17°

28°

Spettacoli

Aida Yespica e Matteo Ferrari: coppia a rischio?

Aida Yespica e Matteo Ferrari: coppia a rischio?
Ricevi gratis le news
0

«Dopo 2 anni e mezzo che stiamo insieme devo  vedere se vale ancora la pena continuare. Litighiamo sempre,  abbiamo due caratteri forti che scontrandosi fanno scintille. O forse il nostro rapporto è arrivato al termine. Arrivi ad un punto  in cui non ce la fai più. Devo riflettere. A settembre vorrei  riprendere il lavoro, poi, vedremo....».
È quanto afferma a “Gente”, nel numero in edicola da domani, Aida  Yespica, compagna dell'ex calciatore del Parma Matteo Ferrari. Da lui la soubrette venezuelana 27enne ha avuto il figlio Aron, il  27 novembre scorso.
La Yespica confessa di aver sofferto anche di  depressione. «È accaduto qualche mese fa, dopo il parto - dice -. Mi sentivo davvero male, non volevo vedere nessuno, ero ansiosa, nervosissima, svuotata dentro. Eppure stavo attraversando il  periodo più bello della mia vita. Ero da poco diventata mamma di Aron, mio figlio, un bambino bellissimo che con il mio compagno,  Matteo, avevamo desiderato profondamente. Non capivo che cosa mi  stava succedendo, ed anche oggi, che per fortuna il “buio” è alle  spalle, stento a capire come la depressione abbia potuto colpirmi  proprio quando me l’aspettavo».
«Ero triste, giù di umore, piangevo sempre, senza motivo - dice ancora la Yespica -. Non  mi sentivo capita dal mio compagno, io e Matteo litigavamo spesso. Così 20 giorni dopo il parto, me ne sono andata di casa, e da Genova mi sono traferita a Milano, con Aron e mia sorella che era  venuta dal Venezuela per aiutarmi. Matteo è un papà dolce,  tenero, vuol bene a suo figlio. Ma tra noi non va. Vedremo come  andrà a finire».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lealtrenotizie

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

ITALIA/MONDO

SPORT

SOCIETA'

MOTORI