14°

26°

Spettacoli

I miti di Emir Kusturica: «Fellini e Bertolucci»

I miti di Emir Kusturica: «Fellini e Bertolucci»
Ricevi gratis le news
0

 Michele Zanlari

La forza dell’estetica e la generosità di uno sguardo che sorride alla contaminazione. Il giorno conclusivo del Torino Film Festival è il giorno di Emir Kusturica, del Gran Premio Torino che riceve da Gianni Amelio e della presentazione della versione integrale di quasi sei ore del suo capolavoro «Undeground». «Ricevere un premio qui - dice il regista serbo - nel paese di Visconti, Bertolucci, Fellini e Scola è per me un grandissimo onore. Mi colloca all’interno dell’estetica del vero cinema».
Su che progetti lavorerà nei prossimi mesi?
«Ho finito lo script di “Seven Friends of Pancho Villa and the Woman with Six Fingers”. Non si tratta di una produzione hollywoodiana ma di un film girato in spagnolo e interpretato da Johnny Depp. Amo molto i rivoluzionari e i briganti; Pancho Villa ha avuto una biografia incredibile. Solo che Johnny non sarà libero nei prossimi sei mesi, quindi nel frattempo girerò “Cool Water”, che parla di uno spogliarellista tedesco di origine palestinese che scopre la morte del padre e torna nella Striscia di Gaza in Palestina o - come viene chiamata - Israele. È una storia molto emozionante».
Tornerà a girare in inglese come in «Arizona Dream»?
«Sì ma non a Hollywood. Da tempo ho capito che io non piaccio a Hollywood e Hollywood non piace a me, dunque siamo a posto. Amo il cinema americano della prima parte del secolo scorso perché genera l’idealismo. Dalla fine degli anni '70 all’inizio dei '90 è diventato una schifezza».
Che influenza ha avuto sul suo lavoro il cinema italiano?
«È stato cruciale fin dall’inizio con il neorealismo. Poi è arrivata la passione per Fellini. Quando è uscito “Amarcord” andavo avanti indietro ogni weekend tra Praga e Sarajevo e per sette volte ho provato a vedere “Amarcord”, solo che ero troppo stanco a causa del viaggio e mi addormentavo sempre. L’anno dopo ce l’ho fatta e da allora lo riguardo almeno due volte all’anno. Diciamo che anche nei miei sogni sono entrato in comunicazione con Fellini».
Ora che autori italiani ama?
«Credo che Bernardo Bertolucci sia una delle più grandi figure del cinema europeo, un grande intellettuale. Lo scorso anno ho visto anche “Gomorra” e lo trovo una fantastica opera d’arte. Sono rimasto stupefatto per come colma un’assenza di profondità e forza che mancava dal neorealismo e non si era più vista».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Shalpy fa polemica con Fabio Fazio: "Mi invita ma non mi fa cantare"

Foto dal profilo Twitter di Shalpy

TELEVISIONE

Shalpy fa polemica con Fabio Fazio: "Mi invita ma non mi fa cantare"

Mostra Sex & revolution

FOTOGRAFIA

"Fate l'amore senza paura!": dai libri al porno, un tuffo negli anni della rivoluzione Video Foto

Vasco Rossi: "Ecco perche' ho sempre detto no a Pavarotti"

musica

Vasco Rossi: "Ecco perche' ho sempre detto no a Pavarotti"

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Tutte le foto del  royal baby

FOTOGALLERY

Tutte le foto del royal baby

Lealtrenotizie

L'autobus degli studenti divorato dalle fiamme a Riccò

FORNOVO

L'autobus degli studenti divorato dalle fiamme a Riccò Video

Scarpa e Pezzuto: "Sottovalutate le segnalazioni sulla vetustà e cattiva manutenzione dei mezzi"

1commento

tg parma

Punta un'arma contro la fidanzata del figlio: paura in via Rezzonico Video

il fatto del giorno

Botte alla compagna sotto gli occhi della figlia: condannato Video

tg parma

Cerca di fuggire: pusher "placcato" e arrestato dai carabinieri in Viale Vittoria Video

Un cittadino polacco è stato denunciato per furto

2commenti

SPORT

Centro sportivo di Collecchio: c'è una nuova offerta, si riapre la gara

L'offerta è stata fatta dall'Istituto per il credito sportivo (Ics). Il Parma Calcio 1913 rassicura i tifosi: "Parteciperemo alla prossima asta pubblica"

9commenti

PARMA

Incendio in uno scantinato: vigili del fuoco in zona San Lazzaro

E' successo in via Bondi

LUTTO

Addio a Oddi, pilastro dell'Audace

tg parma

Ok al bilancio di Fondazione Cariparma e via libera al nuovo Cda Video

la segnalazione

"Il parcheggio dell'Ercole Negri pericolosamente al buio da troppo tempo"

PARMA

Uno sprint al tramonto: il 4 maggio torna la Cetilar Run

Ecco il percorso della manifestazione: 8 chilometri dal Parco Ducale alla Cittadella

Parma

Vandalismi all'Itis, la preside chiude il bagno

Soragna

I ragazzini rapinati: abbiamo ancora paura

'NDRANGHETA

Gigliotti deve restare in cella: no del gip alla scarcerazione

FELINO

Invalida per finta e denunciata per davvero

Sosta con un permesso falso sullo stallo per disabili in via Brigate Alpine: un'automobilista originaria del Napoletano scoperta e indagata dai vigili

1commento

IL CASO

Massacro di via San Leonardo, chiesto il rinvio a giudizio di Solomon

PARMA

Casa nel Parco: gioco e lavoro vanno a braccetto Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Governo, quante baruffe. E l'interesse del Paese?

1commento

IL VINO

Il «Troccolone» di Capitoni, il Sangiovese della festa

di Andrea Grignaffini

ITALIA/MONDO

londra

Per il giudice Alfie può andare a casa, ma non in Italia. I medici frenano

piacenza

Due discoteche chiuse per alcol a minorenni

SPORT

CHAMPIONS

La Roma si sveglia tardi: il Liverpool vince 5-2

Gallery sport

Sbk di nuovo a Imola. La madrina? Aida Yespica Fotogallery

SOCIETA'

social

Da odio a sesso, le linee guida di Facebook sui post vietati

curiosità

La filastrocca sull'aereo Pippo recitata nei luoghi di Parma sotto le bombe Video

MOTORI

ANTEPRIMA

Nuova Mercedes Classe A: come uno smartphone

LA NOVITA'

Lamborghini, ecco Urus: un toro travestito da Suv

1commento