14°

26°

Spettacoli

Fascino, rose rosse e tip-tap: come batte il cuore di Ranieri

Fascino, rose rosse e tip-tap: come batte il cuore di Ranieri
Ricevi gratis le news
0

di Mariacristina Maggi

 Un grande applauso ha accolto al Palacassa Massimo Ranieri: l’eterno ragazzo che ha fatto sognare più generazioni con la forza della sua potentissima voce e la sua straordinaria presenza scenica.
 Un vero e proprio «Istrione» come canta nella bellissima canzone di Charles Aznavour (a sua volta atteso al Regio il 30 ottobre); un vero e proprio acrobata del palcoscenico capace di travolgere una platea intera. Romantico, malinconico e dolcissimo e poi ancora ironico e stravagante, quasi il funambolo e giocoliere dello storico «Barnum» (splendida messinscena del 1983). Un artista completo che a gran richiesta di pubblico (per un tutto esaurito) è tornato a Parma, «terra straordinaria ricchissima di cultura e bellezza: gli emiliani - ha detto - sono un po' come i napoletani del nord, capaci di affrontare la vita sempre con il sorriso».
 E’ infatti la terza volta nel giro di un anno mezzo che l’artista napoletano ha fatto tappa nella nostra città, dopo il grande successo delle due date al Teatro Regio, spingendo moltissimi spettatori a ripercorrere ancora la sua lunga carriera nello spettacolo «Canto perché non so nuotare...da 40 anni» (da cui è nato un doppio album): i suoi brani più noti, le canzoni degli autori più amati, frammenti di repertorio classico napoletano e aneddoti di vita vissuta. 
E una nuova e incalzante versione di «Se bruciasse la città» ha alzato il sipario sull’affascinante avventura di Giovanni Calone (questo il suo vero nome) che dalle esibizioni sugli scogli ai piedi dei ristoranti, mentre gli amici facevano acrobazie nell’acqua - visto che lui non sapeva nuotare - è passato dai matrimoni e le cresime ai più grandi teatri italiani ed europei: pur rimanendo - nonostante il successo - l’entusiasta e riconoscente ragazzo di sempre. Eterno e instancabile mattatore che alterna ballo, flessioni, acrobazie e un’impeccabile prova di tip-tap (dedicata all’uomo che gli ha cambiato la vita: Fred Astaire) a indimenticabili e struggenti brani e, perché no, barzellette, curiosità e momenti di leggerezza, senza mai rinnegare le umili origini, quando il suo cinema era una grande finestra sul pianerottolo di casa (una sola stanza, ndr) che si affacciava sul golfo.
 «Da quella finestra ho imparato a sognare». E quanti sogni regalati reinterpretando (più volte) «Perdere l’amore», una canzone che non ha età; quanta struggente malinconia ne «L'erba di casa mia», «Vent'anni» o ne «La vestaglia»; quanto amore in «Ti penso», «Ti parlerò d’amore» e nell’attesissima «Rose rosse per te» (con una ragazza in delirio con un mazzo di rose solo per lui, ndr); quanto rispetto per gli autori amati: Aznavour, Venditti, Mia Martini, Mina... Autori rivissuti con la sua delicatissima sensibilità. Lo stesso rispetto, sensibilità e galanteria riservati all’altra metà del cielo, «tradita solo con la musica». «Sono un uomo fortunato - confida - circondato da un’orchestra e un corpo di ballo al femminile». E siamo stati fortunate anche noi. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Nadia Toffa per la prima volta senza parrucca

social network

La prima volta di Nadia Toffa senza parrucca: selfie con la mamma

Swinging Ballroom Closing Party: ecco chi c'era alla festa

FESTE

Swinging Ballroom Closing Party: ecco chi c'era alla festa Foto

Quanta Parma a Vinitaly (Guarda chi c'era)

manifestazione

Quanta Parma a Vinitaly (Guarda chi c'era)

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Il terzo giorno": foto-cronaca di un debutto

LA MOSTRA

"Il terzo giorno": foto-cronaca di un debutto

Lealtrenotizie

Operazione antidroga a Parma: cinque arresti

polizia

Operazione antidroga a Parma: cinque arresti

VIA SIDOLI

Scende dall'autobus: 83enne assalita e rapinata

FURTI

Notte di raid nelle assicurazioni: cosa cercavano i ladri?

2commenti

Addio

Giancarlo Bonassi, l'antesignano delle guide turistiche

L'agenda

"Nel segno del giglio" e non solo: un sabato tra dischi in vinile, libri e musica

Tribunale

Picchia e perseguita la fidanzata: condannato a due anni

SALSO

Elezioni, spunta una nuova lista civica: Salso Futura

Busseto

Rapina alla Banca popolare di Lodi, due condannati

Cooperativa Molinetto

Un viaggio in Islanda per coronare un sogno

Intervista

Franconi Lee: «Tosca al Regio come un thriller di Hitchcock»

via zanardelli

Il pensionato e l'officina in nero: sequestro e multa da 10mila euro Video

8commenti

carabinieri

Colpì il giardiniere a badilate: arrestato commerciante di Langhirano

1commento

FATTO DEL GIORNO

Strattonano un'anziana, la fanno cadere e la rapinano alla fermata del bus

2commenti

PARMA

Un logo per la Barilla, concorso al Toschi: ecco le studentesse premiate Foto

Un concorso per premiare i dipendenti con 25 anni di anzianità in azienda

polizia

Aggressione nella notte in via D'Azeglio

1commento

segnalazione

San Leonardo, bossoli di arma da fuoco sul marciapiede

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La crisi e l'alibi del voto regionale

di Luca Tentoni

NOSTRE INIZIATIVE

"Il terzo giorno": la mostra in 8 pagine speciali

ITALIA/MONDO

MUSICA

Il produttore e dj svedese Avicii è stato trovato morto in Oman: aveva 28 anni Foto

Genova

Cinque Terre, misteriosa macchia bianca in mare

SPORT

MOTOGP

Austin: Iannone il più veloce. Quarto Rossi

RUGBY

I giocatori delle Zebre allenano i piccoli giocatori Foto

SOCIETA'

GAZZAFUN

“La morta in Tär" e le belle storie in dialetto: rispondi al nostro quiz

usa

"Carrie" tifa per l'amica "Miranda" governatrice di New York

MOTORI

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover

NOVITA'

Audi A7 Sportback: linea da coupé, qualità da ammiraglia