17°

27°

Spettacoli

Film recensioni - Vincere

Film recensioni - Vincere
Ricevi gratis le news
0

di Filiberto Molossi

E' un film che corre tra tanti che camminano, con quel suo inizio molto forte, molto «eccitato», figlio di un ritmo davvero, come promesso dall’autore, futurista, concitato e senza tregua, immerso nell’urgenza di quei tempi ebbri di velocità, pieni di passione e di furore, «Vincere», il film che Marco Bellocchio ha appena portato (in attesa, stasera, del verdetto...) a Cannes.
Una pellicola girata con personalità da un regista che fa cinema col cinema, ricostruendo e smontando la verità (pubblica e privata) di un’epoca, in un continuo e affascinante alternarsi tra finzione e immagini di repertorio. Davanti e dentro a uno schermo, nel costante scavalcarsi della storia con la Storia, leggendo l’una alla luce dell’altra, l’autore piacentino racconta la storia (vera) di una donna che, nel tempo di tacere, dei commedianti, che era allora ma forse è anche adesso, non si rassegnò alla menzogna, inseguendo, fino alle estreme conseguenze, l’utopia di un amore negato. Quello che Ida Dalser prova per il giovane e carismatico Benito Mussolini, socialista che manifesta per la pace e la giustizia e sente, pronto già a tradire gli ideali del giorno prima, il dovere di essere diverso, di essere qualcuno. Ida gli dà tutto, i suoi soldi (affinché possa, una volta lasciata la direzione de «L'Avanti» fondare «Il popolo d’Italia»), il suo cuore e anche un figlio: ma Mussolini, preso nell’irrefrenabile ascesa al potere, legato già alla più rassicurante Rachele, volta le spalle alla donna e al bimbo. E fa rinchiudere entrambi in manicomio...
Richiamando a tratti lo stile dei cinegiornali, Bellocchio realizza - senza cedere ad alcuna tentazione didascalica -, una pellicola difficile, lasciando che la polvere che si era posata sul registro segreto dell’archivio delle storie perdute brilli nuovamente a contatto con la luce: operistico, intenso, «Vincere» gioca inoltre col commento musicale, che a volte ricalca quello che accompagnava dal vivo i film muti dell’epoca, insinuandosi (complici gli intensi Giovanna Mezzogiorno e Filippo Timi, nella doppia parte del futuro Duce e di suo figlio) tra le pieghe della Storia. Vigoroso più che avvolgente, il film ha momenti splendidi (Ida che si aggrappa sulle grate bianche del manicomio, la sequenza all’ospedale da campo...), rallentando poi nella seconda parte, quando il regista (che non rinuncia a battere il chiodo su alcuni dei suoi temi più cari, come l’ipocrisia del clero e della religione) si concentra (con meno originalità di quella dimostrata in precedenza) sul calvario di una donna smarrita nel vortice della notte più buia.
Giudizio: 3/5

SCHEDA
REGIA:  MARCO BELLOCCHIO 
SCENEGGIATURA:  MARCO BELLOCCHIO E DANIELA CESELLI
FOTOGRAFIA: DANIELE CIPRI'
MUSICA: CARLO CRIVELLI
INTERPRETI:  GIOVANNA MEZZOGIORNO, FILIPPO TIMI, FAUSTO RUSSO, MICHELA CESCON, FABRIZIO GUIDI
GENERE:  DRAMMATICO
Italia 2009, colore, 2 h e 8’
DOVE: CINECITY, WARNER
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Carlotta Maggiorana è la vincitrice

concorso

Carlotta Maggiorana è la nuova Miss Italia. Terza Chiara, reginetta con la protesi Foto

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

MISS ITALIA

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

1commento

Fabrizio Corona Zoe

GOSSIP

Fabrizio Corona e Zoe si sono lasciati: colpa di un sms

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

HI-TECH

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

di Riccardo Anselmi

Lealtrenotizie

L'amarezza di Pizzarotti e Casa: «Poliziotti in più solo grazie a Minniti»

SICUREZZA

L'amarezza di Pizzarotti e Casa: «Poliziotti in più solo grazie a Minniti»

49 ANNI

Addio a Sonia Angela Santagati

TIZZANO

Frana di Capriglio, l'ira del sindaco Bodria: «I lavori subito o evacuo il paese»

VIABILITA'

Via Europa, insieme al cantiere partono anche i disagi

STAZIONE

Sfilò 15 euro a un giovane e lo aggredì, condannato

Lentigione

Piena dell'Enza, risarcimenti e polemiche

Fontevivo

«Grattato» il parmigiano: giallo alla Festa dell'Uva

SERIE A

Parma, che tour de force

sicurezza

Dura risposta del Viminale: "Parma merita attenzione, non un sindaco che alza polveroni"

5commenti

anteprima gazzetta

"La (poca) sicurezza a Parma sta diventando un caso nazionale"

2commenti

sissa trecasali

Un altro rave party sulle rive del Po (a Coltaro): 28 denunciati Video

sicurezza

Incontro al Viminale, Casa: "15 agenti in più. Ma sul presidio in stazione dovremo arrangiarci" Video

5commenti

Prefettura

Boom di patenti ritirate per alcol e droga: giovani, professionisti e tante donne

2commenti

gazzareporter

"Acqua alta" in un vagone del treno Bologna-Milano

centro

Ponte Romano, lavori finiti: apertura confermata il 7 ottobre Video

Parma (e regione)

Ondate maltempo 2016-2107, entro il 23 ottobre le domande di risarcimento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La felice discordia di Salvini e Di Maio

di Vittorio Testa

LA BACHECA

Ecco 57 offerte per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

scosse

Terremoto di magnitudo 2.5 e replica a Pozzuoli

MONZA

Portata in Pakistan con l'inganno chiede aiuto (con una lettera) a scuola

SPORT

Pallavolo

Mondiale: Slovenia rimontata, en plein Italia

CHAMPIONS

Magie di Icardi e Vecino, l'Inter vince all'ultimo respiro

SOCIETA'

BARI

Chitarrista dei Negramaro, i medici: "Un pizzico di ottimismo"

gossip

Il re delle notti? "Troppo noioso", la moglie lascia Bob Sinclar

MOTORI

I PIANI DELLA ROSSA

"In arrivo Ferrari Purosangue. Ma non chiamatelo Suv"

La pagella

Al volante di Volvo XC40 D4 R-Design