19°

29°

Spettacoli

Cinema recensioni - Giulia non esce la sera

Cinema recensioni - Giulia non esce la sera
Ricevi gratis le news
0

di Lara Ampollini
Era ora che tornasse al cinema Giuseppe Piccioni, cinque anni dopo «La vita che vorrei», troppi dopo film per cui si può ancora parlare senza complessi di un cinema italiano. La sua lingua è sempre riconoscibile: la sceneggiatura sensibile e ricca di metafore che la regia sa modellare nel corpo della storia e dell’immagine, la direzione d’attori che ne tira fuori l’essenza senza rinunciare alla faccia.

La storia è quella di un incontro, come tutti, sorprendente e banale. Mastandrea è Guido, scrittore poco ispirato dall’arte e dalla vita, e quindi in finale per un premio letterario. Golino è Giulia, istruttrice di nuoto di giorno, carcerata appena scende la sera. Per un amore malato ha abbandonato marito e figlia. Ha ucciso. Lui legnoso, lei scabra, arrivano da pianeti diversi e si incontrano. Per un momento si riconoscono e si accendono. Ma in lei arde un fuoco (che ha fatto danni), in lui no. La scena in cui lei torna in carcere dopo la fuga di una notte è a stento sostenibile.

La macchina da presa si ferma fuori dal cancello. Al di là, tra le sbarre e il muro implode il dolore di Giulia, senza possibilità di sfogo, senza rimedio. Lo aveva compresso dentro Giulia, difendendosi dal contatto con gli altri, da ogni coinvolgimento. Accontentandosi di stare nell’acqua, sospesa, sola con se stessa. Fino al momento in cui non ha creduto di nuovo nei sentimenti. In lei, reclusa in se stessa non meno che in carcere, si intravede comunque un bagliore che attira Guido. Un altro isolato, non per troppa passione ma per mediocrità, un airbag di mediocrità che lo circonda, lo separa dalla vita e dalle sue emozioni. E lo fa stare a galla.
La storia ha contesti sfuggenti, figure che rimangono scritte? Non importa, bastano quei passaggi intensissimi in cui lo zoom vola in avanti e illumina in macro pezzi d’anima per darle sangue e vita. Il cinema di Piccioni è e resta fuori dal mondo. Semplicemente perché è ambientato dentro le persone. Dove succedono le cose più straordinarie.
Giudizio: 4/5

SCHEDA
REGIA: GIUSEPPE PICCIONI
SCENEGGIATURA: GIUSEPPE PICCIONI, FEDERICA PONTREMOLI
INTERPRETI: VALERIA GOLINO, VALERIO MASTANDREA, SONIA BERGAMASCO
FOTOGRAFIA: LUCA BIGAZZI
MONTAGGIO: ESMERALDA CALABRIA
MUSICHE: BAUSTELLE
GENERE: DRAMMATICO
Italia, colore,  1 h e 45'
DOVE: ASTRA, CINECITY

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Miss Italia, spuntano foto di nudo, Carlotta rischia il titolo

Il caso

Miss Italia, spuntano foto di nudo, Carlotta rischia il titolo

"A du pass": aperitivo italo-rumeno. Ecco chi c'era: foto

FESTE PGN

"A du pass": aperitivo italo-rumeno Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Disoccupazione: come funziona la Naspi

L'ESPERTO

Disoccupazione: come funziona la Naspi

di Paolo Zani*

Lealtrenotizie

Furgone in fiamme all'incrocio tra via Venezia e via Trento

san leonardo

Furgone in fiamme all'incrocio tra via Venezia e via Trento. Video: lo spaventoso incendio - 2

1commento

PARMA

Sicurezza: 60 nuove telecamere e più agenti di polizia municipale Video

Ecco i progetti annunciati dal Comune

6commenti

Crédit Agricole

Giampiero Maioli insignito Cavaliere della Legione d’Onore dall'Ambasciata Francese

anteprima gazzetta

Sicurezza a Parma, il caso ora è politico: "Ma ai parmigiani interessa che si faccia qualcosa"

1commento

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Si comincia con la danza verticale "Full Wall" e l'installazione "Macbeth"

LAGASTRELLO

Un fungaiolo cade in un dirupo e muore fra il Parmense e la Lunigiana

Il recupero del corpo è difficile, perché si trova in una zona impervia

carabinieri

Salumi contraffatti: sequestri a Parma (Reggio e Piacenza) Video

PARMA

I ladri prelevano 1750 euro con il bancomat dopo il borseggio sul bus

5commenti

visita

Ferrero, il presidente "esplosivo" a Parma

incontro

Nando Dalla Chiesa: "Criminalità, mai abbassare la guardia" Video

trasporti

Campari (Lega) richiama Ferrovie: "Alta velocità, collegamenti con Parma carenti"

QUARTIERE TAMBURI

Fondazione Pizzarotti e Parole di Lulù onlus insieme per i bambini di Taranto

gazzareporter

Bici e pure la borsetta sotto il ponte

PARMA

Riporta il carrello dopo la spesa e la borsa sparisce dall'auto: denunciato un 29enne

INCIDENTE

Auto sbanda e finisce contro un albero: muore un 69enne a San Polo d'Enza

Montechiarugolo

E' morto Mino Bruschi, fu psicoterapeuta nella clinica di Monticelli

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

GAZZAFUN

10 piazze della nostra provincia: in quale comune siamo?

ITALIA/MONDO

MILANO

Pedofilia: 6 anni e 4 mesi a don Galli

OMICIDIO-SUICIDIO

Uccide la madre e si getta da un ponte nel Reggiano

SPORT

EUROPA LEAGUE

Zampata di Higuain: il Milan stende il Dudelange

Serie C

Sospese fino a data da destinarsi le gare dell'Entella

SOCIETA'

STATI UNITI

Aragoste sedate con la marijuana prima di finire in pentola

dublino

Aereo tenta l'atterraggio: il vento costringe a riprendere il volo

MOTORI

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"

ANTEPRIMA

Honda, il nuovo CR-V. Come va in 5 mosse