10°

27°

Spettacoli

Via al festival: Lorin Maazel dirige il Requiem in Cattedrale

Via al festival: Lorin Maazel dirige il Requiem in Cattedrale
Ricevi gratis le news
1
Festival Verdi: parte la kermesse a Parma e nelle Terre Verdiane. Dopo la carismatica anteprima del Festival  a Busseto con la prova aperta al pubblico, Lorin Maazel - «eccellente sostituto» dell'ultim'ora del direttore musicale Yuri Temirkanov, bloccato da una indisposizione -  si appresta ora a inaugurare il calendario degli appuntamenti verdiani. Inizio prestigioso nella Cattedrale di Parma, dove questa sera alle 20, Maazel, per la prima volta sul podio dell’Orchestra e del Coro del Teatro Regio di Parma, darà la sua interpretazione della «Messa da Requiem» di Giuseppe Verdi. 
Il cast vocale
Prestigioso il quartetto vocale coinvolto per il capolavoro sacro verdiano, come ricorda una nota stampa del Regio: con il soprano Svetla Vassileva, il mezzosoprano Daniela Barcellona, il tenore Francesco Meli, il basso Alexander Vinogradov. Maestro del coro è Martino Faggiani. 
«All’indomani dell’unica replica prevista fra i tesori d’arte della Cattedrale di Parma, sabato 3 ottobre - prosegue la nota -  Lorin Maazel dirigerà la “Messa da Requiem” anche a Busseto, domenica 4 ottobre, alle 20.30, con il tenore Roberto De Biasio e il basso Robero Tagliavini impegnati nel quartetto dei solisti. Farà da cornice all’esecuzione un luogo carico di memorie verdiane: l’Insigne Chiesa Collegiata di San Bartolomeo Apostolo».  
La genesi del «Requiem»
 Due grandi artisti - Rossini e Manzoni -  ispirarono a Verdi la nascita di questa impressionante incursione nella musica sacra. L’emozione per la scomparsa di Gioachino Rossini indusse Verdi a ideare un «Requiem» collettivo che lo avrebbe impegnato assieme ad altri undici musicisti.
 L’opera  non sarà però mai eseguita e il Libera me Domine conclusivo composto da Verdi qualche anno dopo confluirà nella «Messa da Requiem» che il Maestro deciderà di dedicare alla memoria di Alessandro Manzoni: «È un impulso, o dirò meglio, un bisogno del cuore che mi spinge ad onorare, per quanto posso, questo Grande che ho tanto stimato come scrittore e venerato come uomo, modello di virtù e di patriottismo». Terminata in tempo perché potesse essere eseguita per il primo anniversario della morte del grande scrittore, la «Messa da Requiem» in memoria di Alessandro Manzoni, fu presentata con trionfale successo nella chiesa di San Marco il 22 maggio 1874, sotto la direzione dello stesso Verdi, che diresse la sua opera nelle maggiori capitali europee.
Informazioni e biglietti
Il Festival Verdi è realizzato dal Teatro Regio di Parma - soci fondatori Comune di Parma, Provincia di Parma, Fondazione Cariparma, Fondazione Monte Parma - con il Ministero per i Beni e le Attività Culturali. Major partner Fondazione Cariparma. Main sponsor Cariparma Crédit Agricole, Barilla. Media partner Mediaset. Il Festival Verdi è realizzato anche grazie a: Arcus, Reggio Parma Festival, Fondazione Prometeo, Enìa; con il sostegno e la collaborazione di Mercedes Benz Agricar Group, Radio Italia, AD, Gruppo Immobiliare Arco, ParmaIncoming, e in accordo con Comune di Busseto, Teatro Comunale Luciano Pavarotti di Modena.
La Biglietteria del Teatro Regio di Parma risponde al tel. 0521.039399. La Biglietteria del Teatro Verdi di Busseto risponde al tel. 0524.932678. 

  

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • paolozac

    01 Ottobre @ 21.29

    sto ascoltando la Messa di Requiem su tv parma, non ancora terminata l'esecuzione...è francamente deludente...non degna dell'apertura del festival verdiano.. a parte qualche spunto di qualche interprete.. che ci mette del suo..esecuzione scialba e piatta...e spesso.. a mò di marcetta. Credo che Verdi così non venga onorato per niente.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

compleanno

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Notiziepiùlette

Giulia: «Volate oltre l'odio»
Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

Ultime notizie

Lavoro all'estero: il requisito dei 183 giorni

L'ESPERTO

Lavoro all'estero: il requisito dei 183 giorni

di Daniele Rubini*

Lealtrenotizie

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

incidente

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

guardia di finanza

Frode fiscale internazionale, nel mirino sponsorizzazioni a squadra di basket parmigiana

16 indagati e sequestro per 25 milioni

controlli

Ponte Taro: otto in una notte alla guida sotto l'effetto di alcol o droga

via emilio lepido

Ladri nella notte da Pittarosso: sparita la cassaforte

Lavori

Ponte sul Taro, arrivano i droni

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

VIA TOSCANA

Il rumore dei treni? Fuori legge notte e giorno

4commenti

Varano Melegari

Mirko Reggiani, morire a 42 anni

LUTTO

Addio alla prof Bacchi, una vita per la scuola

Via Mantova

Dopo l'incidente, i residenti insorgono: «Qui tutti corrono troppo»

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

CALCIO

Gervinho non ricorda Tino?

2commenti

COLORNO

Tortél Dóls, il sindaco contrattacca la Confraternita

gazzareporter

La segnalazione: "Capolinea del bus davanti a passo carrabile?"

Mariano

«Via Parasacchi, pericolo erbacce»

libri

Jeffery Deaver, il maestro del thriller americano  torna a Parma

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le offese a Giulia e l'odiatore che è in noi

di Anna Maria Ferrari

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

ITALIA/MONDO

genova

Toti: "Il ponte si può costruire in 12-15 mesi: non accetteremo ritardi"

vezzano sul crostolo

Pizzaiolo coltiva marijuana in un bosco, preso con la "fototrappola"

1commento

SPORT

Pallavolo

Battuta l’Olanda 3-1. La Polonia è l'ultima qualificata della Final-Six

5a giornata

Ancora Ronaldo: Juve a punteggio pieno. Roma ko, Milan pari. E quel Parma lì... Risultati, classifica

SOCIETA'

l'indiscrezione

Versace in vendita a un gruppo americano?

il caso

Bennett in tv: "Asia? La chiamavo mamma. Lei mi ha violentato"

1commento

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

SERIE SPECIALE

La Mini Countryman imbocca... Baker Street