19°

LUTTO

Alfonso Marchica, il basso che cantò con Carreras e Nucci

Socio onorario della Corale Verdi, si esibì nei più grandi teatri del mondo

Alfonso Marchica

Alfonso Marchica

Ricevi gratis le news
0

 

Lutto nel mondo della musica lirica per la morte, avvenuta ieri mattina, del basso Alfonso Marchica, artista di grande talento, molto apprezzato, non solo nella nostra città ma anche in tante altre parti del mondo per essersi esibito nei più grandi teatri. Ottantenne, originario di Porto Empedocle (Agrigento), ma dall’età di 18 anni residente nella nostra città dove iniziò a studiare musica e canto con il maestro Pizzarelli, Marchica, debuttò nel ruolo di Timur in «Turandot» al Regio nel 1950, vinse numerosi ed importati concorsi ed interpretò, nel 1963, un’opera di Bruno Barilli, «Emiral». Artista completo, apprezzato ed applaudito anche dalla critica più esigente, non ha mai smarrito quell'umiltà che lo ha reso grande. Infatti, dal suo eloquio e dal suo stile, trasparivano la forza di carattere e la grande tempra della gente della sua terra: la Sicilia. Il basso siculo-parmigiano partecipò, con successo, ad importanti rappresentazioni come il «Don Carlos» alla Scala, nel 1970, con Ghiaurov, Domingo, Malaspina, Cappuccilli e Verret diretta dal maestro Abbado e «La Forza del destino», sempre alla Scala, nel 1978, con Carreras e la Caballè. Ma anche al Regio, oltre al felice esordio, prese parte ad importanti rappresentazioni come «Lucia di Lammermoor», nel 1964, con Gianni Raimondi, Anna Moffo e Cappuccilli; «Trovatore» con Tucker, Bruson e Katia Ricciarelli, nel 1971, e «Tosca» con Carreras, Kabaiwanska e Bruson, nel 1976. L'ultima apparizione in scena al Regio fu nel 1986 in «Jerusalem», rifacimento dei «Lombardi alla prima Crociata». Dopo un paio d’anni, l’abbandono delle scene per motivi di salute. Era molto legato alla «Corale Verdi», Marchica, tant'è che, il 23 novembre 2010, fu insignito dell’ambìto riconoscimento di «socio onorario» e della medaglia del centenario del sodalizio di vicolo Asdente. Alla cerimonia, che si svolse nell’auditorium «Romano Gandolfi» alla presenza di tanti amici ed ex colleghi dell’artista, Paolo Zoppi lo intervistò ponendogli interessanti domande alle quali Marchica rispose con l’affabilità e la signorilità di sempre. Ebbe a dire, in quell' occasione, a proposito di Parma: «Sono sempre stato bene in questa città dove ho fra l'altro conosciuto mia moglie. Ho viaggiato tanto per lavoro: Messico, Venezuela, Belgio, Olanda, Persia ma sono sempre ritornato qui nella nostra Parma». Furono davvero tanti i grandi artisti che si esibirono sul palco con Marchica: Josè Carreras, Ferruccio Tagliavini, Leo Nucci e tanti altri. «Tutti - disse- mi hanno lasciato qualcosa, soprattutto a livello umano oltre che professionale». Come tutti i cantanti lirici era legato ad un personaggio in particolare, il «Don Basilio», uno dei ruoli a lui più congeniali, che interpretò ben 400 volte. Tanti i personaggi importanti incontrati nella sua lunga e prestigiosa carriera fra i quali la regina d’Olanda e lo Scià di Persia Reza Palhavi unitamente alla moglie Farah Diba che si complimentarono a lungo con lui dopo una maiuscola interpretazione di «Boheme» a Theran. La foto che lo ritraeva con lo Scià e la consorte la conservava gelosamente tra i suoi più cari ricordi.
E’ molto commosso il presidente della «Corale Verdi» Andrea Rinaldi che conosceva bene ed apprezzava tantissimo Marchica il cui figlio, Paolo, è ispettore della Polizia municipale. «La notizia della morte di Alfonso - dice Rinaldi - mi ha profondamente addolorato, anche se ero informato che le sue condizioni di salute, ultimamente, erano molto peggiorate. Con Marchica scompare, non solo la figura di un grande artista, ma anche e soprattutto di un grande uomo. Di un uomo di stile ed innata signorilità che ha fatto sempre onore alla musica e alla nostra città. Mi sento veramente onorato di averlo insignito dalla nostra massima benemerenza di socio onorario».

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Selfie in montagna e maltempo d'agosto: Gazzareporter, ecco le foto premiate

INIZIATIVA

Selfie in montagna e maltempo: Gazzareporter, ecco le foto premiate

A Rocco Casalino il primo Tapiro d'oro della nuova stagione di Striscia la notizia

Rocco Casalino

TELEVISIONE

A Rocco Casalino il primo Tapiro d'oro della nuova stagione di Striscia la notizia

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

GAZZAFUN

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

Lealtrenotizie

Via Europa, il cantiere provoca il caos

VIABILITA'

Via Europa, il cantiere provoca il caos

MEDESANO

Ladri all'asilo: rubano e danneggiano e poi si fanno la pizza

All'Esselunga di via Emilia Ovest

Il ladro scappa. Ma lascia i documenti

Archeologia

Torna alla luce l'antica Tannetum

FIDENZA

Fallimento Di Vittorio, Gli alloggi verso la vendita a una nuova coop

NUOVO PADIGLIONE

Barilla, il futuro è green

CALCIO GIOVANILE

«Mio figlio col braccio rotto, ma nessuno ferma l'azione»

San Polo D'Enza

Perde un panetto di hashish e il telefono con i numeri dei clienti: 20enne nei guai

INCIDENTE

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

incidente

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

guardia di finanza

Frode fiscale internazionale, coinvolto anche il Basket Parma

Fra i 16 indagati c'è l'ex presidente Bertolazzi. Sequestro per 25 milioni. Ecco come funzionava il sistema di sponsorizzazioni

FATTO DEL GIORNO

Lavori in viale Europa: molti disagi

2commenti

controlli

Ponte Taro: otto in una notte alla guida sotto l'effetto di alcol o droga

1commento

via emilio lepido

Ladri nella notte da Pittarosso: sparita la cassaforte

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

Varano Melegari

Mirko Reggiani, morire a 42 anni

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le offese a Giulia e l'odiatore che è in noi

di Anna Maria Ferrari

1commento

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

ITALIA/MONDO

REGGIO EMILIA

Tentò di stuprare la figlia di 11 anni: condannato a 4 anni e 8 mesi

GENOVA

Tredicenne litiga con la mamma, si butta dal balcone e muore

SPORT

CICLISMO

Il Giro d'Italia 2019 partirà da Bologna. Crono-prologo sul monte di San Luca

Pallavolo

Italia nel girone con Serbia e Polonia

SOCIETA'

curiosità

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

1commento

parma centro

Con "S-Chiusi in galleria" il teatro riapre i negozi sfitti

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno