14°

27°

Spettacoli

Cd del «Nabucco»: Maria Callas è Abigaille

Cd del «Nabucco»: Maria Callas è Abigaille
Ricevi gratis le news
0
di Elena Formica
Quella sera, al Teatro San Carlo di Napoli, il pubblico gridò: «Viva Trieste italiana!». E 
sventolò gagliardo il tricolore, gettò volantini in sala. Andava in scena il «Nabucco» di Verdi e l’eccitazione patriottica si fece esplosiva - manco a dirlo - appena il coro intonò «Va, pensiero». 
20 dicembre 1949
Era finita da quattro anni la Seconda Guerra Mondiale e Trieste, purtroppo, era separata dall’Italia. Il suo territorio era stato diviso in due parti: la zona A sotto il governo militare angloamericano, la zona B sotto l’autorità jugoslava. Ecco perché il 20 dicembre del 1949 - in occasione di uno strepitoso «Nabucco» al Teatro San Carlo - Napoli protestò impugnando la fiaccola verdiana. Non ancora diva - ma già ammirata dai critici e dal pubblico più attento dopo il debutto areniano in Gioconda nel 1947 - Maria Callas interpretava il personaggio di Abigaille; nel ruolo di Nabucco l’ottimo Gino Bechi. Sul podio Vittorio Gui, autorevole direttore d’orchestra romano, fondatore del Maggio Musicale Fiorentino e per molti anni direttore musicale del Festival di Glyndebourne. Il doppio cd (con libretto) di quel memorabile «Nabucco» - una perla per gli intenditori, l’occasione di ascoltare la più vera Callas - sarà in vendita domani con la Gazzetta di Parma a soli 12 euro più il prezzo del quotidiano. Ultimo titolo del prezioso trittico di registrazioni storiche realizzato dalla Gazzetta in concomitanza con il Festival Verdi, questa incisione rivela una Callas appassionata e ferina, incandescente e dolorosa, capace di piegare alle più intense pulsioni psichiche una voce formidabile e straordinariamente drammatica. 
I personaggi, gli interpreti
Tagliente nella penetrazione espressiva del suono e della parola, prodigiosa nell’impiego delle agilità vocali a fini teatrali, Maria Callas è qui un’Abigaille di eccezionale materia artistica e umana. In questo splendido doppio cd di «Nabucco», edito dalla Gazzetta di Parma in tiratura limitata, la Callas e Bechi sono affiancati da Amalia Pini (Fenena), Gino Sinimberghi (Ismaele), Luciano Neroni (Zaccaria), Igino Riccò (Gran Sacerdote di Belo), Luciano Dalla Pergola (Abdallo) e Silvana Tenti (Anna). Orchestra e Coro sono del Teatro San Carlo di Napoli. Maestro del coro Michele Lauro. La registrazione originale del 1949 non venne realizzata per fini commerciali, eppure divenne presto un «classico». Va ricordato, al riguardo, che Maria Callas non incise mai «Nabucco» in studio. Vittorio Gui dà una lettura imperiosa e solenne di quest’opera verdiana; potremmo definirla scultorea, granitica, tetragona. Gino Bechi si adegua al contesto e - come osserva Alessandro Nava commentando quest’interpretazione - dà voce a un Nabucco possente che, malgrado la bellezza degli acuti, resta fisso nella sua «immobile mineralità». Anche il basso Neroni interpreta il ruolo di Zaccaria in cupo e poderoso assetto sacerdotale, quasi fosse l’indistruttibile monumento di se stesso. Solo Maria Callas appare qui umana, viva, estrema. Sovversiva e potente ma - come Abigaille - irrimediabilmente sola.
 
 
 
 
 
 
 
 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Benny Benassi  ricorda Avicii: "E' stato bello conoscerti e aprire il tuo show a Ibiza"

MUSICA

Benny Benassi ricorda Avicii: "E' stato bello conoscerti e aprire il tuo show a Ibiza" Foto

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

PARMA

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

Cina

FOTOGRAFIA

Le città del futuro e le case come alveari: la Cina "mai vista" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

De André a  “Rimini”

IL DISCO

De André a “Rimini”

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Ambulanza

PARMENSE

Ancora sangue sulle strade: morti due uomini a Coltaro e Pastorello

In entrambi i casi, le auto sono uscite di strada

indagini

Alcol a bimba di 4 anni: famiglia denunciata per maltrattamenti

I protagonisti della vicenda abitano a Parma

2commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Due incidenti mortali in provincia: sulla Gazzetta il ritratto delle vittime

Le vittime sono Federico Miodini, che lascia due bimbi piccoli, e Luigi Bertolotti

tg parma

Mille persone a Corcagnano per ricordare Giulia Demartis Video

infortuni

Infermeria Parma calcio, cattive notizie per Munari e Lucarelli

3commenti

VERITA' CHOC

Il bimbo morto a 18 mesi aveva assunto metadone

5commenti

scomparso

Alla ricerca di Claudio: elicottero e squadre di terra a San Secondo e Cozzano

viabilità

Terrore in tangenziale Nord: auto contromano in corsia di sorpasso

2commenti

viale pasini

Parcheggio conteso: medico impugna spadino contro infermiere

3commenti

boretto

Spinto giù dalla finestra durante una lite: denunciato un 22enne residente a Parma

1commento

TRAVERSETOLO

Muore colpito alla testa da una fontana di cemento

2commenti

SORBOLO

Abbandona rifiuti: 50enne multato

Vigolante

Ladro in giardino, immortalato dalla telecamera

1commento

Centro Torri

Ruba bottiglie di liquore. Scoperto, se le beve

3commenti

gazzareporter

Tutti di corsa a... Langhirun Foto

INCIDENTI

Schianto in tangenziale nella notte: in quattro all'ospedale

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La generazione che rinuncia a educare i propri figli

di Michele Brambilla

2commenti

IL VINO

«5 Stelle Sfursat di Nino Negri» rigore ed equilibrio unici

di Andrea Grignaffini

ITALIA/MONDO

NEW YORK

Stop alle auto a Central Park dopo un secolo Video

GIAPPONE

Morta la donna più longeva. Ora la seconda più anziana è in Toscana: ha 115 anni

SPORT

MOTOGP

Austin, domina Marquez. Iannone 3°, Rossi 4°. Dovizioso leader del Mondiale

1commento

TENNIS

Nadal trionfa a Montecarlo: è l'undicesima volta!

SOCIETA'

lutto

Morte di Avicii: "Non ci sono sospetti criminali"

low cost

Aerei, arrivano i sedili a forma di sella da cavallo per l'ultima classe Foto

1commento

MOTORI

ANTEPRIMA

Bmw M2 Competion, 410 Cv più "democratici"

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover