20°

che figuraccia!

Ci scusi, maestro Arbore

Ci scusi, maestro Arbore
Ricevi gratis le news
18

Quelli della mia generazione sono pluridebitori verso il maestro Renzo Arbore.

Proprio in queste settimane era stata ricordata, in occasione del trentennale, quella pietra miliare della storia televisiva che fu il programma "Quelli della notte": un quotidiano serale appuntamento fra genialità, comicità e riflessione. Uno dei capitoli migliori del servizio pubblico Rai.

Ma prima ancora, chi oggi ha i capelli grigi deve ad Arbore la conoscenza e l'amore per la musica pop, attraverso la radio. Prima, ai tempi dei 45 giri, con i successi da Regno Unito e Usa nel mitico "Bandiera gialla" del sabato con Boncompagni. E poi, con quel "Per voi giovani" che ancora oggi potrebbe essere illustrato a centinaia di dj come manuale di giornalismo e divulgazione musicale, mix di entusiasmo, professionalità e amore per la musica di qualità. E chi ha amato la radio, naturalmente, non può dimenticare neppure "Alto gradimento", che di "Quelli della notte" fu in qualche modo l'antenato radiofonico.

A questo artista Parma aveva anche legato il suo nome, negli anni '80, con l'esperimento della Barilla Boogie Band: uno dei tanti esempi di come l'attività di un'impresa poteva legarsi anche ad iniziative culturali nei campi più svariati, secondo una tradizione che nel dopoguerra di Parma era inziata con il famoso convegno nazionale sul cinema del neorealismo.

Oggi, invece, Parma ha offerto al maestro Arbore soltanto una umiliazione. Un "Indietro tutta!" (per citare un'altra sua trasmissione di successo) a bassissimo gradimento..... Lasciamo ora ai colleghi approfondire e ai politici accapigliarsi su responsabilità e conseguenze di questa brutta storia. Ma intanto, almeno, al maestro Arbore vadano - attraverso la tastiera di un cronista ammiratore - le scuse dei parmigiani, e un arrivederci per tornare a godere insieme di buona musica. Sotto (sia detto senza malizie politiche) migliori stelle.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • federicot

    05 Luglio @ 19.58

    federicot

    da un pezzo a questa parte inanelliamo figuracce mondiali. Non vedo di cosa ci si debba scusare. Parma è totalmente inaffidabile DOP. Io comincerei a pensare al consorzio di tutela . Ormai è chiaro all'Italia intera che i parmigiani non sono capaci di fare nulla.

    Rispondi

  • Biffo

    04 Luglio @ 16.59

    BALESTRAZZI, SEI FORMIDABILE, HAI SCRITTO UN PEZZO INSUPERABILE, IN UNO STILE CHE FILA VIA, LISCIO PIù DELL'OLIO RAFFINATO, CHIARO, SEMPLICE, EFFICACE.

    Rispondi

    • Filippo

      04 Luglio @ 20.23

      Mi accodo

      Rispondi

      • 04 Luglio @ 20.33

        REDAZIONE GAZZETTADIPARMA.IT - Grazie soprattutto per avermi fatto scoprire che non mi aveva salvato il taglio del commento dell'altro lettore. E grazie di cuore, ovviamente, anche per il resto, che però non è assolutamente possibile. Va benissimo come adesso !

        Rispondi

        • Biffo

          05 Luglio @ 11.27

          Balestrazzi, guarda che, comunque, anche quanto tagliato era solo dettato da sincera ammirazione, non certo da sciocca piaggeria; non sono un dipendente della Gazzetta...

          Rispondi

        • 05 Luglio @ 18.24

          Grazie ancora (g.b.)

          Rispondi

    • 04 Luglio @ 17.00

      g.b. - Grazie, ma ho tagliato....un paio di cose che non andavano bene :-)

      Rispondi

  • Lavapiatti

    04 Luglio @ 08.34

    Che bella, meravigliosa, orgogliosa (per loro!!), incantevole, voluta(?), stratosferica, maestosa, fantastica, enorme figura di *****. Dico io santo cielo ci vuole tanto a permettere questo concerto? Sono d'accordo con Michele niente si da per niente quindi dove bisogna coprire il buco dei soldi bisogna farlo con altri soldi...a meno che non se li mangino (e credetemi sto cominciando a farci su una teoria) i soldi bisogna prenderli da coloro che si sono rotti le sfere di questa giunta

