14°

27°

Spettacoli

Dai Rockets a Parma: il ritorno di Gerard L'Her

Dai Rockets a Parma: il ritorno di Gerard L'Her
Ricevi gratis le news
3

 Pierangelo Pettenati

Riparte da Parma l’attività di «Little» Gerard L’Her, autore, bassista e cantante degli indimenticabili Rockets, gruppo che ha lasciato il segno per lo sviluppo della musica elettronica, per l’immagine da uomini dello spazio e per i concerti che sembravano provenire da un altro pianeta. Tutto è nato alcuni anni fa al concerto della Universalband, band tributo ufficiale ai Rockets nei quali suona il chitarrista parmigiano Gennaro Splenito; da lì è partita un’amicizia che è proseguita fino ad arrivare a «A perfect world», realizzato con musicisti parmigiani e prodotto dall’etichetta indipendente Sfem, sempre di Parma. «Little», così lo chiamano i suoi amici, è stato ieri negli studi di RPR in compagnia di Gennaro per parlare con Simonetta Collini e far ascoltare alcune canzoni. «In questi ultimi tre anni - ha detto Little in buon italiano - ho avuto il tempo per scoprire bene la città. E’ una città dove mi trovo abbastanza bene e dove ho incontrato delle belle persone, e questo ha contribuito molto alla nascita dell’album».
 Dall’ultimo disco dei Rockets sono passati 24 anni, durante i quali «mi sono allontanato da tutto. Sono tornato alla musica, ma solo per il piacere di suonare, senza nessun obbligo. Non mi interessava tornare al mercato discografico, m'interessava la musica perché la musica è il mio respiro. Suonavo con amici, con discrezione. Ma siccome chiuso un cerchio se ne apre un altro, mi è tornata l’ispirazione e ho scritto i temi per questo album. Avevo delle cose da esprimere ed è venuto il momento giusto per farlo. Anche perché ero libero di farlo. Essere liberi è per me la cosa più importante e la musica è libertà». 
Durante la chiacchierata radiofonica è emersa la sua passione per la musica classica, la prima che ha suonato. Poi, a 14 anni, a Londra, ha visto un basso elettrico e da quel momento non l’ha più abbandonato. «Perfect world» è il riassunto di un’intera vita: «Coi Rockets sperimentavamo di tutto, nuovi suoni, nuovi sintetizzatori, luci, laser. Volevamo sempre conoscere quello che ancora non c'era. Parte di quel lavoro è anche in questo disco, perché ho scritto tutto con la fantasia, cercando l’armonia con i musicisti e la massima libertà. Infatti non si sente nessun genere in particolare». Ora il musicista sta organizzando alcune serate; gli aggiornamenti sono su www.myspace.com/littlegerardlher.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Amedeo Pesole

    12 Febbraio @ 14.14

    Grandissimo Gerard sono veramente contento di sentire di te dopo così tanto tempo.

    Rispondi

  • nico

    12 Febbraio @ 10.10

    GRANDE GERARD !!!! Io sono convinto che i veri artisti "tornano" sempre !!!! Perchè come hai detto tu ... " la musica è il mio respiro " sono parole che escono veramente dal cuore !! E non hanno bisogno di altro !!! GRAZIE veramente GRAZIE ...DI ESISTERE !!!!!

    Rispondi

  • pierluigi

    11 Febbraio @ 16.15

    bentornato era da molto che aspettavo la vostra musica

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Benny Benassi  ricorda Avicii: "E' stato bello conoscerti e aprire il tuo show a Ibiza"

MUSICA

Benny Benassi ricorda Avicii: "E' stato bello conoscerti e aprire il tuo show a Ibiza" Foto

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

PARMA

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

Cina

FOTOGRAFIA

Le città del futuro e le case come alveari: la Cina "mai vista" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

De André a  “Rimini”

IL DISCO

De André a “Rimini”

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Morto improvvisamente a 47 anni Filippo Virgili, lavorò per il Papa

Noceto

Morto improvvisamente a 47 anni Filippo Virgili, lavorò per il Papa

RISSE NELLA NOTTE

Via d'Azeglio, la lite finisce a morsi di pitbull

Incidente a Pastorello

Federico Miodini, «il Miodo» giovane padre innamorato della vita

Soragna

Ragazzi rapinati, notte di terrore alla «Ponzella»

Intervista

Carminati: «Tosca è una tavolozza perfetta»

Incidente a Coltaro

Luigi Bertolotti «un amico meraviglioso, ottimo lavoratore»

AMORE SENZA FINE

Laura e Raffaele, marito e moglie muoiono a 24 ore di distanza

FIDENZA

Svincolo killer, finalmente i lavori per renderlo sicuro

PARMENSE

Ancora sangue sulle strade: morti due uomini a Coltaro e Pastorello

In entrambi i casi, le auto sono uscite di strada

indagini

Alcol a bimba di 4 anni: famiglia denunciata per maltrattamenti

I protagonisti della vicenda abitano a Parma

2commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Due incidenti mortali in provincia: sulla Gazzetta il ritratto delle vittime

Le vittime sono Federico Miodini, che lascia due bimbi piccoli, e Luigi Bertolotti

tg parma

Mille persone a Corcagnano per ricordare Giulia Demartis Video

infortuni

Infermeria Parma calcio, cattive notizie per Munari e Lucarelli

3commenti

VERITA' CHOC

Il bimbo morto a 18 mesi aveva assunto metadone

5commenti

scomparso

Alla ricerca di Claudio: elicottero e squadre di terra a San Secondo e Cozzano

viabilità

Terrore in tangenziale Nord: auto contromano in corsia di sorpasso

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La generazione che rinuncia a educare i propri figli

di Michele Brambilla

2commenti

IL VINO

«5 Stelle Sfursat di Nino Negri» rigore ed equilibrio unici

di Andrea Grignaffini

ITALIA/MONDO

NEW YORK

Stop alle auto a Central Park dopo un secolo Video

GIAPPONE

Morta la donna più longeva. Ora la seconda più anziana è in Toscana: ha 115 anni

SPORT

MOTOGP

Austin, domina Marquez. Iannone 3°, Rossi 4°. Dovizioso leader del Mondiale

1commento

TENNIS

Nadal trionfa a Montecarlo: è l'undicesima volta!

SOCIETA'

lutto

Morte di Avicii: "Non ci sono sospetti criminali"

low cost

Aerei, arrivano i sedili a forma di sella da cavallo per l'ultima classe Foto

1commento

MOTORI

ANTEPRIMA

Bmw M2 Competion, 410 Cv più "democratici"

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover