18°

30°

recensione

Con il ciclone Elio e le Storie Tese

La band travolgente come sempre al Campus Music Industry

Con il ciclone Elio e le Storie Tese
Ricevi gratis le news
0

Un ciclone che travolge, sconvolge e non delude mai, una messa in scena irriverente e allo stesso tempo una macchina ben oliata e perfettamente orchestrata.
Camice tirolesi e sopracciglia infoltite, Elio e le Storie Tese hanno dipinto sul palco una scena surreale e deliberatamente comica che ha mandato su di giri una folla di fan di tutte le età, assiepata al Campus Music Industry. Giovanissimi– che forse hanno conosciuto Elio grazie alla sua partecipazione a X Factor in veste di giudice -, e meno giovani che senz’altro se lo ricordano dagli anni Ottanta all’inizio della carriera o al memorabile Sanremo del 1996 con «La terra dei cachi», erano pronti a cantare, fischiettare e accompagnare quei brani che tutti conoscono ma che nessuno osa definire o inquadrare. Icone della demenzialità, del non prendersi troppo sul serio, del raccontare senza filtri le ansie generazionali, Elio e le storie tese attraversano i clichè della società sempre più giovanile e sempre meno giovane narrando con immagini grottesche quei momenti della vita in cui tutti si riconoscono.
Da «A.T.A.T.V.U.M.D.B.» a «Cara ti amo», si passa a «Complesso del primo maggio» a «La canzone mononota» (altro successo sanremese datato 2013), «Parco Sempione», «Il vitello dai piedi di balsa», «Born to be Abramo» e chi più ne ha più ne metta. La scaletta della tappa parmigiana de «I megli dei nostri megli tour» ha accontentato tutti, attraversando trent’anni di carriera senza sentirseli addosso. Il pubblico che li segue da anni, avvezzo alle scorribande musicali e spettacolari della scalmanata gang, li ama senza ritegno. Non solo per il carisma, non solo per i testi, non solo per i demenziali travestimenti dell’onnipresente Mangoni, ma anche perché se c’è una cosa che Elio e le storie tese sanno prendere sul serio è proprio la musica: la fanno alla grande e da assoluti professionisti, con una band di tutto rispetto e con il contributo vocale dell’«indisposta» ma comunque potente Paola Folli. In due ore di concerto i musicisti si meritano un largo spazio sulla scena, incastrando ritmi e suoni diversissimi, passando agevolmente dalla samba all’heavy metal, dal rock al pop, dal reggae fino all’ormai celebre «mononota». Quando il talento c’è, si sente, e questi bizzarri musicisti con la «M» maiuscola hanno fatto sentire la loro voce lontano, portato una ventata di ironia al dicembre parmigiano.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Inglese e Gervinho fanno esultare il Tardini. Parma-Cagliari 2-0 Foto

SERIE A

Inglese e Gervinho fanno esultare il Tardini. Parma-Cagliari 2-0 Foto

2commenti

parma calcio

D'Aversa promuove Gervinho: "Per Parma fa la differenza" Video

parma

Lavoro nero: sospesa la licenza a un kebab di via D'Azeglio. Multati altri locali

Controlli interforze in diverse zone della città

1commento

APPENNINO

E' morto il fungaiolo colto da malore nei boschi di Albareto

Si tratta di un 80enne di Bergamo

SEXY RICATTO

L'hacker: «Frequenti siti porno, ora paga»

3commenti

NUOTO

Commenti beceri verso Giulia Ghiretti: denuncia (e tanto sostegno) via Facebook

L'atleta paralimpica pubblica la schermata con alcuni commenti per i quali si definisce "disgustata"

1commento

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery Video

politica

Pizzarotti sulla vicenda Casalino: "Le minacce sono il metodo 5 Stelle"

Verdi Off

Danza verticale e giochi di luce: pubblico con il fiato sospeso in piazza Duomo Foto Video

ECONOMIA

Rinnovato il contratto integrativo in Barilla: previsto premio da 10.800 euro in 4 anni

PARMA

Viale Vittoria: cartello anti-spaccio già strappato e gettato nella campana del vetro Foto

4commenti

WEEKEND

Tra street food in Ghiaia, sport in Cittadella e mercatini: l'agenda del sabato

Emergenza

Droga: consumatori insospettabili e sempre più giovani

Qualità dell’aria

Parma attiva il piano regionale: da ottobre a marzo banditi anche i diesel euro 4

15commenti

Colorno

Tortél Dóls: ora è guerra tra confraternita e sindaco

Montechiarugolo

Addio a Carboni, il sindaco che amava la sua terra

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

E' Berlusconi l'arma anti Di Maio di Salvini

di Vittorio Testa

CHICHIBIO

«Locanda Marzolara» generosa tradizione e tanta qualità

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Medicina

Primo trapianto di faccia in Italia. E' su una donna

governo

Pensioni: ipotesi quota 100 con 36-37 anni contributi

SPORT

Moto

Super pole di Lorenzo, pasticcio Valentino Rossi: 18esimo

GOLF

Secondo giro del Tour Championship: Molinari in difficoltà

SOCIETA'

gazzareporter

Quando il fungo pesa 2,5 kg...

Ivrea

"Vorrei vedere il mare per l'ultima volta": l'ambulanza si ferma vicino alla spiaggia

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"