18°

28°

Spettacoli

La Chiuri e Ribeiro: «In coppia per Verdi»

La Chiuri e Ribeiro: «In coppia per Verdi»
Ricevi gratis le news
0

 Elena Formica

Sono amici. Schietti e cordiali. Entrambi impegnati nel «Nabucco» che da domani andrà in scena al Teatro Regio come secondo titolo operistico del Festival Verdi 2009. Lei è un mezzosoprano tra i più affermati in Italia e all’estero: Anna Maria Chiuri. Lui è un tenore giovane e bello, pure bravo se si misurano gli applausi che ricevette quando l’anno scorso fu protagonista del «Corsaro» a Busseto. E’ Bruno Ribeiro e va subito al dunque: «Nabucco è un simbolo anche per me che non sono italiano - dichiara -. E’  musica esaltante in Portogallo come altrove e “Va, pensiero” tocca profondamente le corde di sentimenti che sono universali. Io sono contento di interpretare il ruolo di Ismaele nel Nabucco a Parma per due motivi del tutto inscindibili: perché significa cantare in un’opera fondamentale della produzione verdiana e perché ciò avviene nella cornice prestigiosa del Festival Verdi».
E Fenena? «Il ruolo di Fenena insegna la modestia - spiega Anna Maria Chiuri - ridimensiona il carattere focoso dei mezzosoprani di Verdi e ribalta le dinamiche dell’antagonismo soprano/mezzosoprano nell’opera verdiana,  dove il soprano è la donna “positiva” e il mezzosoprano quella “negativa”. Fenena, nel Nabucco, è il personaggio mite e buono contrapposto ad Abigaille, che è ambiziosa e crudele». Anna Maria Chiuri: gli esordi come soprano, poi la bella carriera come mezzosoprano con Mehta, Chailly, Muti.
Anche il tenore Bruno Ribeiro, al Conservatorio di Lisbona, fu incasellato per errore fra i baritoni. «Io sono sempre stata un mezzosoprano - commenta Anna Maria - anche se da principio indirizzata verso il repertorio sopranile. Il mezzosoprano è in fondo un’invenzione ottocentesca e si distingue dal soprano per il colore della voce, per il carattere, non per la facilità a raggiungere gli acuti, che sono sostanzialmente gli stessi del soprano.
Diversa e più netta è la definizione di contralto, specie quella di contralto rossiniano».  «Al Conservatorio mi credevano un baritono - le fa eco Ribeiro - ma io tornavo a casa e cantavo le arie da tenore. Psicologicamente non volevo essere un baritono: in effetti non lo ero né lo sono diventato. Dopo il Corsaro del Festival Verdi a Busseto - di fatto il mio primo grande ruolo verdiano - ho capito che Verdi mi si addice perfettamente. Mi piacciono le sue cabalette, i suoi andanti, i suoi acuti (che devono essere imprescindibilmente squillanti) e sono ora a un punto di svolta, cioè sto avviandomi verso un repertorio prettamente lirico. Io intendo percorrere una strada lungo la quale poter dire qualcosa. A me non basta interpretare un ruolo perché “bisogna lavorare”, così non riuscirei a farlo in modo felice. Devo essere convinto per convincere. Il mio obiettivo è arrivare alla libertà di scegliere». E Anna Maria Chiuri a che punto è? «Ho interpretato tutti i ruoli più importanti del grande repertorio per mezzosoprano - risponde - e sono in grado di accettare qualsiasi chiamata di alto livello. Perciò adesso valuto la qualità delle produzioni, i direttori, e m'interessano le sfide del repertorio non italiano».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Carlotta Maggiorana è la vincitrice

concorso

Carlotta Maggiorana è la nuova Miss Italia. Terza Chiara, reginetta con la protesi Foto

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

MISS ITALIA

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

1commento

Fabrizio Corona Zoe

GOSSIP

Fabrizio Corona e Zoe si sono lasciati: colpa di un sms

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

HI-TECH

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

di Riccardo Anselmi

Lealtrenotizie

Dura risposta del Viminale: "Parma merita attenzione, non un sindaco che alza polveroni"

sicurezza

Dura risposta del Viminale: "Parma merita attenzione, non un sindaco che alza polveroni"

5commenti

anteprima gazzetta

"La (poca) sicurezza a Parma sta diventando un caso nazionale"

2commenti

sissa trecasali

Un altro rave party sulle rive del Po (a Coltaro): 28 denunciati Video

sicurezza

Incontro al Viminale, Casa: "15 agenti in più. Ma sul presidio in stazione dovremo arrangiarci" Video

5commenti

Prefettura

Boom di patenti ritirate per alcol e droga: giovani, professionisti e tante donne

2commenti

gazzareporter

"Acqua alta" in un vagone del treno Bologna-Milano

centro

Ponte Romano, lavori finiti: apertura confermata il 7 ottobre Video

Parma (e regione)

Ondate maltempo 2016-2107, entro il 23 ottobre le domande di risarcimento

Viabilità

Via Europa, apre il cantiere. E partono le code

5commenti

la festa

Serata Dadaumpa: beneficenza a pubblica e Croce rossa  Gallery

Formaggio

Il caseificio dove il parmigiano è questione di fede. Ebraica

4commenti

BIMBO CONTESO

Fuggì in Spagna con il figlio, condannato a 1 anno

carabinieri

E prima della campanella arriva anche il cane anti-droga: controlli davanti alle scuole Foto Video

Al parco Ducale trovata droga nascosta sugli alberi

1commento

Ambiente

Dall'Olio dà mandato ai legali per diffamazione (contro M5S Forlì)

lavori

San Prospero, il fosso sarà ripulito e coperto. E nascerà un (agognato) marciapiede

1commento

SICUREZZA

Il sindaco a Presadiretta: "Chiediamo al governo un presidio permanente in stazione"

Il primo cittadino, che oggi sarà al Viminale, proporrà anche un aumento di organico per le Forze dell'Ordine

21commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La felice discordia di Salvini e Di Maio

di Vittorio Testa

LA BACHECA

Ecco 57 offerte per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

MONZA

Portata in Pakistan con l'inganno chiede aiuto (con una lettera) a scuola

rebibbia

Detenuta tenta di uccidere i due figli nell'asilo del carcere: la più piccola è morta

SPORT

Pallavolo

Mondiale: Slovenia rimontata, en plein Italia

CHAMPIONS

Magie di Icardi e Vecino, l'Inter vince all'ultimo respiro

SOCIETA'

BARI

Chitarrista dei Negramaro, i medici: "Un pizzico di ottimismo"

gossip

Il re delle notti? "Troppo noioso", la moglie lascia Bob Sinclar

MOTORI

I PIANI DELLA ROSSA

"In arrivo Ferrari Purosangue. Ma non chiamatelo Suv"

La pagella

Al volante di Volvo XC40 D4 R-Design