15°

25°

Stagione Lirica 2014

Marcello Giordani: "Nei Pagliacci cerco l'interpretazione elegante"

Il noto tenore, di casa negli Usa, nel ruolo di Canio: "Cerco di non imitare nessuno".

Marcello Giordani nei "Pagliacci"

Marcello Giordani nei "Pagliacci"

Ricevi gratis le news
0

 

«Il teatro e la vita non son la stessa cosa», canta Canio, presagendo la tragedia con cui termina «Pagliacci» di Leoncavallo. A interpretare il protagonista dell’opera, in scena al Teatro Regio da domenica alle 20,   sarà Marcello Giordani, tenore di lunga esperienza la cui carriera internazionale è particolarmente legata al Metropolitan di New York. Giordani ha debuttato il ruolo di Canio nel 2011.
Cosa le ha fatto decidere di mettere in repertorio «Pagliacci»?
«Quest’opera s’inserisce bene nella mia crescita vocale: la voce si sviluppa, a 45-50 anni è naturale spostarsi su una vocalità più verista e drammatica».
Come si confronta con questo ruolo?
«È un personaggio che approccio con grande rispetto e umiltà ma credo di non imitare nessuno: il mio Canio è evidentemente molto diverso, dal punto di vista vocale, da quelli di Corelli, Del Monaco, Domingo. Subito dopo la prova generale ho ricevuto un complimento da una collega che mi ha fatto molto piacere: ha trovato la mia interpretazione elegante, per niente volgare. È quello che cerco: non trascendere mai nell’esagerazione vocale anche se le azioni sono così drammatiche ed enfatiche che possono portare a calcare le dinamiche».
Come giudica l’idea del regista, Federico Grazzini, di ispirarsi al cinema neorealista?
«La trovo un’idea giusta: Pagliacci è una storia così attuale che potrebbe essere ambientata anche nel 21esimo secolo, tanto sono veri e attuali il senso del tradimento, la passione d’amore, il tema del femminicidio».
Cosa pensa della scelta di accostare «Pagliacci» a «Gianni Schicchi», anziché a «Cavalleria Rusticana»?
«Credo che sia un esperimento interessante e che la tradizione possa essere sfatata: in questo modo si passa dalle lacrime al sorriso, del resto il teatro è proprio questo».
Lei ha creato The Marcello Giordani Foundation, può spiegare di cosa si tratta?
«La fondazione ha lo scopo di aiutare i giovani cantanti che sono all’inizio della carriera, con borse di studio, scritture, aiuti economici. È sempre stato il mio sogno: è nata nel 2010 negli Stati Uniti, semplicemente perché là c’è meno burocrazia, ma ha un respiro internazionale. Allo stesso scopo è nato il Concorso Internazionale di canto Marcello Giordani, che quest’anno giunge alla sua quarta edizione: non si paga nessuna quota d’iscrizione e i premi, oltre che in denaro, sono in scritture».
Lei canta molto in America, quali sono vantaggi e svantaggi?
«Non so se sono stato fortunato a iniziare la mia carriera in America, oggi la considero la mia seconda patria artistica. Di sicuro là il livello lavorativo e professionale ha una precisione e un pragmatismo maggiore che in Italia e la programmazione è sempre a lungo termine».
I suoi prossimi impegni?
«Nei prossimi mesi sarò a Berlino per Tosca, a Dresda per Carmen, poi a Bilbao per Turandot e al Met per Aida».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' nato il terzo royal-bay: è un maschio

Gran Bretagna

E' nato il terzo royal-baby: è un maschio

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

PARMA

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

Le matricole: il Trash party d'apertura. Le foto della festa

TONIC

Le matricole: il Trash party d'apertura Foto: ecco chi c'era

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Quiche tricolore, cucina patriottica

LA PEPPA

La ricetta - Quiche tricolore, cucina patriottica

Lealtrenotizie

Vandalismi all'Itis, la preside chiude il bagno

Parma

Vandalismi all'Itis, la preside chiude il bagno

IL CASO

Massacro di via San Leonardo, chiesto il rinvio a giudizio di Solomon

LUTTO

Addio a Oddi, pilastro dell'Audace

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

INTERVISTA

Baronchelli e Bugno, ciclisti-bersaglieri

Il personaggio

Beppe Boldi, maestro di cori: 55 anni di carriera

MEMORIA

I luoghi della Resistenza a Parma

Soragna

I ragazzini rapinati: abbiamo ancora paura

'NDRANGHETA

Gigliotti deve restare in cella: no del gip alla scarcerazione

CARABINIERI

Scompare da San Secondo: Claudio Lombino ritrovato a San Polo d'Enza

Il 29enne era scomparso venerdì, lasciando a casa portafogli e cellulare

REGGIO EMILIA

Silvia Olari su Fb: "Mi hanno rubato il tablet". E i Carabinieri lo rintracciano subito

"Tutto è bene quel che finisce bene", scrive la cantante

Serie B

L'Empoli strapazza il Frosinone, il Parma resta al secondo posto

Lucarelli esorta tutti su Fb: "Non esiste sconfitta nel cuore di chi lotta"

1commento

alimentare

Anno da record per il Parmigiano Reggiano

I dati del 2017: 3 milioni 650 mila forme prodotte, +5,2% rispetto 2016 nonostante l'aumento dei prezzi

Mondo

Nicaragua, 25 morti in scontri, cronista muore in diretta

Colpito alla testa mentre stava riprendendo su Facebook.

PARMENSE

Superenalotto: vincita da oltre 41mila euro a San Secondo

Coltaro

Luigi Bertolotti «un amico meraviglioso, ottimo lavoratore»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Trattative perditempo: Mattarella in campo

di Vittorio Testa

EDITORIALE

La generazione che rinuncia a educare i propri figli

di Michele Brambilla

10commenti

ITALIA/MONDO

Mondo

Macron vola da Trump: "Nessun piano B sull'accordo con l'Iran" Video

Economia

Dazi: accordo Ue-Messico per rimuovere il 99% delle barriere Video

SPORT

RUGBY

Zebre: pullman per i tifosi sabato a Treviso

parma calcio

Al Tardini la nascita delle Parma Legends e il raduno di “Serie A: Operazione nostalgia” Foto

SOCIETA'

MEDIA

Osservatorio giovani-editori: entra Tim Cook di Apple 

SOS ANIMALI

Cani da adottare Foto

MOTORI

LA NOVITA'

Lamborghini, ecco Urus: un toro travestito da Suv

1commento

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover