14°

27°

Spettacoli

Omaggio a Sibelius all'Auditorium Paganini

Omaggio a Sibelius all'Auditorium Paganini
Ricevi gratis le news
0

 
Venerdì 13 marzo la Filarmonica Toscanini diretta da Yoel Levi in concerto all’Auditorium Paganini. Sergej Krylov, violino solista, interpreterà il Concerto in re minore op. 47 per violino e orchestra di Sibelius
Venerdì 13 marzo alle 20.30, all’Auditorium Paganini torna l’appuntamento con Nuove Atmosfere, la stagione sinfonica della Filarmonica Arturo Toscanini. Profondo conoscitore di Sibelius e di Tchaikovsky, ritorna sul podio della Filarmonica Yoel Levi che già diresse l’orchestra al Teatro La Scala di Milano lo scorso anno, a conclusione delle celebrazioni toscaniniane.
Il programma prevede, appunto, nella prima parte il virtuosistico Concerto in re minore op. 47 per violino e orchestra di Jean Sibelius, colui che è considerato il simbolo musicale dell’identità nazionale finlandese, interpretato da Sergej Krylov ed ampiamente conosciuto dai violinisti, soprattutto nel terzo movimento, per la sua eccezionale difficoltà tecnica. Nella seconda parte un capolavoro assoluto del repertorio sinfonico, la celeberrima Sinfonia n.° 5 in mi minore opera 64 di  Pyotr Ilyich Tchaikovsky, autore che molto influenzò lo stesso Sibelius.
 
Per informazioni e per acquistare i biglietti rimasti disponibili ci si può rivolgere alla biglietteria aperta giovedì dalle 13 alle 17, venerdì e sabato dalle 10 alle 13, in strada della Repubblica, 57. In alternativa è possibile acquistare i biglietti anche online sul sito della Fondazione www.fondazionetoscanini.it. Info 0521 391320, biglietteria@fondazionetoscanini.it, tel. 0521-391320.
 
Yoel Levi - Nato in Romania, Yoel Levi è cresciuto in Israele. Ha studiato all’Accademia di Musica di Tel Aviv dove ha ottenuto il Master of Arts a pieni voti e all’Accademia di Musica di Gerusalemme con Mendi Rodan. Ha inoltre studiato con il Maestro Franco Ferrara a Siena e Roma, con Kiril Kondrashin in Olanda e alla Guildhall School of Music di Londra.
Nel 1978 ottiene il primo premio al Concorso Internazionale di direzione d’orchestra  di Besançon (Francia). Dal 1978 al 1980 è assistente di Lorin Maazel alla Orchestra di Cleveland  e quindi direttore principale della stessa orchestra  dal 1980 al 1984.
Dal 1988 al  2000 è stato direttore principale dell’Atalanta Symphony Orchestra; grazie al suo intenso lavoro l’orchestra ha vinto il premio “Best orchestra of the year”. Nel 2001 viene nominato direttore ospite principale della Israel Philharmonic Orchestra  con cui compie tour di successo in Europa e USA. Nello stesso anno viene nominato direttore principale della Flemish Radio Orchestradi Bruxells elevando lo standard dell’orchestra ad un livello europeo. Nel 2005 viene nominato Direttore  principale dell’Orchestre National de l’Ile de France e la sua attività viene riconosciuta dal Governo francese che lo nomina  Chevalier des Arts et Lettres. Yoel Levi ha inciso oltre 40 titoli con diverse case discografiche e orchestre quali la  Cleveland Orchestra, London Philharmonic,  Philharmonia Orchestra,  Flemish Radio Orchestra, Atlanta Symphony Orchestra. Le incisioni riguardano compositori quali  Barber, Beethoven, Brahms, Copland, Dohnanyi, Dvorak, Hindemith, Kodaly, Mahler, Mendelssohn, Mussorgsky, Nielsen, Prokofiev, Puccini, Ravel, Rossini, Saint-Saens, Schoenberg, Shostakovitch, Sibelius, Stravinsky e Tchaikovsky.
 
