14°

26°

CONCERTI

J-Ax: «Vi voglio dimostrare chi sono con il mio suono»

Il rapper già re delle hit con «Maria Salvador» porta a Parma il tour «Il bello d'essere brutti»

J-Ax

J-Ax

Ricevi gratis le news
0

Inutile girarci intorno. Il concerto di J-Ax è il più caldo degli eventi del cartellone della rassegna di «Parma and Stars», fosse anche solo per le caratteristiche del rapper, re delle hit (il singolo in collaborazione Il Cile, «Maria Salvador», ha conquistato il doppio disco di platino e la bellezza di 27 milioni di visualizzazioni su YouTube) e fenomeno del piccolo schermo dopo l'«epifania» a The Voice (così RaiDue nella prossima stagione gli affiderà un programma tutto suo, titolo esplicito «Sorci verdi»).
A «Parma and Stars», gli organizzatori di Iko lo sanno: per l'appuntamento di stasera (piazza Duomo, ore 21.30) ci sono ancora biglietti disponibili ma è prevedibile un tutto esaurito. Tanto che è stato rafforzato il servizio di sicurezza, per garantire l'optimum in una serata importante.
Il rapper milanese, con la sua band L’Accademia delle Teste Dure, intende confermare anche qui il successo del suo tour «Il bello d’essere brutti», infondendo un energico e graffiante live, con il suo stile inconfondibile, le sue rime rap ‘n roll. E' lo stesso J-Ax a riconoscere: «Non faccio un genere definibile, ho snaturato la musica da cui sono partito. Ho dei fans rumorosi e detrattori determinati, ho anche qualche nemico importante lobbista e mafioso, ma in questo viaggio incontro tante brave persone, la maggior parte tra loro mi sono vicino. Ora, mi dovrei ritenere più o meno realizzato, con tutto che faccio numeri quando suono e vinco pure gli Ema. Devo invece ammettere che la cosa che mi rende più felice è avere ancora una battaglia da combattere. Ho ancora tutto da dimostrare, tanti non credevano fosse possibile, ma si sono dovuti già ricredere. Io devo dimostrarvi chi sono, con il suono, un suono... il mio suono».
E riguardo all’esperienza con gli Articolo 31: «Non voglio mai parlare del perché è finita, però posso dire che da parte mia è stata la scelta più onesta. Altrimenti avrei dovuto fingere, fingere che mi piacesse, ricopiarmi all'infinito, senza il permesso di decidere completamente quello che potevo o non potevo fare, con chi collaborare. Io voglio essere sincero, per essere sincero non devo essere frustrato quando faccio musica. Gli Articolo sono una parte importante della mia vita. Gli Articolo mi hanno dato tutto, ma gli Articolo non sono tutto quello che ho da dare. C’è dell’altro».
Che ci sia tanto dietro la maschera d'artista di questo 42enne milanese (nato Alessandro Aleotti), lo conferma Fabio Bragaglia, il dj parmigiano doc, nato e cresciuto nella «mitica compagnia di via Isola», da dieci anni al fianco di J-Ax. Si sono conosciuti vent'anni fa, negli studi di Radio Deejay, complice Albertino, ora fa parte dell'Accademia delle Teste Dure. «J-Ax è una persona diretta, la più diretta che io conosca - non esita a dire Fabio -. Ed è estremamente intelligente, tanto che è riuscito a crearsi un sapere in molti e svariati settori. So che è una parola grossa, ma è proprio un genietto». Sulle polemiche che hanno accompagnato il debutto della rassegna, Bragaglia aggiunge: «Ne sono al corrente, mia madre Maria Grazia mi ha tenuto informato. Senza entrare nel merito di torti e ragioni, come location avrei trovato più funzionale la Pilotta benché un po' meno suggestiva. Sulla serata che ci attende, posso dire che ci teniamo molto. E' il primo vero live di J-Ax su Parma, eravamo stati al Palazzetto ma non era un concerto compiuto. Intendiamo dare il meglio».
Info e biglietti: il concerto si terrà anche in caso di pioggia. Posti in piedi prevendita su ticketone e vivaticket), dalle 19 in poi al botteghino. 30 euro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Star Smallville incriminata per traffico sessuale

televisione

Star di "Smallville" incriminata per traffico sessuale

Nadia Toffa per la prima volta senza parrucca

social network

La prima volta di Nadia Toffa senza parrucca: selfie con la mamma

Swinging Ballroom Closing Party: ecco chi c'era alla festa

FESTE

Swinging Ballroom Closing Party: ecco chi c'era alla festa Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Il terzo giorno": foto-cronaca di un debutto

LA MOSTRA

"Il terzo giorno": foto-cronaca di un debutto

Lealtrenotizie

Operazione antidroga a Parma: cinque arresti

polizia

Il market dello spaccio? Installato nel greto della Parma. Cinque in manette

VIA SIDOLI

Scende dall'autobus: 83enne assalita e rapinata

FURTI

Notte di raid nelle assicurazioni: cosa cercavano i ladri?

3commenti

Addio

Giancarlo Bonassi, l'antesignano delle guide turistiche

L'agenda

"Nel segno del giglio" e non solo: un sabato tra dischi in vinile, libri e musica

Tribunale

Picchia e perseguita la fidanzata: condannato a due anni

SALSO

Elezioni, spunta una nuova lista civica: Salso Futura

Busseto

Rapina alla Banca popolare di Lodi, due condannati

Cooperativa Molinetto

Un viaggio in Islanda per coronare un sogno

Intervista

Franconi Lee: «Tosca al Regio come un thriller di Hitchcock»

via zanardelli

Il pensionato e l'officina in nero: sequestro e multa da 10mila euro Video

8commenti

carabinieri

Colpì il giardiniere a badilate: arrestato commerciante di Langhirano

1commento

FATTO DEL GIORNO

Strattonano un'anziana, la fanno cadere e la rapinano alla fermata del bus

4commenti

PARMA

Un logo per la Barilla, concorso al Toschi: ecco le studentesse premiate Foto

Un concorso per premiare i dipendenti con 25 anni di anzianità in azienda

polizia

Aggressione nella notte in via D'Azeglio

1commento

segnalazione

San Leonardo, bossoli di arma da fuoco sul marciapiede

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La crisi e l'alibi del voto regionale

di Luca Tentoni

NOSTRE INIZIATIVE

"Il terzo giorno": la mostra in 8 pagine speciali

ITALIA/MONDO

bullismo

Offese al prof a Lucca: perquisiti i sei indagati Video

MUSICA

Il produttore e dj svedese Avicii è stato trovato morto in Oman: aveva 28 anni Foto

SPORT

impresa

Scialpinismo: record italiano alla Patrouille des glaciers

MOTOGP

Austin: Iannone il più veloce. Quarto Rossi

SOCIETA'

GAZZAFUN

“La morta in Tär" e le belle storie in dialetto: rispondi al nostro quiz

usa

"Carrie" tifa per l'amica "Miranda" governatrice di New York

MOTORI

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover

NOVITA'

Audi A7 Sportback: linea da coupé, qualità da ammiraglia