18°

Spettacoli

Rivoluzione Oscar: le nomination per il miglior film passano da 5 a 10

Rivoluzione Oscar: le nomination per il miglior film passano da 5 a 10
Ricevi gratis le news
0

Non più cinque ma dieci saranno i film che dal prossimo anno potranno correre la gara  all’Oscar per il miglior film dell’anno. Lo ha annunciato il presidente dell’Academy of Motion Picture Arts and Sciences, Sid Ganis a Los Angeles.
«Dopo più di sei decenni con cinque candidature possibili  l'Academy ha deciso di tornare alle radici dei primi anni,  quando un più ampio spettro di film erano in competizione per  il più importante premio cinematografico – ha detto il  presidente dell’Ampas in una affollata conferenza stampa – il  risultato finale sarà come al solito lo stesso: ci sarà solo un film che otterrà la statuetta, ma la gara vedrà in  ompetizione i dieci più importanti film dell’anno».

Per quasi un ventennio, da quando la cerimonia venne ideata e  organizzata, nel 1927, sino al 1943, il numero delle candidature  al miglior film ha potuto variare da otto a dodici. La serata  degli Oscar '43, quando vinse Casablanca, fu l’ultima in cui potevano concorrere più di cinque film, dall’anno successivo il  numero delle pellicole sarebbe stato fisso e limitato. Tale  regola è durata sino allo scorso febbraio, quando a vincere  l'Oscar fu The Millionaire, battendo gli altri quattro concorrenti: Milk, Il curioso caso di Benjamin Button,  Frost/Nixon e The Reader. L’apertura dei giochi per altri cinque  film avrebbe portato nella gara successi più commerciali, come  il cartone animato digitale Wall-E e l’ultimo 'Batman movie',  Il cavaliere oscuro.

«Avere dieci film candidati consentirà ai votanti  dell’Academy di riconoscere il successo di alcuni dei film che  di solito hanno solo accesso alle altre categorie degli Oscar,  senza riuscire a fare parte della cinquina più importante – ha  continuato Sid Ganis -. Non vedo l’ora di scoprire come sarà  questa lista quando verranno annunciate le prossime candidature,  a febbraio».
L'82/a edizione della cerimonia degli Oscar avrà luogo il 7  marzo del prossimo anno, con qualche giorno di ritardo rispetto  agli anni precedenti quando la serata era organizzata per la  fine di febbraio. Le candidature saranno rese note un mese prima  il 2 febbraio del 2010. Proprio in questi giorni a New York e  Los Angeles, sono in corso screening dei dieci candidati alla  edizione del 1939, considerata da sempre una delle migliori della storia del cinema americano. Allora vinse Via Col Vento e  fra i dieci candidati figuravano anche pietre miliari del cinema come Il Mago di Oz, il film di Frank Capra con James Stewart Mr.  Smith va a Washington e il western di John Ford Ombre rosse, con John Wayne.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Laura Pausini, cancellate le due date di Eboli: ha l'otite

oggi e domani

Laura Pausini cancella le due date di Eboli: ha l'otite

E' iniziato il Grande Fratello Vip. Benedetta Mazza: "Cerco l'amore" Video

TELEVISIONE

E' iniziato il Grande Fratello Vip. Benedetta Mazza: "Cerco l'amore" Video

Ricordando... un'estate in piscina: foto da Campora

PGN

Ricordando... un'estate in piscina: foto da Campora

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

LA CURIOSITA'

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

di David Vezzali

3commenti

Lealtrenotizie

Massaggi

FIAMME GIALLE

Prostituzione: sequestrati 22 centri massaggi cinesi, 34 denunciati Foto

Identificate 25 ragazze cinesi. Il denaro era spedito in Cina via money transfer

5commenti

Fontevio

Choc anafilattico, vivo per miracolo. La farmacista: "Ecco come l'ho salvato" Video

16 novembre

Le "stelle" illuminano la città: per il terzo anno la Guida Michelin presentata a Parma

anteprima gazzetta

L'export made in Parma vola: +13% nel secondo trimestre

sport

D'Aversa: "Napoli fortissimo, ma nella vita niente è impossibile" Video

dopo 12 anni

Esproprio ex Federale: Comune costretto a pagare 1,6 milioni di euro

social

Il Parma viaggia verso Napoli (in treno): "selfone" di gruppo

INCIDENTE

Autocisa, un'auto si ribalta in galleria: i soccorsi arrivano (anche) in elicottero Foto

MODENA

Pugni e testate alla capotreno sul Bologna-Parma: denunciata 26enne

3commenti

CALCIO GIOVANILE

«Mio figlio col braccio rotto, ma nessuno ferma l'azione»

2commenti

PARMA

Sparano "per gioco" a un distributore e una finestra: denunciati tre giovani Foto

La pistola era ad aria compressa. La finestra è stata danneggiata. Sono intervenuti i carabinieri

MONTAGNA

Fungaiolo ferito in zona Prato Spilla

Il Soccorso alpino sta intervenendo

FONTANELLATO

Un cane in cerca del suo padrone vagava in A1: salvato dalla Polstrada

Il proprietario, un autotrasportatore di Alessandria, non si era accorto che il cane lo aveva seguito

1commento

CALCIO

Gobbi a Bar Sport: "A Napoli per tentare di fare punti" Video

VIABILITA'

Via Europa, il cantiere provoca il caos

7commenti

Via Emilia Ovest

Il ladro scappa. Ma lascia i documenti

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il non-detto dietro la legge di stabilità

di Domenico Cacopardo

L'ESPERTO

Terreni comunali: quando è possibile l'usucapione

di Arturo Dalla Tana*

ITALIA/MONDO

Aggressione

"Violento predatore sessuale", condanna tra 3 e 10 anni a Bill Cosby, il papà de "i Robinson"

sicurezza

Abbandono bimbi in auto: via libera del Senato al ddl "seggiolini"

SPORT

Lega pro

Berlusconi compra il 100% del Monza. Galliani ancora al suo fianco

SOFTBALL

Collecchio Under 13, la fotogallery delle finali nazionali

SOCIETA'

Reggio

Disfunzione erettile, in Italia ne soffrono tra 3 e 5 mln

Napoli

"Lo sposo è scappato con i soldi dei regali". Scoppia una rissa al matrimonio

1commento

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Mazda CX-3 dà ancora fiducia al diesel