Sergej Krylov - Nato a Mosca in una famiglia di musicisti, Sergej Krylov inizia lo studio del violino a cinque anni e dopo appena un anno tiene il suo primo concerto. All’età di dieci anni debutta  con l’orchestra e affronta i primi impegni concertistici di rilievo, esibendosi in Russia, Cina, Polonia, Finlandia e Germania. In giovane età Sergej Krylov conquista il Primo Premio al Concorso Internazionale “R. Lipizer” di Gorizia e, dopo un periodo di perfezionamento con Salvatore Accardo, raggiunge fama internazionale vincendo il Concorso “A. Stradivari” di Cremona e il Concorso “F. Kreisler” di Vienna. Da quel momento intraprende una prestigiosa carriera concertistica che lo porta a esibirsi in sale concertistiche quali Philharmonie di Berlino, Philharmonie di Monaco, Musikverein e Konzerthaus di Vienna, Auditorium di Radio France a Parigi, Bozar di Bruxelles, Megaron di Atene, Suntory Hall di Tokyo, Teatro Colon di Buenos Aires, Teatro La Fenice di Venezia e Teatro alla Scala di Milano. Sergej Krylov collabora con prestigiose orchestre, tra cui Wiener Symphoniker, English Chamber Orchestra, St. Petersburg Philharmonic, Camerata Academica Salzburg, Orchestra “Giuseppe Verdi” di Milano, NHK Symphony Tokyo, Filarmonica Ceca, Filarmonica Toscanini, Philharmonisches Staatsorchester di Amburgo, Copenhagen Philharmonic. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Avicii - Best moments live

MUSICA

Avicii, best moments live: i concerti più belli del dj svedese Video

Arriva "Homeland 7" ma l'ottava serie sarà l'ultima

serie tv

Arriva "Homeland 7" ma l'ottava serie sarà l'ultima

Star Smallville incriminata per traffico sessuale

televisione

Star di "Smallville" incriminata per traffico sessuale

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Il terzo giorno": foto-cronaca di un debutto

LA MOSTRA

"Il terzo giorno": foto-cronaca di un debutto

Lealtrenotizie

Parma, tanto cuore per tornare al secondo posto. E lunedì tocca al Frosinone Risultati e classifica

2-1 al Carpi

Parma, tanto cuore per tornare al secondo posto. E lunedì tocca al Frosinone Risultati e classifica

"Vittoria incerottata e sofferta: 3 punti findamentali", Videocommento di Grossi - Barillà: "Vitoria dedicata a Lucarelli e Munari" Video

5commenti

serie b

D'Aversa: "Restiamo con i piedi per terra" Video

polizia

Il market dello spaccio? Installato nel greto della Parma. Cinque in manette Video

In tutto 13 arresti e oltre 65 chili di droga sequestrati

5commenti

scomparso

San Secondo, da 24 ore non si hanno notizie di Claudio. Chi l'ha visto?

Ospreys 37-14

Le Zebre chiudono (in casa) con una vittoria

incidente

Mezzano superiore, finisce con l'auto nel fossato: ferito un 65enne

felino

Parcheggiava con un permesso disabili falso intestato a un morto

3commenti

gazzareporter

Bici "parcheggiata" in via Marchesi

arte

Dondi protagonista al Fuorisalone di Milano

dopo il maltempo

Sicurezza del territorio: 62 interventi finanziati dalla Regione, da Colorno all'Appennino

carabinieri

Sborsa 30mila euro per una Porsche usata ma è una truffa: tre denunciati

1commento

VIA SIDOLI

Scende dall'autobus: 83enne assalita e rapinata

4commenti

FURTI

Notte di raid nelle assicurazioni: cosa cercavano i ladri?

5commenti

Addio

Giancarlo Bonassi, l'antesignano delle guide turistiche

L'agenda

"Nel segno del giglio" e non solo: un sabato tra dischi in vinile, libri e musica

Tribunale

Picchia e perseguita la fidanzata: condannato a due anni

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Intese difficili. La prossima settimana è decisiva

di Domenico Cacopardo

NOSTRE INIZIATIVE

"Il terzo giorno": la mostra in 8 pagine speciali

ITALIA/MONDO

India

Scatta la pena di morte per chi stupra le bambine

La Spezia

Rifacimento di piazza Verdi: due arresti per tangenti

SPORT

MOTOMONDIALE

Gp Americhe, terze libere: Marquez miglior tempo

GAZZAFUN

Parma-Carpi 2-1: fate le vostre pagelle

SOCIETA'

GAZZAFUN

“La morta in Tär" e le belle storie in dialetto: rispondi al nostro quiz

Gran Bretagna

Star e colpi di cannone per il compleanno di Elisabetta

MOTORI

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover

NOVITA'

Audi A7 Sportback: linea da coupé, qualità da ammiraglia