18°

28°

Spettacoli

Cinema recensioni - Ti amerò sempre

Cinema recensioni - Ti amerò sempre
Ricevi gratis le news
0

di Lisa Oppici

È un film intenso, profondo, ferocemente dolente l’esordio alla regia dello scrittore Philippe Claudel, che nella sua Lorena prova a raccontare il faticoso, durissimo, cammino di «rinascita» di una vita segnata per sempre dal male: il male forse più atroce - l’assassinio di un figlio - che non può non lasciare segni di sé.  La vita è quella di Juliette, che dopo 15 anni di carcere viene ospitata dalla sorella Léa a Nancy, dove tenta di rimettere insieme i pezzi. Chiusa, dura, quasi assente, la donna, tra non poche difficoltà (interiori: il peso che si porta dentro; ed esterne: la diffidenza del marito di Léa, certe ostilità nei suoi confronti) intraprende un itinerario di ritorno al mondo, aiutata anche dalla vicinanza di una sorella cui per anni è stato ordinato di dimenticarla e dalla sensibilità di un professore che ha molto in comune con l’autore.

Un autore, Claudel, davvero in stato di grazia, capace di mettere insieme mistero, suspense, scavo psicologico e sofferenza in questa che è anche una riflessione, un’indagine, sul dolore e sul male, sulle sue eventuali «motivazioni» (ciò che è male può avere «ragioni»?). Di là da qualche passaggio in cui la verosimiglianza scricchiola, il copione è forte, puntuale, splendidamente introspettivo, molto francese (Hollywood è lontanissima), ed è assistito da una «mise en scène» senza fronzoli che riesce bene a far parlare non solo le parole ma anche i gesti, i volti, i luoghi.
 
A dir poco meravigliosi gli interpreti, tutti al servizio del film, sui quali svetta una Kristin Scott-Thomas da premio, qui certamente alla prova più impegnativa e più alta della carriera: impeccabile, e centellinata passo dopo passo, la sua trasformazione dall’inizio al termine della pellicola, dalla donna indifferente delle prime scene a quella che nonostante tutto «ci prova» (ma «la peggior prigione è la morte del tuo bambino, da quella non si esce mai»), e nell’ultima inquadratura asciugandosi le lacrime dice «Sono qui».

Giudizio: 4/5

Scheda:
Titolo originale: Il y a longtemps que je t'aime
Regia: Philippe Claudel
Interpreti: Kristin Scott-Thomas,  Elsa Zyl Berstein, Laurent Grevill, Serge Hazanavicius.
Sceneggiatura: Philippe Claudel
Fotografia: Jerome Almeras
Montaggio: Virginia Bunting
Scenografia: Samuel Deshors
Costumi: Jacqueline Bouchard
Genere: drammatico
Francia-Germania, colore, 2008, 1h'55'
Dove: Astra

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Corona: in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

MILANO

Corona: (in tribunale con il figlio) in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Verdi Off - La danza verticale “Full Wall” e l'installazione “Macbeth”

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Lealtrenotizie

Parma attiva il piano regionale. Stop alle auto più inquinanti

Qualità dell’aria

Parma attiva il piano regionale: da ottobre a marzo banditi anche i diesel euro 4

12 TG PARMA

"Svuotato il conto dalla sera alla mattina": la testimonianza del pensionato truffato Video

anteprima gazzetta

"Visiti siti porno, paga o diciamo tutto": anche a Parma la truffa on line del momento

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery

70 anni

Maxiraduno: Salso diventa la capitale mondiale dell'Ape Piaggio Le foto

ricordo

In tutte le librerie Feltrinelli, il valzer del Gattopardo dedicato a Inge Video: Parma

consorzio di tutela

Bertinelli: "Troppo falso Parmigiano vogliamo una 'legge autenticità' "''

Dopo il blitz

Residenti e commercianti: «Via Bixio non è una strada di spacciatori. C'è gente tranquilla e belle botteghe»

7commenti

sicurezza

Pd: "Fondi per le periferie, scippo del governo". M5S: "Progetti esecutivi garantiti"

SICUREZZA

Nuove videocamere e altri 7 vigili urbani

2commenti

12 TG PARMA

Incendio a Fontanellato: non si esclude l'origine dolosa del rogo Video

Vigatto

Emergenza viabilità, tangenziale «rimandata»

3commenti

gazzareporter

Viale Vittoria, nuovi cartelli anti-spaccio Foto

1commento

GAZZAREPORTER

Rudo a gogò!

Lo sfogo di un lettore in pieno centro

LA POLEMICA

Sagra della Croce, pochi bagni chimici a Collecchio

messa

La Guardia di finanza di Parma celebra san Matteo, il patrono

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Lega, 5 Stelle e progetti di alleanze europee

di Luca Tentoni

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

milano

Ultimo saluto a Inge, rivoluzionaria fino alla fine Fotogallery

PIACENZA

Si ribalta il trattore, grave un agricoltore di Alseno

SPORT

VOLLEY

L'Italia travolge la Finlandia nel primo match della seconda fase

Moto

Ora è ufficiale: la Fim ritira a Fenati la licenza per il 2018

SOCIETA'

hi-tech

Debutta il nuovo iPhone. Fan in coda, ma meno che in passato

milano

Risse e furti, la Questura chiude per 10 giorni i "Magazzini generali"

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"