17°

29°

LIRICA

De Candia: «Il dottor Dulcamara è un marpione un po' agè»

Roberto De Candia

Roberto De Candia

Ricevi gratis le news
0

Ritorna a Parma, dopo aver interpretato il ruolo (sempre brillante, ma inserito in un contesto molto più cupo) di Fra’ Melitone al Festival Verdi, il baritono Roberto De Candia per vestire i panni del dottor Dulcamara, mattatore dell’Elisir d’Amore (première domenica sera al Teatro Regio).
De Candia, come sarà questo spettacolo?
«Sono emozionato perché mi trovo ad affrontare un ruolo in un allestimento che era stato montato per il mio maestro, Sesto Bruscantini. Nella sua struttura questo spettacolo è un classico e ci ricorda un modo di fare teatro che non cerca di scioccare gli spettatori con azioni esagerate ed acrobazie da parte dei cantanti. Ritorniamo ad un tipo di teatro più classico dove anche lo spettatore (oltre agli interpreti) è più rilassato e può concentrarsi meglio sull’aspetto musicale».
Lei in quest’opera ha vestito anche i panni di Belccore oltre a quelli di Dulcamara, che differenze ci sono?
«Innanzitutto questo spettacolo l’ho interpretato la prima volta nel coro a Bari nel 1989 e l’ho eseguito un paio di volte come Belcore: una volta in emergenza e l’altra come cover di Alessandro Corbelli. Sono due ruoli molto diversi. Inevitabilmente Dulcamara dà molta più soddisfazione perché è un po’ più sfaccettato e ironico. Belcore fa parte dei ruoli della commedia, il soldato vanaglorioso, ed sembra un po’ tagliato con l’accetta. È un “bellone” ed io per motivi di decadimento fisico e per raggiunti limiti di età sono più adatto interpretare un marpione un po’ più “agé”. Curiosamente, per una questione di differenziazione timbrica si tende a far cantare Belcore ad un baritono con la voce più chiara e Dulcamara spesso a un bass-baryton. Nella scrittura di Donizetti questa differenziazione non c’è e il ruolo di Dulcamara è scritto proprio per un baritono visto che è impegnato quasi sempre nella parte medio-acuta della voce, mentre nella grave quasi mai e comunque meno di Belcore. Di solito si fa una scelta dovuta all’età che lascia intendere che il giovane abbia la voce più acuta, ma in questa edizione ci sarà più attenzione alle intenzioni della scrittura donizettiana».
Lei ha appena finito di cantare Leporello in Don Giovanni: com’è passare da questo ruolo a Dulcamara?
«La più grande difficoltà credo che sia il riposizionamento della voce in una zona medio-acuta. Leporello è un ruolo molto grave e forse è l’ultima volta che lo ho affrontato perché ormai inizia a pesarmi. È importante sapere scegliere il ruolo adatto anche quando si è in carriera».
Il rapporto con il Teatro Regio?
«Il Teatro Regio ha dei problemi e spero che riesca a risollevarsi. Un cantante è spinto a cantare in alcuni teatri dall’affetto e così è stato anche per lo scorso Festival Verdi. Io ho fatto le mie prime cover proprio in questo teatro e anche per un debito di riconoscenza non ho esitato a fare qualche piccolo sacrificio. In ogni caso bisogna cantare al cento per cento per tutti quelli che ci ascoltano».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Miss Italia, spuntano foto di nudo, Carlotta rischia il titolo

Il caso

Miss Italia, spuntano foto di nudo, Carlotta rischia il titolo

"A du pass": aperitivo italo-rumeno. Ecco chi c'era: foto

FESTE PGN

"A du pass": aperitivo italo-rumeno Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Disoccupazione: come funziona la Naspi

L'ESPERTO

Disoccupazione: come funziona la Naspi

di Paolo Zani*

Lealtrenotizie

Furgone in fiamme all'incrocio tra via Venezia e via Trento

san leonardo

Furgone in fiamme all'incrocio tra via Venezia e via Trento. Video: lo spaventoso incendio - 2

1commento

PARMA

Sicurezza: 60 nuove telecamere e più agenti di polizia municipale Video

Ecco i progetti annunciati dal Comune

6commenti

Crédit Agricole

Giampiero Maioli insignito Cavaliere della Legione d’Onore dall'Ambasciata Francese

anteprima gazzetta

Sicurezza a Parma, il caso ora è politico: "Ma ai parmigiani interessa che si faccia qualcosa"

1commento

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Si comincia con la danza verticale "Full Wall" e l'installazione "Macbeth"

LAGASTRELLO

Un fungaiolo cade in un dirupo e muore fra il Parmense e la Lunigiana

Il recupero del corpo è difficile, perché si trova in una zona impervia

carabinieri

Salumi contraffatti: sequestri a Parma (Reggio e Piacenza) Video

PARMA

I ladri prelevano 1750 euro con il bancomat dopo il borseggio sul bus

5commenti

visita

Ferrero, il presidente "esplosivo" a Parma

incontro

Nando Dalla Chiesa: "Criminalità, mai abbassare la guardia" Video

trasporti

Campari (Lega) richiama Ferrovie: "Alta velocità, collegamenti con Parma carenti"

QUARTIERE TAMBURI

Fondazione Pizzarotti e Parole di Lulù onlus insieme per i bambini di Taranto

gazzareporter

Bici e pure la borsetta sotto il ponte

PARMA

Riporta il carrello dopo la spesa e la borsa sparisce dall'auto: denunciato un 29enne

INCIDENTE

Auto sbanda e finisce contro un albero: muore un 69enne a San Polo d'Enza

Montechiarugolo

E' morto Mino Bruschi, fu psicoterapeuta nella clinica di Monticelli

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

GAZZAFUN

10 piazze della nostra provincia: in quale comune siamo?

ITALIA/MONDO

MILANO

Pedofilia: 6 anni e 4 mesi a don Galli

OMICIDIO-SUICIDIO

Uccide la madre e si getta da un ponte nel Reggiano

SPORT

EUROPA LEAGUE

Zampata di Higuain: il Milan stende il Dudelange

Serie C

Sospese fino a data da destinarsi le gare dell'Entella

SOCIETA'

STATI UNITI

Aragoste sedate con la marijuana prima di finire in pentola

dublino

Aereo tenta l'atterraggio: il vento costringe a riprendere il volo

MOTORI

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"

ANTEPRIMA

Honda, il nuovo CR-V. Come va in 5 mosse