12°

24°

fidenza

Alberto Zoni sul set di «Quo vado?»

Alberto Zoni

Alberto Zoni

Ricevi gratis le news
1

C’è anche un pizzico di Parmense nel nuovo film di Checco Zalone. Ma per Alberto Zoni, fidentino classe 1991, la partecipazione al set della pellicola campione di incassi, «Quo vado?», è solo uno dei tanti risultati importanti ottenuti inseguendo un sogno: lavorare nel mondo dello spettacolo. «Ho deciso di intraprendere questo percorso quasi due anni fa - racconta -. Ero a Zurigo, lavoravo per una grossa azienda d’abbigliamento e avevo tutto: uno stipendio impensabile per l’Italia, una casa moderna e la possibilità di fare carriera. Però mi mancava qualcosa, il mio sogno è quello di poter vivere facendo ciò che più mi piace e divertirmi». E così, dopo aver rivestito il ruolo di paggio nella miniserie Rai «La Certosa di Parma» nel 2011, il giovane fidentino ha deciso di puntare seriamente sulla sua grande passione, investendo tutte le proprie energie in studi artistici che gli stanno consentendo davvero di togliersi più di una soddisfazione. L’ultima, in arrivo a giorni sui canali musicali Mtv e DeejayTv, è quella da protagonista nella videoclip di «No Hero», brano di punta a forti tonalità dance del nuovo album della celebre cantante Elisa. «È stata lei stessa a scegliermi» prosegue Alberto, reduce da numerosi corsi e seminari su ballo e soprattutto recitazione, come i dieci mesi trascorsi alla scuola del Teatro Azione di Roma. «Per intraprendere questo percorso è stato necessario andare via da Parma, perché per una formazione professionale bisogna spostarsi a Roma o Milano, che offrono grandi opportunità. Il sacrificio maggiore? Allontanarmi dalla famiglia - continua Alberto -, lottando coi miei genitori che all’inizio erano spaventati da un percorso che nessuno di noi conosceva ma che mi incuriosiva e galvanizzava». Il 2016, inoltre, per Alberto è iniziato su Real Time come primo concorrente di «Take me out» (una sorta di «Gioco delle coppie» moderno alla conquista di trenta ragazze), mentre il 2015 si chiuso al fianco di Alessandro Cattelan nella campagna pubblicitaria di Enel, «Al passo con i tempi». Ma non solo: nel suo curriculum artistico ci sono anche diversi lavori nel settore della moda (come una nuova campagna per Calvin Klein Jeans e alcuni scatti pubblicati sul magazine londinese Spottingstyle) e serate da presentatore, mentre nell’ultimo anno solare ha persino rivestito il ruolo di protagonista nel cortometraggio di Marco Cavalli «Teorema 2.0». «A livello economico per ora riesco a mantenermi autonomamente, ma non si sa mai: in campo artistico il lavoro oggi c’è, domani no, bisogna esserne consapevoli», dice saggiamente Alberto, aggiungendo: «Ho due sorelle più piccole che rappresentano un ulteriore stimolo per dare il meglio ogni giorno, spero di diventare per loro un esempio». Ma malgrado i tanti sacrifici, la carriera intrapresa aiuta a far colpo con le ragazze? «Il mondo dello spettacolo ti porta a conoscerne tante e tutte bellissime, ma poi bisogna capire la personalità che si nasconde dietro un aspetto attraente. Nella vita privata - conclude ironicamente Alberto - preferisco uscire con ragazze che ne sono al di fuori: un artista in casa basta e avanza».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • BRUNO C.

    15 Gennaio @ 11.54

    AUGURONI !!!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

«Ballando con le stelle 2018»: i vincitori sono Cesare Bocci e Alessandra Tripoli

televisione

«Ballando con le stelle 2018», vincono Cesare Bocci e Alessandra Tripoli

"Facce da tifosi": foto dalla lunga notte della promozione

CALCIO

"Facce da tifosi": foto dalla lunga notte della promozione 

Royal wedding, Meghan e Harry si sono detti sì Foto

windsor

Royal wedding, Meghan e Harry si sono detti sì Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

L'auto del futuro? Anche diesel: l'Euro6d è pulito. Ma il parco italiano è vecchio

UNRAE

L'auto del futuro? Anche diesel: l'Euro6d è pulito. Ma il parco italiano è vecchio

Lealtrenotizie

D'Aversa

CALCIO

A Iacoponi e D'Aversa i voti più alti

LA FESTA

Una notte per salutare la A

WEEKEND

Una domenica tra Appennifest, vino e fattorie aperte: l'agenda

Inchiesta

Scomparsi: 70 denunce a Parma nel 2017

FIDENZA

Addio a Umberto Zanella, una vita in viaggio

BUSSETO

L'addio all'avvocato Trabucchi sulle note di Verdi

Mostra

Parmigianino, ambasciatore di Parma a Praga

AVEVA 57 ANNI

Se n'è andato Giovanni Molossi

GAZZAFUN

Ma qual è il castello più bello della provincia? Vota subito

LUTTO

Addio a Gamalero, imprenditore gentiluomo

terremoto

Scossa di magnitudo 4.3 a Gropparello: avvertita anche a Fidenza e in Appennino

Rilevate altre scosse di minore intensità. Controlli della Protezione civile

calcio

Pioli, Stanic, Donadoni, Zola, la gioia degli ex: "Grandissimi" Video

FATTO DEL GIORNO

Ecco i giocatori migliori della stagione: il "pagellone" nell'inserto con la Gazzetta di Parma

Perché il Parma ha vinto alla grande: il commento di Francesco Monaco

promozione

L'arrivo della squadrA in piazza, la festA dei tifosi: chi c'era

3commenti

FORNOVO

Scontro auto-moto a Riccò: due feriti

ramiola

Schianto contro un'auto: motociclista ricoverato al Maggiore

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Parma in A: un'impresa fantastica

di Claudio Rinaldi

CHICHIBIO

«Ristorante da Giovanni», una tappa-culto per gourmet e appassionati

di Chichibio

ITALIA/MONDO

scandalo sessuale

Asia Argento sul palco a Cannes: «Qui violentata da Weinstein nel '97»

TORINO

Juventus, camion dei tifosi urta cavi del tram: 6 feriti, due sono gravi

SPORT

CALCIO

Dai crac a un triplete mai visto: foto-storia del Parma 

CALCIO

Buffon, è il momento dell'addio. Abbracci e striscioni: i tifosi lo acclamano Foto

SOCIETA'

IL DISCO

Deep Purple, quel “Libro” da scoprire Video

usa

Ex modella di Playboy si getta dal 25/mo piano con il figlio di 7 anni

MOTORI

ANTEPRIMA

Nuovo Vw Touareg, il Suv supertecnologico Foto

IL TEST

Mercedes Classe A, l'auto che parla? C'è molto di più