21°

Spettacoli

Venezia, star e «made in Italy»

Venezia, star e «made in Italy»
Ricevi gratis le news
0

Saranno, come l’anno scorso, quattro i film italiani a correre nella 66ª edizione della Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia (2-12 settembre). Ci sarà, come già annunciato, «Baarìa» di Giusppe Tornatore (film d’apertura) e poi «Il grande sogno» di Michele Placido, «Lo spazio bianco» di Francesca Comencini e «La doppia ora» di Giuseppe Capotondi.
Il poker  d’assi in concorso in questa edizione pesca  ancora una volta tra amarcord privati e storici («Baarìa» e «Il grande sogno»), nei sentimenti  materno-esistenziali («Lo spazio bianco») e, infine, nella deriva  horror-fantasy dell’unico film outsider, ovvero «La doppia ora», opera prima di Giuseppe Capotondi, filosofo, fotografo free-lance  e regista di video musicali. 

I quattro «azzurri»

Il kolossal «Baarìa» si annuncia come  una sorta di amarcord di Tornatore che propone fatti privati, e  non, con protagonista assoluta la sua Bagheria (Baarìa è il  nome fenicio della località). Un film sulla  sicilianità, che racconta tutto il Novecento attraverso l’amore  di Mannina e Giuseppe, dei loro padri e dei loro figli. Cast  stellare: da Monica Bellucci a Raoul Bova, da Enrico Lo Verso a  Michele Placido, da Vincenzo Salemme a Beppe Fiorello.   I  ricordi del «celerino» Michele Placido riaffiorano invece ne «Il grande sogno» che racconta quel Sessantotto in cui il regista era  ufficialmente dalla parte «sbagliata», tranne ovviamente che per  Pier Paolo Pasolini che difese in quegli anni i poliziotti in  una famosa lettera. Si parla, tra l’altro, di Placido  quando non era altro che un poliziotto proletario di stanza a  Roma, spesso costretto a picchiare controvoglia i  rivoluzionari-borghesi ufficialmente in lotta pro proletariato.    «Lo spazio bianco» di Francesca Comencini, tratto dall’omonimo  romanzo di esordio di Valeria Parrella, si annuncia come  una storia dai risvolti sentimental-esistenziali. Lo spazio del titolo non è altro che il «periodo di non-vita», ovvero i cinquanta giorni di attesa della mamma di una  bimba nata prematura. Cinquanta giorni in cui la piccola Irene  dovrà imparare a respirare, alimentarsi da sola, con in gioco la sua  stessa sopravvivenza. E tutto questo mentre la madre Maria è  stata appena lasciata dal padre della bambina, e sta cadendo in  una sottile depressione.  «La doppia ora», esordio di Giuseppe Capotondi, esce un po' fuori dal coro. Protagonista è Sonia, cameriera d’hotel che viene da  Lubiana con uno strano passato. La donna si ritrova ad avere una  storia con Guido, ex poliziotto che lavora come custode in una  villa fuori città. Sta per innamorarsi di lui quando Guido  muore. A questo punto la singolare elaborazione del lutto di  Sonia fa tornare prepotentemente il  passato, e lo stesso Guido sembra tornare dal mondo dei  morti. È solo lei a vederlo o è la sua mente che vacilla?

America oggi
Al Lido, in controtendenza con quanto successo a  Cannes, si segnala anche il ritorno degli americani, compreso il controverso Michael  Moore che presenterà in concorso il suo ultimo  documentario «Capitalism: a love story». Un debutto al Lido, il suo, che, insieme a quello del tedesco di origine turca Fatih Akin  («Soul kitchen»), inorgoglisce il  direttore artistico Marco Müller Da parte di Müller, la consapevolezza che il ritorno degli americani al Lido (ben 15 lungometraggi e due documentari)  nasce sia dalla buona sinergia con il Festival di Toronto sia  (ma non lo dice espressamente) per una sorta di felice «offerta» dopo il gap dello sciopero degli  sceneggiatori.  «Il cinema americano è vivo», tiene a dire  Müller, che spiega come sia andato a pescare prevalentemente  in quel cinema Usa prodotto «da nuove società e anche da  privati». Nessun «fil rouge» lega, invece, i film scelti nelle varie sezioni, «ma solo le mille sfaccettature del nostro  presente. Mai dal 2004 c'è stato un numero di Paesi partecipanti così alto, mai tante opere prime e seconde». Sulle proteste contro i tagli al Fus: «Non è una novità  che lo spazio dei festival sia servito sempre anche per fare  tutti insieme questo tipo di confronti».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Laura Pausini, cancellate le due date di Eboli: ha l'otite