    Rispondi

  • danila

    03 Luglio @ 13.34

    suggerisco il tardini

    Rispondi

  • Brunella

    03 Luglio @ 12.49

    Forse qualcuno ha qualche sbandamento con la memoria (sarà il caldo di questi giorni). Nel 2007 proprio in piazza Duomo c'è stata la rassegna Sinfonie Sotto Le Stelle. Nel 2007 la giunta comunale non era dei 5 stelle, non c'era Pizzarotti, ma guarda caso nessuno aveva fatto tanto chiasso per la location. Chissà come mai????

    Rispondi

    • Filippo

      04 Luglio @ 08.59

      Hai chiaramente ragione: piazza duomo andava benissimo allora, come sarebbe andata benissimo adesso. Però sai cosa succede? Che quando, forti dei propri numeri bulgari, con arroganza non si ascolta nessuno, su ordinanze e regolamenti si fa i forti coi deboli e i deboli coi forti (vedi Iren, Sovescio, etc.) si prendono decisioni invise alla maggioranza (non mi riferisco a questi eventi, ma a questo metodo di differenziare i rifiuti, le scelte sui servizi per l'infanzia, sul welfare, sui centri sociali liberi di infrangere la legge, etc.), allora qualsiasi scusa diventa buona per scatenarti la guerra, ovviamente cavalcata dalle minoranze, che in consiglio non hanno voce in nessun capitolo.

      Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Selfie in montagna e maltempo d'agosto: Gazzareporter, ecco le foto premiate

INIZIATIVA

Selfie in montagna e maltempo: Gazzareporter, ecco le foto premiate

A Rocco Casalino il primo Tapiro d'oro della nuova stagione di Striscia la notizia

Rocco Casalino

TELEVISIONE

A Rocco Casalino il primo Tapiro d'oro della nuova stagione di Striscia la notizia

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Smartphone: da nemici ad alleati in classe

HI-TECH

Smartphone in classe: nemici o alleati?

di Riccardo Anselmi

Lealtrenotizie

Massaggi

FIAMME GIALLE

Prostituzione: sequestrati 22 centri massaggi cinesi, 34 denunciati

Identificate 25 ragazze cinesi. Il denaro era spedito in Cina via money transfer

CALCIO GIOVANILE

«Mio figlio col braccio rotto, ma nessuno ferma l'azione»

VIABILITA'

Via Europa, il cantiere provoca il caos

1commento

VIABILITA'

Incidente in viale Milazzo, due auto coinvolte. Disagi anche in autostrada

Via Emilia Ovest

Il ladro scappa. Ma lascia i documenti

Archeologia

Torna alla luce l'antica Tannetum

MEDESANO

Ladri all'asilo: rubano e danneggiano e poi si fanno la pizza

1commento

FIDENZA

Fallimento Di Vittorio, Gli alloggi verso la vendita a una nuova coop

NUOVO PADIGLIONE

Barilla, il futuro è green

San Polo D'Enza

Perde un panetto di hashish e il telefono con i numeri dei clienti: 20enne nei guai

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

INCIDENTE

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

incidente

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

guardia di finanza

Frode fiscale internazionale, coinvolto anche il Basket Parma

Fra i 16 indagati c'è l'ex presidente Bertolazzi. Sequestro per 25 milioni. Ecco come funzionava il sistema di sponsorizzazioni

Varano Melegari

Mirko Reggiani, morire a 42 anni

controlli

Ponte Taro: otto in una notte alla guida sotto l'effetto di alcol o droga

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le offese a Giulia e l'odiatore che è in noi

di Anna Maria Ferrari

2commenti

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

ITALIA/MONDO

Napoli

"Lo sposo è scappato con i soldi dei regali". Scoppia una rissa al matrimonio

1commento

REGGIO EMILIA

Tentò di stuprare la figlia di 11 anni: condannato a 4 anni e 8 mesi

1commento

SPORT

CICLISMO

Il Giro d'Italia 2019 partirà da Bologna. Crono-prologo sul monte di San Luca

Pallavolo

Italia nel girone con Serbia e Polonia

SOCIETA'

curiosità

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

1commento

parma centro

Con "S-Chiusi in galleria" il teatro riapre i negozi sfitti

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno