11°

26°

Spettacoli

Marco Spotti: "Re nell'Aida diretta da Pappano"

Il basso è di ritorno da Roma dove ha registrato il capolavoro verdiano con i complessi di Santa Cecilia

Marco Spotti: "Re nell'Aida diretta da Pappano"

Marco Spotti

Ricevi gratis le news
0

E'tornato in questi giorni a casa dove, come scrive nel suo sito, «trovo riposo; quel riposo che è alla base di ogni nuova sfida». Marco Spotti, una delle voci di basso cui Parma può essere fiera di aver dato i natali, è stato a Roma per l’incisione di Aida con la Warner Classics, interpretando il ruolo del Re accanto a Anja Harteros (Aida), Jonas Kaufmann (Radames), sotto la direzione di Antonio Pappano e con l’Orchestra e Coro dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia. Al termine del lavoro di registrazione, l’opera è stata eseguita in forma concerto, venerdì scorso, nell’Auditorium Parco della Musica, con uno straordinario successo. Lo racconta il basso, che parla anche della sua carriera: «È stata una serata memorabile. Quindici minuti di applausi, un entusiasmo sicuramente dovuto all’eccellenza dell’orchestra, al maestro Pappano e, credo, anche al cast. Con Pappano mi sono trovato molto bene perché è esigente ma è anche un direttore che ama molto le voci e sa lavorare con tranquillità, ottenendo il massimo dalle persone. La realizzazione del cd è stata un’operazione straordinaria perché abbiamo lavorato in studio per una settimana: ogni sessione di lavoro era dedicata a uno o due numeri dell’opera. Il cd uscirà in autunno, credo in ottobre».
Ricostruiamo il suo percorso come cantante: quando ha iniziato a studiare?
«È una passione che ho sempre avuto, ma che all’inizio non avevo preso seriamente in considerazione. Ho iniziato a studiare solo a 23-24 anni, incitato da alcuni amici del conservatorio».
C’è stato un momento in cui ha capito che questo sarebbe potuto essere il suo lavoro?
«Sicuramente l’apprezzamento di persone dell’ambiente mi ha aiutato, ma in questo lavoro la precarietà è all’ordine del giorno, non c’è mai niente di certo se non la nostra tenacia e la voglia di mettersi in gioco. Tutti i giorni è come ricominciare».
Cosa ha rappresentato per lei l’incontro con Bergonzi?
«È stato un momento di svolta: ho partecipato ai corsi dell’Accademia Musicale Emilia-Romagna, promossi dalla Fondazione Toscanini, di cui Bergonzi era docente. Quindi ho avuto la possibilità di debuttare, nel 1998, in Un Ballo in maschera, al Teatro Regio di Parma. Bergonzi mi ha insegnato il fraseggio e un certo modo di porgere la voce».
Quali le tappe che considera più importanti per la sua carriera?
«I Vespri siciliani, a Palermo, dove ho debuttato il ruolo di Procida e, sempre a Palermo, Boris Godunov, in cui ho interpretato Pimen. Mi piace affrontare ruoli nuovi. Con la Scala di Milano ho fatto tantissime produzioni negli ultimi dieci anni e, tra gli altri teatri che mi hanno dato grandi opportunità, ci sono l’Arena di Verona e il Covent Garden».
Quale ruolo le piacerebbe debuttare?
«Vorrei interpretare Attila, perché amo Verdi e mi piace come ha reso musicalmente e psicologicamente questo personaggio: è un Attila nobile».
È vero che le piace cucinare?
«In realtà amo soprattutto mangiare: quando torno a casa ritrovo i sapori della nostra cucina, e i tortelli all’erbetta non mancano mai. Qualche volta, però, cucino per gli amici».
Cosa pensa della situazione del Regio di Parma?
«Spero che possa migliorare presto: Parma ha vissuto momenti sopra le righe e adesso sta pagando un caro prezzo, anche se non lo merita».
Quali i suoi prossimi impegni?
«Sto allargando i miei orizzonti lavorativi verso l’estero, perché in molti teatri italiani la situazione è la stessa: non sai quando ti pagheranno. La settimana prossima canterò la Messa da Requiem in Svezia, poi Aida a Seul e l’anno prossimo sarò al Met per Guillaume Tell. In Italia canterò Luisa Miller a Napoli e avrò alcune recite in Arena a Verona, quest’estate».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' nato il terzo royal-bay: è un maschio

