13°

27°

Spettacoli

Il re dei salumi «vuole» il principe dei cantautori

Il re dei salumi «vuole» il principe dei cantautori
Ricevi gratis le news
0

di Pierangelo Pettenati

C'è il «principe» dei cantautori italiani per il re dei salumi: accanto ai tradizionali appuntamenti per il Festival del prosciutto di Parma, il Comune di Langhirano ha sempre offerto un importante concerto. Per questa dodicesima edizione, in collaborazione con Arci Parma, Caos Organizzazione Spettacoli e Circolo Arci Camaleonte di Langhirano, è stato chiamato Francesco De Gregori, che si esibirà venerdì sul palcoscenico allestito appositamente in piazzale Celso Melli, di fianco al Museo del Prosciutto. Con lui suoneranno i musicisti che da alcuni anni lo affiancano sia in concerto sia in studio: Stefano Parenti alla batteria, Alessandro Arianti alle tastiere, Alessandro Valle alla chitarra e alla pedal steel guitar, Lucio Bardi e Paolo Giovenchi alle chitarre e lo storico capobanda Guido Guglielminetti al basso. 
Dopo quasi quarant'anni di carriera artistica, su Francesco De Gregori, più che gli articoli, le interviste o i libri, dice molto di più la storia; il «professore» («Ormai sarò preside», rispose al parmigiano che affettuosamente lo chiamò così durante il suo concerto al PalaRaschi di una decina d’anni fa) ha lasciato un segno nella musica italiana, ma altrettanto importante è quello lasciato nella società. Soprattutto nella seconda metà degli anni '70, raggiunto il successo con l’indiscusso capolavoro di «Rimmel», i suoi dischi hanno raccontato e commentato l’Italia, provocando anche molti momenti difficili. 
Nel 1976, poco dopo la pubblicazione di «Buffalo Bill», ci fu un episodio drammatico durante un concerto al PalaLido di Milano, quando venne contestato da un gruppo politico di estrema sinistra. In seguito, parlando di quel fatto, disse «Per come si erano messe le cose avrebbero anche potuto spararmi: è stato un piccolo momento della strategia della tensione». La risposta alle tensioni di quel periodo fu spiazzante, in linea con la sua personalità: come De André rispose al '68 con «La buona novella», De Gregori rispose con «Viva l’Italia». Il culmine del successo arrivò nel 1983 con «La donna cannone»; da allora sono passati 26 anni, parecchi dischi, un’altra grande canzone («Il bandito e il campione»), alcune critiche per il gran numero di dischi dal vivo e raccolte pubblicati in poco tempo. 
Non sono più arrivate le canzoni in grado segnare la società, ma De Gregori non è l’artista rimasto senza idee: nelle diverse occasioni in cui è passato dalla nostre parti, ha sempre lasciato un ricordo. Bellissimi i concerti in chiave rock al Fuori Orario, emozionante quello in versione blues del 16 aprile 2008 al PalaRaschi. 
Per la sua capacità di lasciare sempre un ricordo, c'è molta attesa per questo concerto di de Gregori, nel quale i classici («Generale», «Alice», «La leva calcistica della classe 1968», «Pablo», «Buonanotte fiorellino», la profetica «Bambini venite parvulos») saranno accanto alle canzoni degli ultimi dischi, l’ultimo dei quali è «Per brevità chiamato artista» del 2008. 
L'inizio è del concerto è previsto per le 22; i biglietti sono in vendita on line sul circuito Ticketone (www.ticketone.it) e presso le abituali prevendite.
Per informazioni: telefono 0521-706214, oppure il numero verde 800-165300. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Mostra Sex & revolution

FOTOGRAFIA

"Fate l'amore senza paura!": dai libri al porno, un tuffo negli anni della rivoluzione Video Foto

Vasco Rossi: "Ecco perche' ho sempre detto no a Pavarotti"

musica

Vasco Rossi: "Ecco perche' ho sempre detto no a Pavarotti"

Shalpy fa polemica con Fabio Fazio: "Mi invita ma non mi fa cantare"

Foto dal profilo Twitter di Shalpy

TELEVISIONE

Shalpy fa polemica con Fabio Fazio: "Mi invita ma non mi fa cantare"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Quiche tricolore, cucina patriottica

LA PEPPA

La ricetta - Quiche tricolore, cucina patriottica

Lealtrenotizie

L'autobus degli studenti divorato dalle fiamme a Riccò

FORNOVO

L'autobus degli studenti divorato dalle fiamme a Riccò Video

SPORT

Centro sportivo di Collecchio: c'è una nuova offerta, si riapre la gara

L'offerta è stata fatta dall'Istituto per il credito sportivo (Ics). Il Parma Calcio 1913 rassicura i tifosi: "Parteciperemo alla prossima asta pubblica"

6commenti

tg parma

Cerca di fuggire: pusher "placcato" e arrestato dai carabinieri in Viale Vittoria Video

Un cittadino polacco è stato denunciato per furto

Parma

Vandalismi all'Itis, la preside chiude il bagno

PARMA

Incendio in uno scantinato: vigili del fuoco in zona San Lazzaro

E' successo in via Bondi

LUTTO

Addio a Oddi, pilastro dell'Audace

la segnalazione

"Il parcheggio dell'Ercole Negri pericolosamente al buio da troppo tempo"

PARMA

Uno sprint al tramonto: il 4 maggio torna la Cetilar Run

Ecco il percorso della manifestazione: 8 chilometri dal Parco Ducale alla Cittadella

Soragna

I ragazzini rapinati: abbiamo ancora paura

'NDRANGHETA

Gigliotti deve restare in cella: no del gip alla scarcerazione

IL CASO

Massacro di via San Leonardo, chiesto il rinvio a giudizio di Solomon

FELINO

Invalida per finta e denunciata per davvero

Sosta con un permesso falso sullo stallo per disabili in via Brigate Alpine: un'automobilista originaria del Napoletano scoperta e indagata dai vigili

PARMA

Casa nel Parco: gioco e lavoro vanno a braccetto Foto

CARABINIERI

Scompare da San Secondo: Claudio Lombino ritrovato a San Polo d'Enza

Il 29enne era scomparso venerdì, lasciando a casa portafogli e cellulare

INTERVISTA

Baronchelli e Bugno, ciclisti-bersaglieri

IREN

Collecchio: niente acqua in alcune strade, tecnici al lavoro per riparare il guasto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Governo, quante baruffe. E l'interesse del Paese?

1commento

IL VINO

Il «Troccolone» di Capitoni, il Sangiovese della festa

di Andrea Grignaffini

ITALIA/MONDO

correggio

Morì dopo l'arresto in caserma: fu colpito in una rissa per strada Video

NAPOLI

A 13 anni in classe con pistola finta, paura tra i compagni

SPORT

parma calcio

Al Tardini la nascita delle Parma Legends e il raduno di “Serie A: Operazione nostalgia” Foto

Serie B

L'Empoli strapazza il Frosinone, il Parma resta al secondo posto

2commenti

SOCIETA'

curiosità

La filastrocca sull'aereo Pippo recitata nei luoghi di Parma sotto le bombe Video

WEB

YouTube, rimossi 8 milioni di video in tre mesi

MOTORI

LA NOVITA'

Lamborghini, ecco Urus: un toro travestito da Suv

1commento

ANTEPRIMA

Nuova Mercedes Classe A: come uno smartphone