16°

28°

Spettacoli

La forza del sogno ne "Il marinaio" di Fernando Pessoa

Ricevi gratis le news
0

di Valeria Ottolenghi
Tre donne sedute di fronte a una bara scoperta, dove fitti veli paiono avvolgere un corpo, candele accese, un’altalena, una finestra, e, sul fondo, una grande gabbia per uccellini: coloro che sono lì a vegliare, figure femminili inizialmente concentrate sui loro piccoli libri, indossano abiti dagli elementi bianchi e neri del tutto diversi, cappello e veletta, maniche corte la prima, cappotto e stivali, capelli scarmigliati la seconda, più monacale, ampia tunica candida, la terza.
Si presentano diverse, ma insieme finiranno per rappresentare una sorta di coro dai caratteri affini, comune il sentimento d’evanescenza della propria identità, realtà, sogni e ricordi come groviglio confuso.
E’ stato al Teatro del Cerchio di via Pini, a Parma,  che ha debuttato «Il marinaio», un testo di Fernando Pessoa del 1913, interpreti Gabriella Carrozza, Loredana Terminio e Paola Ferrari, regia di Mario Mascitelli, assistente alla regia Roberta Gabelli, musiche di Maurizio Soliani, produzione dello stesso Cerchio, un breve lavoro che in questa messa in scena si vela anche, e assai felicemente, d’ironia, specie quando i discorsi paiono complicarsi in forma eccessiva, quasi solo un gioco di specchi/ di parole che non catturano mai la realtà. Perché in quel luogo senza orologi/ senza tempo s'immagina di raccontare un passato forse mai vissuto, con vaghe, indefinite nostalgie: «mai più tornerò ad essere ciò che forse non sono mai stata...».
Tra loro si chiamano sorelle, ma forse solo per vicinanza di condizione emotiva, con quella salma da vegliare. E se quello fosse solo un sogno? sarebbe meglio non svegliarsi? «Soltanto vivere fa male...». Una strana consistenza il presente, a guardarlo con attenzione già passato, che comunque vive in una condizione onirica: perché non si riesce neppure a capire se i ricordi siano personali o di qualcun altro, se vere, vissute un tempo, quelle immagini di felicità nell’infanzia. «Ditemi che questo è stato vero, perché io non ne pianga». Un’opera difficile, poetica, simbolica, ma anche astratta e concettuale. Le menti senza confini, smarrite, sensazioni di fragilità, d’inconsistenza. Bellissimo comunque il sogno del marinaio naufrago che aveva costruito con la sola immaginazione un suo paese, «ogni giorno una pietra di sogno su quell'edificio impossibile», suoi i paesaggi, le strade, la sua immaginata gioventù. Moltissimi e calorosi gli applausi del pubblico che affollava la sala.    

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Auto finisce nel canale: un ferito grave a Polesine

Foto d'archivio

incidente

Auto finisce nel canale: un ferito grave a Polesine

Oltretorrente

Oltretorrente, la notte di "Zorro": compaiono (e poi spariscono) le figurine di pusher e clienti Foto

La Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

2commenti

Via d'Azeglio

Blitz nei kebab, i commercianti: «Avanti così».

1commento

WEEKEND

Il saluto all'estate? Pic-nic a castello, sport e profumo di porcini: l'agenda

LUTTO

Addio a Elide La Vecchia, poetessa anarchica e gentile

Denuncia

I cacciatori: «Aggrediti dagli animalisti»

3commenti

viabilità

Oggi chiuso il Ponte sul Taro. Ponte sul Po Boretto-Viadana, possibili sensi unici alternati

1commento

FIDENZA

Anziano stroncato da un infarto al cimitero

Fontanellato

Bocconi avvelenati a Parola: due cagnoline salvate in extremis

PARMA

Gervinho, che gol!

1commento

12 TG PARMA

Controlli dei carabinieri in piazza della Pace, un 34enne arrestato Video

Assistenza pubblica

Trent'anni di automedica

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery Video

SERIE A

Inglese e Gervinho fanno esultare il Tardini. Parma-Cagliari 2-0 Foto

2commenti

festival verdi

Daniele Abbado: "Nei teatri italiani c'e' problema di sicurezza". Ma promuove il Regio

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Locanda Marzolara» generosa tradizione e tanta qualità

di Chichibio

ITALIA/MONDO

brescia

Carabiniere dà fuoco ai peluches della figlia e la chiude in casa

Radio Colonia

La Germania pensa di espellere gli italiani senza lavoro

SPORT

il videocommento

Grossi: "La "fame" di vittoria funziona. La squadra ha dato cuore e polmoni" Video

1commento

Pallavolo

L'Italia perde con la Russia al quinto set, ma è già in final-six Foto

SOCIETA'

verona

Sciame di calabroni durante una gara podistica, in sette all'ospedale

gazzareporter

Quando il fungo pesa 2,5 kg...

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"