14°

22°

Spettacoli

La Chiuri e Ribeiro: «In coppia per Verdi»

La Chiuri e Ribeiro: «In coppia per Verdi»
Ricevi gratis le news
0

 Elena Formica

Sono amici. Schietti e cordiali. Entrambi impegnati nel «Nabucco» che da domani andrà in scena al Teatro Regio come secondo titolo operistico del Festival Verdi 2009. Lei è un mezzosoprano tra i più affermati in Italia e all’estero: Anna Maria Chiuri. Lui è un tenore giovane e bello, pure bravo se si misurano gli applausi che ricevette quando l’anno scorso fu protagonista del «Corsaro» a Busseto. E’ Bruno Ribeiro e va subito al dunque: «Nabucco è un simbolo anche per me che non sono italiano - dichiara -. E’  musica esaltante in Portogallo come altrove e “Va, pensiero” tocca profondamente le corde di sentimenti che sono universali. Io sono contento di interpretare il ruolo di Ismaele nel Nabucco a Parma per due motivi del tutto inscindibili: perché significa cantare in un’opera fondamentale della produzione verdiana e perché ciò avviene nella cornice prestigiosa del Festival Verdi».
E Fenena? «Il ruolo di Fenena insegna la modestia - spiega Anna Maria Chiuri - ridimensiona il carattere focoso dei mezzosoprani di Verdi e ribalta le dinamiche dell’antagonismo soprano/mezzosoprano nell’opera verdiana,  dove il soprano è la donna “positiva” e il mezzosoprano quella “negativa”. Fenena, nel Nabucco, è il personaggio mite e buono contrapposto ad Abigaille, che è ambiziosa e crudele». Anna Maria Chiuri: gli esordi come soprano, poi la bella carriera come mezzosoprano con Mehta, Chailly, Muti.
Anche il tenore Bruno Ribeiro, al Conservatorio di Lisbona, fu incasellato per errore fra i baritoni. «Io sono sempre stata un mezzosoprano - commenta Anna Maria - anche se da principio indirizzata verso il repertorio sopranile. Il mezzosoprano è in fondo un’invenzione ottocentesca e si distingue dal soprano per il colore della voce, per il carattere, non per la facilità a raggiungere gli acuti, che sono sostanzialmente gli stessi del soprano.
Diversa e più netta è la definizione di contralto, specie quella di contralto rossiniano».  «Al Conservatorio mi credevano un baritono - le fa eco Ribeiro - ma io tornavo a casa e cantavo le arie da tenore. Psicologicamente non volevo essere un baritono: in effetti non lo ero né lo sono diventato. Dopo il Corsaro del Festival Verdi a Busseto - di fatto il mio primo grande ruolo verdiano - ho capito che Verdi mi si addice perfettamente. Mi piacciono le sue cabalette, i suoi andanti, i suoi acuti (che devono essere imprescindibilmente squillanti) e sono ora a un punto di svolta, cioè sto avviandomi verso un repertorio prettamente lirico. Io intendo percorrere una strada lungo la quale poter dire qualcosa. A me non basta interpretare un ruolo perché “bisogna lavorare”, così non riuscirei a farlo in modo felice. Devo essere convinto per convincere. Il mio obiettivo è arrivare alla libertà di scegliere». E Anna Maria Chiuri a che punto è? «Ho interpretato tutti i ruoli più importanti del grande repertorio per mezzosoprano - risponde - e sono in grado di accettare qualsiasi chiamata di alto livello. Perciò adesso valuto la qualità delle produzioni, i direttori, e m'interessano le sfide del repertorio non italiano».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Avicii, la famiglia rivela: "Non poteva più andare avanti"

MUSICA

Avicii, la famiglia rivela: "Non poteva più andare avanti"

Baye litiga con Aida per il tiramisù: invettive e intimidazioni. E il "Grande Fratello" minaccia provvedimenti

TELEVISIONE

Baye-Aida, violento litigio: il "Grande Fratello" minaccia provvedimenti Foto Video

Cafè Tano: la laurea  di Biagio Foto: ecco chi c'era alla festa

PGN FESTE

Cafè Tano: la laurea di Biagio Foto: ecco chi c'era

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Mostra Sex & revolution

FOTOGRAFIA

"Fate l'amore!": dai "massaggiatori" ai film porno, la rivoluzione sessuale passo per passo Video Foto

di Andrea Violi

Lealtrenotizie

Salvato dall'infarto grazie all'holter

Sanità

Salvato dall'infarto grazie all'holter

WHATSAPP

«Solo dopo i 16 anni? Giusto, ma non basta»

Progetto

Largo ai giovani con la Dallara Academy

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

SALSO

Lo Street Talk di Villani in onda in tutt'Italia

TRAVERSETOLO

Allarme droga: siringhe nei bagni pubblici

BASSA

Ponte sul Po fra Colorno e Casalmaggiore: a giugno il bando, in primavera la riapertura

Il ponte sarà restaurato e riaperto al traffico: ecco le prossime tappe dell'iter

1commento

ANTEPRIMA GAZZETTA

L'holter rivela l'infarto: parmigiano salvato dopo una giornata di ricerche

L'uomo ha promesso una pizza per tutti i suoi soccorritori

vigili del fuoco

Pitone di oltre un metro in un tombino di via Treviso Video

5commenti

IL CASO

La Bandiera Lilla sventola su Fontanellato: il turismo per i disabili

FIDENZA

Addio a Rina Guidelli, esperta contabile e borghigiana doc

Intervista

Anna Pirozzi, diva in Tosca: «Ringrazio mio marito»

il caso

L'inquilina (abusiva) accoglie i proprietari con il coltello

3commenti

Evento

Torna (parco Ex Eridania) il concerto del 1° Maggio a Parma Il programma

TRUFFA

Vende il camper, ma gli rifilano un assegno falso da 30mila euro

3commenti

Prevendita al via

Parma-Ternana, torna "Porta due amici in curva"

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Pd-Di Maio ultima chance per evitare le elezioni

di Vittorio Testa

6commenti

CHICHIBIO

Ustaria dal m’rcà: tradizione fatta in casa con fantasia

1commento

ITALIA/MONDO

PORTOGRUARO

E' morto l'imprenditore Pietro Marzotto: aveva 80 anni Foto

PIACENZA

Bimbo schiacciato dal trattore: il padre è indagato

SPORT

PARMA BASEBALL

400 giocatori in 60 anni di storia

Calciomercato

Milan, per l'attacco c'è Muriel

SOCIETA'

Posta elettronica

Google cambia Gmail: ora i messaggi si autodistruggono

GAZZAREPORTER

Lago Santo: 25 Aprile al rifugio Mariotti

MOTORI

ANTEPRIMA

Nuova Mercedes Classe A: come uno smartphone

2017: IL SORPASSO

La CO2 emessa dai benzina supera quella dei diesel

2commenti