William e Kate con George e Charlotte

Gran Bretagna

E' nato il terzo royal-baby: è un maschio

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

PARMA

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

Le matricole: il Trash party d'apertura. Le foto della festa

TONIC

Le matricole: il Trash party d'apertura Foto: ecco chi c'era

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Domani in omaggio lo speciale agricoltura

INSERTO

Domani in omaggio lo speciale agricoltura

Lealtrenotizie

Luigi Bertolotti «un amico meraviglioso, ottimo lavoratore»

Coltaro

Luigi Bertolotti «un amico meraviglioso, ottimo lavoratore»

Incidente a Pastorello

Federico Miodini, «il Miodo» giovane padre innamorato della vita

PARMA

Spazzatura accumulata su scale e corridoi di un palazzo del centro  Foto

3commenti

PARMENSE

Superenalotto: vincita da oltre 41mila euro a San Secondo

CARABINIERI

Trovata a Fidenza dopo 13 giorni la ragazza scomparsa da Piacenza

RISSE

Via d'Azeglio, la lite finisce a morsi di pitbull

5commenti

METEO

"Salvo" il ponte del 25 aprile, 1°maggio a rischio pioggia Video

GAZZAREPORTER

Grosso ramo cade al Parco Ducale: le foto di un lettore Foto

Foto di Massimo Mari

1commento

Soragna

Ragazzi rapinati, notte di terrore alla «Ponzella»

Noceto

Morto improvvisamente a 47 anni Filippo Virgili, lavorò per il Papa

1commento

Serie B

Stasera Frosinone-Empoli. Lucarelli su Facebook: "Non esiste sconfitta nel cuore di chi lotta" Video

1commento

PARMA

Bersaglieri ciclisti: i fanti piumati in festa per le strade della città Foto

alimentare

Anno da record per il Parmigiano Reggiano

I dati del 2017: 3 milioni 650 mila forme prodotte, +5,2% rispetto 2016 nonostante l'aumento dei prezzi

PARMA

Incidente in tangenziale sud: rallentamenti fra le uscite Campus e via Montanara

Disagi fra le 9 e le 10

3commenti

VERITA' CHOC

Il bimbo morto a 18 mesi aveva assunto metadone

5commenti

PARMA

Ruspa danneggia un tubo: perdita di gas in zona Mercati, evacuati due edifici

L'emergenza è scattata attorno alle 9 ma è rientrata presto: sono intervenuti i tecnici di Ireti e i vigili del fuoco

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Trattative perditempo: Mattarella in campo

di Vittorio Testa

EDITORIALE

La generazione che rinuncia a educare i propri figli

di Michele Brambilla

8commenti

ITALIA/MONDO

Governo

Mattarella: "Mandato a Fico per esplorare un'intesa tra Pd e M5S

Scuola

Insegnante sostegno arrestato: gridava alla classe "porci", "maiali"

SPORT

infortuni

Infermeria Parma calcio, cattive notizie per Munari e Lucarelli

4commenti

tg parma

Crespo: "Non sono sorpreso del momento positivo del Parma, merito dei giocatori" Video

1commento

SOCIETA'

MUSICA

Benny Benassi ricorda Avicii: "E' stato bello conoscerti e aprire il tuo show a Ibiza" Foto

SOS ANIMALI

Cani da adottare Foto

MOTORI

ANTEPRIMA

Bmw M2 Competion, 410 Cv più "democratici"

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover