18°

28°

Spettacoli

Giuseppe Cantoni: la musica come «affare di famiglia»

Giuseppe Cantoni: la musica come «affare di famiglia»
Ricevi gratis le news
0

di Rino Tamani

Ricorre oggi il centenario
della morte di Giuseppe Cantoni,
avvenuta a Casale di Mezzani,
all’età di 68 anni nel 1909.  

 Nato nel 1841 a Lentigione di Brescello, da famiglia contadina, Cantoni aveva studiato nella scuola di musica di Brescello.  Nel 1861 fece nascere a Casale di Mezzani il celeberrimo concerto a fiato, una delle prime orchestre di musica popolare da ballo in Italia. Abile suonatore di flicorno, Cantoni avviò in giovanissima età tutti i suoi 14 figli (9 maschi e 5 femmine) allo studio della tromba, del trombone e del flicorno con il preciso progetto di creare una formazione di fiati con tutta la sua numerosissima famiglia.
La formazione di concerto a fiato «inventata» da Giuseppe Cantoni era costituita da 12-13 elementi; unici esterni alla famiglia erano i clarinettisti.   L’idea vincente di Cantoni fu la sostituzione della fisarmonica con la tromba, il clarino e l'oboe, che formano il concerto d’ottoni, e quella di portare la musica che si suonava nelle case dei nobili in campagna e nelle corti.  Inizialmente Cantoni veniva scritturato con il suo concerto per le feste contadine dedicate alla mietitura, alla vendemmia, alle sagre. Ben presto divenne un «nome», grazie alla professionalità ed al singolare modo di richiamare il pubblico con l’«invito», dove il quartino solista eseguiva un brano (accompagnato dal resto del concerto a fiato) da un balcone, oppure da una finestra, o spesso da un albero. Questo nuovo genere di musica imperniato su valzer, polka e mazurca conquistò in pochi decenni  gli abitanti della Bassa. 

 Tra la fine dell’Ottocento  e i primi del Novecento i suoi concerti costituirono uno dei principali motivi d’attrazione della gente dedita al lavoro dei campi, entrando letteralmente nella leggenda della musica popolare parmigiana.  Nelle vecchie corti, durante il periodo della trebbiatura e della vendemmia, la formazione di Cantoni diede vita a serate indimenticabili. Il ballo popolare divenne un appuntamento fisso e di riferimento per tutte le occasioni di festa.     Seguendo il messaggio musicale di Giuseppe Cantoni, nacquero altri concerti a fiato: il concerto Piazzi di Bocca d’Enza, il concerto di Barco di Bibbiano, il concerto Rossi-Jofini di Roccabianca, il concerto Capelli di Pieveottoville e il concerto Casanova di Colorno.    Alla morte del fondatore Giuseppe, nel 1909 il testimone fu raccolto dal figlio Ferdinando fino agli anni Sessanta, quando il concerto passò nelle mani del figlio Serino, virtuoso di bombardino.  A lui si deve l’incontro artistico con grandi maestri del teatro e del cinema, quali Giorgio Strehler, Roberto Leydi e Bernardo Bertolucci.
Serino ha portato il concerto Cantoni sul set di tre importanti film di Bertolucci: «Strategia del ragno», «Novecento», «La tragedia di un uomo ridicolo».  
 

 Il programma
 «Gente della Bassa» al circolo Anspi
 La musica dei Cantoni risuonerà ancora oggi per ricordare il fondatore, grazie alle celebrazioni promosse dall’amministrazione di Mezzani, dall’associazione «Tradizioni della Bassa» e dai circoli e associazioni di Mezzani.  Le celebrazioni inizieranno alle 18.30 in località Parmetta, con la posa della targa commemorativa sulla casa dei Cantoni. Alle 19, al cimitero di Casale, il concerto Cantoni renderà omaggio al suo fondatore. Subito dopo, secondo la tradizione, un clarinetto chiamerà a raccolta in piazza, per lo spettacolo serale, mezzanesi e non, con l’«invito dei Cantoni».   Alla cena all’aperto nel cortile del circolo Anspi di Casale seguirà lo spettacolo musical-teatrale «Gente della Bassa con la musica in t'al sangov» con l’«Antico concerto a fiato» diretto dal maestro Eugenio Martani, allievo di Serino Cantoni, che da anni porta avanti la memoria di questa grande famiglia. Vi saranno poi la compagnia dialettale sissese di Mauro Adorni, Corrado Medioli e la sua fisarmonica, Egidio Bandini che leggerà brani del «Don Camillo».    Lo spettacolo sarà un viaggio dentro e fuori il «Mondo Piccolo», con un incontro virtuale tra Guareschi, Verdi e i Cantoni.


 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Carlotta Maggiorana è la vincitrice

concorso

Carlotta Maggiorana è la nuova Miss Italia. Terza Chiara, reginetta con la protesi Foto

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

MISS ITALIA

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

1commento

Fabrizio Corona Zoe

GOSSIP

Fabrizio Corona e Zoe si sono lasciati: colpa di un sms

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

HI-TECH

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

di Riccardo Anselmi

Lealtrenotizie

L'amarezza di Pizzarotti e Casa: «Poliziotti in più solo grazie a Minniti»

SICUREZZA

L'amarezza di Pizzarotti e Casa: «Poliziotti in più solo grazie a Minniti»

49 ANNI

Addio a Sonia Angela Santagati

VIABILITA'

Via Europa, insieme al cantiere partono anche i disagi

Lentigione

Piena dell'Enza, risarcimenti e polemiche

STAZIONE

Sfilò 15 euro a un giovane e lo aggredì, condannato

TIZZANO

Frana di Capriglio, l'ira del sindaco Bodria: «I lavori subito o evacuo il paese»

Fontevivo

«Grattato» il parmigiano: giallo alla Festa dell'Uva

SERIE A

Parma, che tour de force

sicurezza

Dura risposta del Viminale: "Parma merita attenzione, non un sindaco che alza polveroni"

5commenti

anteprima gazzetta

"La (poca) sicurezza a Parma sta diventando un caso nazionale"

2commenti

sissa trecasali

Un altro rave party sulle rive del Po (a Coltaro): 28 denunciati Video

sicurezza

Incontro al Viminale, Casa: "15 agenti in più. Ma sul presidio in stazione dovremo arrangiarci" Video

5commenti

Prefettura

Boom di patenti ritirate per alcol e droga: giovani, professionisti e tante donne

2commenti

gazzareporter

"Acqua alta" in un vagone del treno Bologna-Milano

centro

Ponte Romano, lavori finiti: apertura confermata il 7 ottobre Video

Parma (e regione)

Ondate maltempo 2016-2107, entro il 23 ottobre le domande di risarcimento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La felice discordia di Salvini e Di Maio

di Vittorio Testa

LA BACHECA

Ecco 57 offerte per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

MONZA

Portata in Pakistan con l'inganno chiede aiuto (con una lettera) a scuola

rebibbia

Detenuta tenta di uccidere i due figli nell'asilo del carcere: la più piccola è morta

SPORT

Pallavolo

Mondiale: Slovenia rimontata, en plein Italia

CHAMPIONS

Magie di Icardi e Vecino, l'Inter vince all'ultimo respiro

SOCIETA'

BARI

Chitarrista dei Negramaro, i medici: "Un pizzico di ottimismo"

gossip

Il re delle notti? "Troppo noioso", la moglie lascia Bob Sinclar

MOTORI

I PIANI DELLA ROSSA

"In arrivo Ferrari Purosangue. Ma non chiamatelo Suv"

La pagella

Al volante di Volvo XC40 D4 R-Design