17°

27°

Film recensioni

Il paradiso degli orchi

Dal libro di Pennac le strampalate storie di monsieur Malaussène

Una scena del film: "Il paradiso degli orchi"

Una scena del film: "Il paradiso degli orchi"

Ricevi gratis le news
0

Diciamoci la verità: anche in tempi di crisi uno come Benjamin Malaussène lavoro lo troverà sempre. 
Chi non ha bisogno, infatti, di un bel capro espiatorio? Uno che, senza nemmeno protestare troppo, per finta o per davvero, paghi per tutti? Arriva in sala 28 anni dopo l’uscita del romanzo (a lungo considerato dallo stesso autore, nemmeno troppo a torto, intraducibile per immagini), «Il paradiso degli orchi», il primo libro che Daniel Pennac ha dedicato alla saga di monsieur Malaussène e si porta dietro i colori e i toni della fiaba, dove la vita sa essere ancora meravigliosa: a patto però di avere abbastanza immaginazione da invitare una giraffa a fare un giro ai grandi magazzini... Il giovane regista Nicolas Bary (che quando il romanzo uscì aveva appena 5 anni) accende i riflettori su una delle famiglie più strampalate (e amate) della letteratura francese, piccolo e pittoresco esercito che ha smarrito padri e madri e fa affidamento solo sul povero Malaussène. Che, pagato per subire le sfuriate dei clienti insoddisfatti, viene anche sospettato di essere l’autore degli attentati avvenuti nel centro commerciale dove lavora... Simpatico e stilisticamente disinvolto, «Il paradiso degli orchi», commedia di personaggi a tinte giallo-rosa, fatica però, nonostante un cast eterogeneo, a restituire le pirotecniche invenzioni di Pennac, smarrendo anche la forza politico-sociale del libro in favore di un più comodo - e innocuo - divertissment.F. Mol.
Diciamoci la verità: anche in tempi di crisi uno come Benjamin Malaussène lavoro lo troverà sempre. Chi non ha bisogno, infatti, di un bel capro espiatorio? Uno che, senza nemmeno protestare troppo, per finta o per davvero, paghi per tutti? Arriva in sala 28 anni dopo l’uscita del romanzo (a lungo considerato dallo stesso autore, nemmeno troppo a torto, intraducibile per immagini), «Il paradiso degli orchi», il primo libro che Daniel Pennac ha dedicato alla saga di monsieur Malaussène e si porta dietro i colori e i toni della fiaba, dove la vita sa essere ancora meravigliosa: a patto però di avere abbastanza immaginazione da invitare una giraffa a fare un giro ai grandi magazzini...
Il giovane regista Nicolas Bary (che quando il romanzo uscì aveva appena 5 anni) accende i riflettori su una delle famiglie più strampalate (e amate) della letteratura francese, piccolo e pittoresco esercito che ha smarrito padri e madri e fa affidamento solo sul povero Malaussène.
Che, pagato per subire le sfuriate dei clienti insoddisfatti, viene anche sospettato di essere l’autore degli attentati avvenuti nel centro commerciale dove lavora... Simpatico e stilisticamente disinvolto, «Il paradiso degli orchi», commedia di personaggi a tinte giallo-rosa, fatica però, nonostante un cast eterogeneo, a restituire le pirotecniche invenzioni di Pennac, smarrendo anche la forza politico-sociale del libro in favore di un più comodo - e innocuo - divertissment.
F. Mol.

Giudizio: 2/5

SCHEDA

(Au bonheur des ogres)
REGIA:  NICOLAS BARY
SCENEGGIATURA:   NICOLAS BARY, JEROME FANSTEN, SERGE FRYDMAN dall'omonimo romanzo di DANIEL PENNAC
INTERPRETI:  RAPHAEL PERSONNAZ, BERENICE BEJO, EMIR KUSTURICA, MELANIE BERNIER, ADRIEN FERRAN
GENERE:   COMMEDIA
Francia 2013, colore 1 h e 32
DOVE: THE SPACE CAMPUS

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Ecco i nuovi iPhone appena arrivati sugli scaffali

HI-TECH

Ecco i nuovi iPhone appena arrivati sugli scaffali Video

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

Lealtrenotizie

Viale Vittoria: cartello anti-spaccio già strappato e gettato nella campana del vetro - Foto

PARMA

Viale Vittoria: cartello anti-spaccio già strappato e gettato nella campana del vetro Foto

2commenti

SEXY RICATTO

L'hacker: «Frequenti siti porno, ora paga»

2commenti

APPENNINO

Fungaiolo ferito nella zona di Albareto: interviene anche l'elicottero di Pavullo

Verdi Off

Danza verticale e giochi di luce: pubblico con il fiato sospeso in piazza Duomo Foto Video

WEEKEND

Tra street food in Ghiaia, sport in Cittadella e mercatini: l'agenda del sabato

Emergenza

Droga: consumatori insospettabili e sempre più giovani

PARMA-CAGLIARI

Oggi ci vorrà un Parma da battaglia

Segui gli aggiornamenti in tempo reale dalle 15

Qualità dell’aria

Parma attiva il piano regionale: da ottobre a marzo banditi anche i diesel euro 4

8commenti

Montechiarugolo

Addio a Carboni, il sindaco che amava la sua terra

Colorno

Tortél Dóls: ora è guerra tra confraternita e sindaco

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery

Meteo

Settembre da record: dall'11 al 20 i giorni più caldi in 140 anni. E la pioggia non arriva

COLLECCHIO

Polemica sui bus vecchi, il Comune: «In arrivo nuovi mezzi»

CRAC

Spip, chiesti 2 anni e 10 mesi per Buzzi. Frateschi e Costa rischiano 2 anni e mezzo

Scuola

Cattedre vuote: a Parma mancano 1.260 insegnanti. E 300 bidelli

70 anni

Maxiraduno: Salso diventa la capitale mondiale dell'Ape Piaggio Le foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Lega, 5 Stelle e progetti di alleanze europee

di Luca Tentoni

L'ESPERTO

Lavoro all'estero: il requisito dei 183 giorni

di Daniele Rubini*

ITALIA/MONDO

milano

Ultimo saluto a Inge, rivoluzionaria fino alla fine Fotogallery

cosenza

Parroco vende oro della Madonna delle Grazie "per sanare i debiti della parrocchia"

SPORT

GOLF

Secondo giro del Tour Championship: Molinari in difficoltà

VOLLEY

L'Italia travolge la Finlandia nel primo match della seconda fase

SOCIETA'

hi-tech

Debutta il nuovo iPhone. Fan in coda, ma meno che in passato

ricordo

In tutte le librerie Feltrinelli, il valzer del Gattopardo dedicato a Inge Video: Parma

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"