17°

29°

sanremo

«Sarà il Festival della bellezza»

Fazio: «Un'occasione da non sprecare». Tra gli ospiti Yusuf/Cat Stevens, Paolo Nutini e Damien Rice. Omaggi ad Abbado e ai 60 anni della Rai, con la Carrà, la Valeri e Arbore

Fabio Fazio e Luciana Litizzetto

Fabio Fazio e Luciana Litizzetto

Ricevi gratis le news
0

 

Se anche quest'anno Fabio Fazio cedesse alla tentazione di cantare al Festival, Luciana Littizzetto si dice pronta ad intercedere con il direttore di Rai Uno Giancarlo Leone per la restituzione al popolo italiano una parte del canone. Un’edizione votata «al bello» come quella al via martedì prossimo, d’altronde, non può permettersi stonature. E il clima respirato ieri nei saloni del Casinò per la presentazione di questo 64° Sanremo, in programma dal 18 al 22 febbraio, era proprio quello della festa alimentata dalla consapevolezza che se gli ascolti-monstre del 2013 arriveranno, bene, altrimenti, pace. Tanto l’anno prossimo alla guida della manifestazione ci sarà qualcun altro, giura Fazio. «Non è detto…» replica con prontezza Leone col pensiero al 47% medio di share incassato lo scorso febbraio, puntando il dito sui conti economici di una manifestazione a costo zero visto che i 18 milioni d’investimento (7 solo di convenzione con il comune di Sanremo) sono stati già completamente ripianati dalla raccolta pubblicitaria.
I paladini, dentro e fuori il parlamento, delle campagne contro gli sprechi della tv pubblica sono dunque invitati ad indagare altrove. Anche perché a Sanremo quest’anno - su questo i conduttori sono stati chiari - si celebrano solo la bellezza (forse anche un auspicio per la corsa all'Oscar del film di Sorrentino») e i sessant’anni della Rai
«Sul piccolo schermo l’unica vera volgarità possibile sarebbe quella di sprecare l’occasione per fare qualcosa di bello» giura Fazio, facendo seguire i fatti alle parole, con una lista di ospiti internazionali che focalizza i suoi concetti. Ecco così spuntare i nomi del nuovo fenomeno del pop europeo, il belga Stromae, di un tris di cantautori di altissimo livello quali l'americano/canadese Rufus Wainwright, l'irlandese Damien Rice e l'italo-scozzese Paolo Nutini, ma anche quello di uno dei loro indiscussi maestri, quello Yusuf, che altri non è che il grande Cat Stevens, che come noto ha cambiato nome dopo la conversione all’Islam. Presenza di altissimo spessore quella dell’autore di «Wild world» e «Moonshadow» che precede di un paio di mesi il suo ingresso nella gloriosa Rock’n’Roll of Fame. Ma il bello sta anche nell’omaggio a Claudio Abbado che il Festival intende tributare ricostituendo per una sera l’ultima sua creatura, l’Orchestra Mozart. Confermate pure le presenze di Laetitia Casta, che torna all’Ariston con Fazio dopo l’esperienza di conduttrice del ’99 (complice il lancio del nuovo film di Giovanni Veronesi «Una donna per amica» in cui l'attrice francese recita con Fabio De Luigi), di Claudio Baglioni, Gino Paoli, Enrico Brignano e dell’astronauta Luca Parmitano, cui si aggiungono, per celebrare i sessant’anni Rai, anche Renzo Arbore (che riceverà un premio), Raffaella Carrà e Franca Valeri. Confermata anche la presenza di Pif, «testimone» di Mtv sbarcato pochi mesi fa sul grande schermo con il fortunato «La mafia uccide solo d’estate», a cui questo Sanremo 2014 affida la
sua anteprima. «Il Festival è un po' come Natale, piaccia o no
te lo becchi - ha scherzato l'ex Iena in radio durante il programma «Un giorno da pecora» - L'idea popolare è che sia ‘basso’, inteso come nazionalpopolare, ma se lo vai ad analizzare, in realtà è da tempo che non è più così, basta vedere gli ospiti di quest'anno».
Intitolata Sanremo Club, la serata del venerdì proverà poi a fondere due entità che si sono avvicendate finora sul palco dell’Ariston senza mai incontrarsi, come il Festival e il Club Tenco, affidando a ciascun concorrente la reinterpretazione di un frammento storico della nostra canzone d’autore. In campo, nelle ultime due sere, una giuria di qualità chiamata ad integrare ed eventualmente correggere con le sue preferenze l’esito del televoto e ad assegnare il premio «Sergio Bardotti» al testo più meritevole fra quelli in gara. Un consesso presieduto dal regista Paolo Virzì e irrobustito dagli scrittori Aldo Nove e Silvia Avallone, dall’esperto di musica classica Piero Maranghi, dalla violinista Anna Tifu, da musicisti pop come Paolo Jannacci e  Rocco Tanica, dalla conduttrice Giorgia Surina, da attori come Lucia Ocone e Silvio Orlando. Dopo anni di oblio, torna pure il Dopofestival, anche se solo in versione digitale, sul portale Rai, con la conduzione della coppia di Radio Rai «Caterpillair» Ardemagni e Solibello.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Scurano, tuffi e bagni di sole nello scenario del Fuso

