor: quest’opera mi ha reso consapevole della mia attuale dimensione vocale perché, avendo debuttato a nemmeno 18 anni, nella mia voce si sono già susseguiti tre momenti di maturazione ed evoluzione; il mio mezzo vocale ha acquistato timbro, profondità, sono quindi in una felice fase della carriera nella quale intendo affermare appieno il mio essere belcantista. Lo faccio con profonda umiltà, ma con estrema motivazione e convinzione. Il belcanto è purezza, linea di canto, sfumatura continua. Non è tanto la quantità del volume, ma la qualità di ciò che si esprime a fare la differenza, sicché Donizetti e Bellini mi danno oggi l’opportunità di manifestare ciò che sono come artista. La mia carriera è frutto di un ragionamento tutto interiore, completamente immune dalle implicazioni del business. Io vivo il canto in maniera intimistica e attuo le mie scelte sulla base di ciò che sento dentro. Il belcanto è la mia natura e ad essa intendo essere fedele. Ho davanti a me uno splendido modello: Mariella Devia ».
Insuperabile nel piegare la voce alle più «assurde» acrobazie, Désirée Rancatore avverte: «Eseguirò tutte le variazioni di tradizione coerentemente con lo spirito del personaggio di Lucia, nel rispetto del compositore ma anche del pubblico di Parma. Mi pare evidente che una Lucia "coccodè" non è Lucia: non è quella che Donizetti e il pubblico del Regio vogliono ed amano».
Chi è dunque Lucia? «E' una ragazza che gioca con la fantasia - risponde il soprano - ma è anche una grandissima ribelle, sebbene sopraffatta dagli eventi. Divertendosi a inventare storie, Lucia si perde nei meandri dell’immaginazione e alla fine crede a ciò che le detta la fantasia. Vive in un mondo grigio, maschilista, e queste storie sono un modo per evadere. Psicologicamente risiede in un proprio universo fin dall’inizio, ma non è un soggetto labile: è una persona diversa dalle altre ed è forte. Solo una lettera, falsa, la convince che Edgardo non tornerà. Nella scena della follia, il regista Denis Krief ha voluto che un tulle calasse tra il coro e Lucia, separando così il mondo della protagonista da quello degli altri. Da una parte c'è la follia, dall’altra la realtà: il tulle ne segna il confine sfumato, ma invalicabile».     

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Nadia Toffa per la prima volta senza parrucca

social network

La prima volta di Nadia Toffa senza parrucca: selfie con la mamma

Swinging Ballroom Closing Party: ecco chi c'era alla festa

FESTE

Swinging Ballroom Closing Party: ecco chi c'era alla festa Foto

Quanta Parma a Vinitaly (Guarda chi c'era)

manifestazione

Quanta Parma a Vinitaly (Guarda chi c'era)

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Il terzo giorno": foto-cronaca di un debutto

LA MOSTRA

"Il terzo giorno": foto-cronaca di un debutto

Lealtrenotizie

Il pensionato e l'officina in nero: sequestro e multa da 10mila euro Video

via zanardelli

Il pensionato e l'officina in nero: sequestro e multa da 10mila euro Video

8commenti

FATTO DEL GIORNO

Strattonano un'anziana, la fanno cadere e la rapinano alla fermata del bus

2commenti

PARMA

Un logo per la Barilla, concorso al Toschi: ecco le studentesse premiate Foto

Un concorso per premiare i dipendenti con 25 anni di anzianità in azienda

polizia

Aggressione nella notte in via D'Azeglio

1commento

segnalazione

San Leonardo, bossoli di arma da fuoco sul marciapiede

3commenti

POLIZIA MUNICIPALE

Sequestrate 120 paia di scarpe e giubbotti contraffatti. Video: ecco come scoprire i falsi

Denunciati due senegalesi

1commento

carabinieri

Colpì il giardiniere a badilate: arrestato commerciante di Langhirano

1commento

ALLUVIONE

La Procura replica all'attacco di Pizzarotti: «Parole scomposte»

13commenti

bardi

Cade nel bosco mentre fa legna: soccorsi difficili per un 67enne ferito

CARABINIERI

Prima il furto all'Ikea, poi l'aggressione al cassiere: arrestato 30enne reggiano

E' divenuta esecutiva la condanna per rapina e lesioni nei confronti di un uomo per un episodio del novembre 2014

CALCIO

D'Aversa: "Il sistema di gioco si decide in base ai giocatori disponibili" Video

lutto

Addop a Maria Piovani, la "nonnina" di Marzolara

Vedova di Enrico Alfieri dal 1971, diceva spesso: «Se mi garantissero che quando muoio lo ritrovo di là, non ci penserei due volte»

reggio emilia

Cellulare rubato passa di mano, due denunciati a Montechiarugolo, due a Felino

Inchiodati grazie al tracciamento, ma il telefono è sparito

COLORNO

Dopo l'incidente scappa: «inchiodato» dalle telecamere

gazzareporter

Rissa fra ragazze: volano bottiglie di birra (e infrangono un portone)

Stazione

Chiude il piano dei senzatetto

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La crisi e l'alibi del voto regionale

di Luca Tentoni

NOSTRE INIZIATIVE

"Il terzo giorno": la mostra in 8 pagine speciali

ITALIA/MONDO

Genova

Cinque Terre, misteriosa macchia bianca in mare

TRAFFICO

Camion si ribalta in tangenziale a Milano, tondini sulla carreggiata: 5 feriti, traffico bloccato

SPORT

MOTOGP

Austin: Iannone il più veloce. Quarto Rossi

RUGBY

I giocatori delle Zebre allenano i piccoli giocatori Foto

SOCIETA'

usa

"Carrie" tifa per l'amica "Miranda" governatrice di New York

FOTOGRAFIA

Figure contro, la fotografia della differenza: mostra allo Csac Foto

MOTORI

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover

NOVITA'

Audi A7 Sportback: linea da coupé, qualità da ammiraglia