oggi e domani

Laura Pausini cancella le due date di Eboli: ha l'otite

E' iniziato il Grande Fratello Vip. Benedetta Mazza: "Cerco l'amore" Video

TELEVISIONE

E' iniziato il Grande Fratello Vip. Benedetta Mazza: "Cerco l'amore" Video

Ricordando... un'estate in piscina: foto da Campora

PGN

Ricordando... un'estate in piscina: foto da Campora

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

LA CURIOSITA'

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

di David Vezzali

2commenti

Lealtrenotizie

A novembre la Guida Michelin farà brillare le sue stelle per la terza volta a Parma

16 novembre

Le "stelle" illuminano la città: per il terzo anno la Guida Michelin presentata a Parma

Fontevio

Choc anafilattico, vivo per miracolo. La farmacista: "Ecco come l'ho salvato" Video

FIAMME GIALLE

Prostituzione: sequestrati 22 centri massaggi cinesi, 34 denunciati Foto

Identificate 25 ragazze cinesi. Il denaro era spedito in Cina via money transfer

1commento

dopo 12 anni

Esproprio ex Federale: Comune costretto a pagare 1,6 milioni di euro

INCIDENTE

Autocisa, un'auto si ribalta in galleria: i soccorsi arrivano (anche) in elicottero Foto

social

Il Parma viaggia verso Napoli (in treno): "selfone" di gruppo

MODENA

Pugni e testate alla capotreno sul Bologna-Parma: denunciata 26enne

CALCIO GIOVANILE

«Mio figlio col braccio rotto, ma nessuno ferma l'azione»

PARMA

Sparano "per gioco" a un distributore e una finestra: denunciati tre giovani Foto

La pistola era ad aria compressa. La finestra è stata danneggiata. Sono intervenuti i carabinieri

MONTAGNA

Fungaiolo ferito in zona Prato Spilla

Il Soccorso alpino sta intervenendo

FONTANELLATO

Un cane in cerca del suo padrone vagava in A1: salvato dalla Polstrada

Il proprietario, un autotrasportatore di Alessandria, non si era accorto che il cane lo aveva seguito

CALCIO

Gobbi a Bar Sport: "A Napoli per tentare di fare punti" Video

VIABILITA'

Via Europa, il cantiere provoca il caos

2commenti

Via Emilia Ovest

Il ladro scappa. Ma lascia i documenti

Archeologia

Torna alla luce l'antica Tannetum

MEDESANO

Ladri all'asilo: rubano e danneggiano e poi si fanno la pizza

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il non-detto dietro la legge di stabilità

di Domenico Cacopardo

L'ESPERTO

Terreni comunali: quando è possibile l'usucapione

di Arturo Dalla Tana*

ITALIA/MONDO

Roma

Omicidio del tifoso napoletano Ciro Esposito, confermati 16 anni all'ultrà romanista De Santis

sicurezza

Abbandono bimbi in auto: via libera del Senato al ddl "seggiolini"

SPORT

FORMULA 1

L'Alfa Romeo sceglie Giovinazzi: un italiano nel Circus dopo 8 anni

CALCIO

Doping: Giuseppe Rossi a processo, chiesto un anno di stop

SOCIETA'

Reggio

Disfunzione erettile, in Italia ne soffrono tra 3 e 5 mln

Napoli

"Lo sposo è scappato con i soldi dei regali". Scoppia una rissa al matrimonio

1commento

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

ANTEPRIMA

Ecco Tarraco, il Suv più grande di Seat