PGN

Scurano, tuffi e bagni di sole nello scenario del Fuso Foto

Carlotta Maggiorana è la vincitrice

concorso

Carlotta Maggiorana è la nuova Miss Italia. Terza Chiara, reginetta con la protesi Foto

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

MISS ITALIA

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

HI-TECH

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

di Riccardo Anselmi

Lealtrenotizie

Incidente Autocisa

INCIDENTI

Auto incastrata sotto un camion in Autocisa: muore una donna

Tizzano

La Regione risponde su Capriglio: "Nessun ritardo, lavori per 1,2 milioni"

via bixio

La casa dello spaccio con le dosi cucite nelle lenzuola: tre arresti grazie ai residenti "sentinella" Video

2commenti

12 tg parma

Presto il via libera al taser anche a Parma. Ma la polemica sicurezza continua Video

1commento

49 ANNI

Addio a Sonia Angela Santagati

colorno

Botte e minacce alla moglie per costringerla a rapporti sessuali: arrestato Video

1commento

Fontevivo

«Grattato» il parmigiano: giallo alla Festa dell'Uva

storia

C'era una volta Parma sul tram (e sui primi bus): inaugurato l'Archivio storico Tep Foto

VIABILITA'

Via Europa, insieme al cantiere partono anche i disagi

3commenti

SERIE A

Parma, che tour de force

FIERA

Il Salone del Camper di Parma si è chiuso con 130mila visitatori

arte

Complesso della Pilotta, apre la nuova biglietteria: e i primi 100 entrano gratis

STAZIONE

Sfilò 15 euro a un giovane e lo aggredì, condannato

sicurezza

Dura risposta del Viminale: "Parma merita attenzione, non un sindaco che alza polveroni"

14commenti

GAZZAREPORTER

Via Roncoroni, collage di rifiuti abbandonati... Foto

2commenti

sissa trecasali

Un altro rave party sulle rive del Po (a Coltaro): 28 denunciati Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le Olimpiadi dei litigi nel Paese dei campanili

di Aldo Tagliaferro

LA BACHECA

Ecco 57 offerte per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

sentenza

Caso Maugeri, in appello si aggrava la condanna a Formigoni per corruzione: 7 anni e 6 mesi

ROMA

Detenuta lancia dalle scale i figli: avviato l'iter della morte cerebrale per il secondo bimbo

SPORT

Pallavolo

Mondiale: Slovenia rimontata, en plein Italia

CHAMPIONS

Magie di Icardi e Vecino, l'Inter vince all'ultimo respiro

SOCIETA'

migranti

Thuram: "Se fossi italiano mi vergognerei di Salvini"

2commenti

natura

Sarà un autunno da record per la raccolta di funghi in tutta Italia

MOTORI

I PIANI DELLA ROSSA

"In arrivo Ferrari Purosangue. Ma non chiamatelo Suv"

La pagella

Al volante di Volvo XC40 D4 R-Design