20°

Spettacoli

Luttazzi: "La satira per scuotere l'Italia"

Luttazzi: "La satira per scuotere l'Italia"
Ricevi gratis le news
0

Francesca Benazzi
Dissacrante e irriverente come sempre, Daniele Luttazzi torna domani alle 21.30 al Fuori Orario di Taneto e non perderà l’occasione per sviscerare l’attualità con la sua satira al vetriolo. Ha rivisto e corretto ai giorni nostri il monologo del 1996 «Và dove ti porta il clito», che lui definisce «la parodia pornografica e blasfema di un libro che conteneva una serie di valori decrepiti» (e che gli costò all’epoca una querelle giudiziaria, vinta, con Susanna Tamaro) e promette «un’ora e quaranta di risate e di satira vera», quella «che rinnova l’immaginario collettivo facendo piazza pulita delle cose arrugginite». (prenotazioni allo 0522.671970).
Perché ha scelto di riportare in scena questo monologo e quali sono le novità?
«Perché nel tempo i valori proposti da quel libro, che si possono riassumere con l’infausta triade Dio-patria-famiglia, sono diventati programma di governo - dice Luttazzi -. Ora, come sostengo in apertura di monologo, con la bocciatura del lodo Alfano, Berlusconi andrà a processo e cadrà in marzo. Occorre però occuparsi della mentalità degli italiani che lo hanno votato in tutti questi anni. Ecco, un po' come Petrolini, che quando qualcuno lo disturbava dal loggione, replicava: “Non ce l’ho con te, ma con quelli accanto a te che non ti buttano di sotto”».
Il teatro, un libro dal titolo «La guerra civile fredda», un blog in cui coltiva nuovi talenti satirici: lontano dalla televisione, lei sta utilizzando altri mezzi di comunicazione. Quale pensa che sia oggi il «media» più consono per la satira?
«Il mezzo più potente rimane la televisione. Che non è un hobby, è un lavoro che occorre saper fare. Io sono piuttosto capacino a farlo e considero molto grave che dal 2001 non ne abbia la possibilità nel modo che vorrei. Rifiutai quando Baudo mi propose di andare a condurre Sanremo insieme alla Hunziker: conosco il potere del contesto, non si può fare satira a Sanremo. Anche Santoro mi ha invitato nel suo programma, ma garantiva lui per me e io non vado se non posso avere libertà assoluta, se ho dei paletti. L’“editto bulgaro” nei miei confronti vale ancora, e neanche Raitre mi ha mai chiamato in otto anni: ogni volta che propongo un tg satirico dicono che non interessa perché anche i clan di sinistra intervengono da par loro a bloccarti se parli di certe cose. Gli altri mezzi di comunicazione, dal teatro a internet, vanno benissimo ma l’impatto sulla collettività è molto ridotto rispetto alla televisione».
Che cosa la spinge oggi a farsi maestro di satira per giovani autori, con la creazione de «La palestra» su internet a cui tutti possono inviare le proprie battute?
«Da anni molti si divertono a mandarmi battute per sottoporle al mio giudizio. Ora lo fanno in maniera sistematica e così nascerà, da gennaio 2010, l’“Almanacco Luttazzi della nuova satira italiana”, che mi dà modo di formare nuove leve, perché la satira in Italia è viva e vegeta, nonostante si cerchi di soffocarla».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Ricordando... un'estate in piscina: foto da Campora

PGN

Ricordando... un'estate in piscina: foto da Campora

E' iniziato il Grande Fratello Vip. Benedetta Mazza: "Cerco l'amore" Video

TELEVISIONE

E' iniziato il Grande Fratello Vip. Benedetta Mazza: "Cerco l'amore" Video

Selfie in montagna e maltempo d'agosto: Gazzareporter, ecco le foto premiate

INIZIATIVA

Selfie in montagna e maltempo: Gazzareporter, ecco le foto premiate

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Smartphone: da nemici ad alleati in classe

HI-TECH

Smartphone in classe: nemici o alleati?

di Riccardo Anselmi

Lealtrenotizie

Massaggi

FIAMME GIALLE

Prostituzione: sequestrati 22 centri massaggi cinesi, 34 denunciati

Identificate 25 ragazze cinesi. Il denaro era spedito in Cina via money transfer

1commento

CALCIO GIOVANILE

«Mio figlio col braccio rotto, ma nessuno ferma l'azione»

VIABILITA'

Incidente in viale Milazzo, due auto coinvolte. Code anche in Autocisa

CARABINIERI

Operazione antidroga: arrestato tunisino sfuggito all'arresto in giugno

Il 30enne, residente a Parma, è stato fermato al porto di Genova, al suo rientro dalla Tunisia

VIABILITA'

Via Europa, il cantiere provoca il caos

1commento

Via Emilia Ovest

Il ladro scappa. Ma lascia i documenti

Archeologia

Torna alla luce l'antica Tannetum

MEDESANO

Ladri all'asilo: rubano e danneggiano e poi si fanno la pizza

1commento

FIDENZA

Fallimento Di Vittorio, Gli alloggi verso la vendita a una nuova coop

NUOVO PADIGLIONE

Barilla, il futuro è green

San Polo D'Enza

Perde un panetto di hashish e il telefono con i numeri dei clienti: 20enne nei guai

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

INCIDENTE

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

incidente

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

guardia di finanza

Frode fiscale internazionale, coinvolto anche il Basket Parma

Fra i 16 indagati c'è l'ex presidente Bertolazzi. Sequestro per 25 milioni. Ecco come funzionava il sistema di sponsorizzazioni

Varano Melegari

Mirko Reggiani, morire a 42 anni

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le offese a Giulia e l'odiatore che è in noi

di Anna Maria Ferrari

2commenti

UNIVERSITA'

L'Ateneo di Parma visto dagli studenti

di Katia Golini

ITALIA/MONDO

Napoli

"Lo sposo è scappato con i soldi dei regali". Scoppia una rissa al matrimonio

1commento

REGGIO EMILIA

Tentò di stuprare la figlia di 11 anni: condannato a 4 anni e 8 mesi

1commento

SPORT

CICLISMO

Il Giro d'Italia 2019 partirà da Bologna. Crono-prologo sul monte di San Luca

Pallavolo

Italia nel girone con Serbia e Polonia

SOCIETA'

curiosità

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

1commento

parma centro

Con "S-Chiusi in galleria" il teatro riapre i negozi sfitti

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno