17°

27°

Spettacoli

Allevi «com'è veramente»

Allevi «com'è veramente»
Ricevi gratis le news
0

di Giulio Alessandro Bocchi
È un rito scaramantico o il gioco di un bambino? Anche al Regio, ieri sera, Giovanni Allevi è salito sul palco facendo l’aeroplanino. O forse potrebbe trattarsi di una citazione dell’Albatros di Baudelaire, tanto nobile mentre vola alto in cielo quanto goffo e oggetto dello scherno degli uomini sulla terra.
Il pianista e compositore marchigiano, infatti, quando si è rivolto al pubblico sembrava decisamente impacciato, di una timidezza quasi eccessiva, ma una volta seduto al pianoforte era tutta un’altra storia. Allevi sembra saperlo molto bene: gli spettatori amano queste sue «discrepanze» e lo hanno preso subito e senza riserve in simpatia. È stato un applauso molto caloroso quello che lo ha accolto e Allevi, scherzando, ha detto: «Sembra l’applauso finale!». Con la suggestiva cornice del palcoscenico del Regio completamente buio (anche buona parte del pianoforte è rimasto in ombra), Allevi, illuminato dall’alto con il classico «occhio di bue», ha ripercorso le tappe più importanti della sua vita attraverso le proprie note, partendo dalla sua prima composizione «Japan», scritta quando aveva 17 anni (ora ne ha 40). E se il sommo Bach fosse catapultato in una discoteca? Allevi ha dato una risposta musicale ne «il sogno di Bach» che ricombina in modo interessante l’arte della fuga alla musica dance: una reinterpretazione di un autore classico molto più radicale rispetto ad esperimenti analoghi come «A fifth of Beethoven» o «A night on a disco mountain» tratte da «La febbre del sabato sera».
Contrariamente a come si potrebbe immaginare, ciò che spaventa di più il pianista, vista la sua poderosa chioma ricciuta, non è il barbiere, bensì il pianoforte, come ha assicurato ieri sera al pubblico parmigiano: è il contatto con l’acqua che gli permette di trovare un meccanismo di difesa, come sembra raccontare ne «Il nuotatore».
Con «Qui danza» sono arrivati, poi, i primi «bravo», diventati ancora più forti dopo «L'orologio degli dei», preceduta da una citazione del filosofo Heidegger: non per niente Allevi è laureato in filosofia. «Vi bacio tutti», ha detto agli spettatori per ringraziarli dell’affetto dimostratogli con i sinceri applausi. E alle coppie ha dato anche l’opportunità per qualche effusione con «Il bacio», e scherzando ha detto «potete baciarvi; chi è in coppia è avvantaggiato, chi è da solo si guarda intorno». Dopo alcuni dei suoi più famosi successi come «Panic» e «Back to life» ha terminato il programma ufficiale con «Piano Karate». Con l’immediata comunicatività della sua musica e l’ingenua naturalezza del suo personaggio è riuscito a conquistare pienamente il pubblico. Gli applausi entusiastici lo hanno convinto a concedere qualche bis: «Come sei veramente», probabilmente la sua composizione più famosa, una canzone d’amore anche se inevitabilmente associata, quasi sempre, allo spot di un'auto, «Prendimi» e «Aria». 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Carlotta Maggiorana è la vincitrice

concorso

Carlotta Maggiorana è la nuova Miss Italia. Terza Chiara, reginetta con la protesi Foto

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

MISS ITALIA

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

1commento

Fabrizio Corona Zoe

GOSSIP

Fabrizio Corona e Zoe si sono lasciati: colpa di un sms

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

HI-TECH

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

di Riccardo Anselmi

Lealtrenotizie

Incidente Autocisa

INCIDENTI

Auto incastrata sotto un camion in Autocisa: muore una donna

via bixio

La casa dello spaccio con le dosi cucite nelle lenzuola: tre arresti grazie ai residenti "sentinella" Video

2commenti

12 tg parma

Presto il via libera al taser anche a Parma. Ma la polemica sicurezza continua Video

1commento

colorno

Botte e minacce alla moglie per costringerla a rapporti sessuali: arrestato Video

1commento

49 ANNI

Addio a Sonia Angela Santagati

TIZZANO

Frana di Capriglio, l'ira del sindaco Bodria: «I lavori subito o evacuo il paese»

Fontevivo

«Grattato» il parmigiano: giallo alla Festa dell'Uva

VIABILITA'

Via Europa, insieme al cantiere partono anche i disagi

SERIE A

Parma, che tour de force

arte

Complesso della Pilotta, apre la nuova biglietteria: e i primi 100 entrano gratis

STAZIONE

Sfilò 15 euro a un giovane e lo aggredì, condannato

Lentigione

Piena dell'Enza, risarcimenti e polemiche

sicurezza

Dura risposta del Viminale: "Parma merita attenzione, non un sindaco che alza polveroni"

13commenti

GAZZAREPORTER

Via Roncoroni, collage di rifiuti abbandonati... Foto

1commento

sissa trecasali

Un altro rave party sulle rive del Po (a Coltaro): 28 denunciati Video

sicurezza

Incontro al Viminale, Casa: "15 agenti in più. Ma sul presidio in stazione dovremo arrangiarci" Video

7commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le Olimpiadi dei litigi nel Paese dei campanili

di Aldo Tagliaferro

LA BACHECA

Ecco 57 offerte per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

sentenza

Caso Maugeri, in appello si aggrava la condanna a Formigoni per corruzione: 7 anni e 6 mesi

ROMA

Detenuta lancia dalle scale i figli: avviato l'iter della morte cerebrale per il secondo bimbo

SPORT

Pallavolo

Mondiale: Slovenia rimontata, en plein Italia

CHAMPIONS

Magie di Icardi e Vecino, l'Inter vince all'ultimo respiro

SOCIETA'

migranti

Thuram: "Se fossi italiano mi vergognerei di Salvini"

natura

Sarà un autunno da record per la raccolta di funghi in tutta Italia

MOTORI

I PIANI DELLA ROSSA

"In arrivo Ferrari Purosangue. Ma non chiamatelo Suv"

La pagella

Al volante di Volvo XC40 D4 R-Design