11°

26°

Spettacoli

E' ancora tempo del «Collettivo»: ma il dialogo non e' soltanto con il passato

E' ancora tempo del «Collettivo»: ma il dialogo non e' soltanto con il passato
Ricevi gratis le news
0
Vecchio stile. Un recupero, un omaggio affettuoso e coinvolgente alla poetica di un tempo, quella del Collettivo, una sorta di speciale filtro che dava nuova forma e senso ai testi, mescolando improvvisazioni, intuizioni, modi di essere personali, i personaggi distribuiti a più interpreti, l’attore con più funzioni, ogni scena modalità proprie: tanto pubblico, molti vecchi amici, un emozionante dialogo con il passato, che era del gruppo in scena ma insieme di tanti spettatori, per questo atteso «Riccardo III» a Teatro Due, produzione dello stesso teatro di Viale Basetti, che nel frattempo ha visto mutare, come ogni cosa intorno, la storia, i progetti, le finalità. 
Uno spazio claustrofobico. Tutti presenti sempre in quel quadrato nero. Passaggi bruschi che sono smarrimenti improvvisi: lo storia appartiene al gruppo e deve andare avanti comunque. E dietro a quel recinto scuro c’è in attesa quell’enorme cavallo rosso, che alla fine, aperto un varco, cadrà sul protagonista, evocando la celebra battuta, il regno in cambio. E (finalmente?) gli attori potranno uscire, guardare quanto accaduto dall’esterno, quanto resta confuso sulla scena, forse anche il proprio passato. 
Particolarmente suggestivi alcuni passaggi, le rose rosse di Margherita disegnate e colorate ossessivamente alle pareti, lei in un angolo a ridere a tratti per quanto sta accadendo, assassinio dopo assassinio, o per confrontarsi con altre regine, in strane litanie, per numero di lutti in famiglia. Erano rimasti tutti un po‘ feriti durante la guerra delle due rose (sangue e bende, altra citazione). Divertentissimi i sicari beckettiani, e intelligenti diverse soluzioni, come quel respiro del re morente, ossessione e minaccia di cambiamento, quel guardare fuori (come in «Finale di partita»? c’è davvero un altro mondo oltre a quella condizione prigioniera?) o quella mamma che picchia furiosamente - così anche quando era bambino? - lo storpio Riccardo che agiterà quella stessa verga nell’ultima parte, quando ancora va vaneggiando nuove tappe di conquista.  Tutto per la corona, immagine stessa del potere: la storia avanza ciclicamente così, delitti su delitti, per avvicinasi al vertice o consolidare il regno. Poi il salto nel vuoto. Una bella coralità, tante idee e applausi di festa per Roberto Abbati, Paolo Bocelli, Cristina Cattellani, Laura Cleri, Gigi Dall’Aglio, Tania Rocchetta, Marcello Vazzoler.
 

 RICCARDO III

di William Shakespeare
DIRETTO E INTERPRETATO DA:  Roberto Abbati, Paolo Bocelli, Cristina Cattellani, Laura Cleri,  Gigi Dall’Aglio, Tania Rocchetta, Marcello Vazzoler
PRODUZIONE:  Fondazione Teatro Due
DOVE: Teatro Due (repliche fino al 9 maggio - tranne oggi, 25/4, 1 e 7/5 - ore 21). Info:  0521 230242, biglietteria@teatrodue.org
GIUDIZIO: *** 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

PARMA

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

Benny Benassi  ricorda Avicii: "E' stato bello conoscerti e aprire il tuo show a Ibiza"

MUSICA

Benny Benassi ricorda Avicii: "E' stato bello conoscerti e aprire il tuo show a Ibiza" Foto

Cina

FOTOGRAFIA

Le città del futuro e le case come alveari: la Cina "mai vista" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Domani in omaggio lo speciale agricoltura

INSERTO

Domani in omaggio lo speciale agricoltura

Lealtrenotizie

Morto improvvisamente a 47 anni Filippo Virgili, lavorò per il Papa

Noceto

Morto improvvisamente a 47 anni Filippo Virgili, lavorò per il Papa

Incidente a Pastorello

Federico Miodini, «il Miodo» giovane padre innamorato della vita

RISSE NELLA NOTTE

Via d'Azeglio, la lite finisce a morsi di pitbull

Coltaro

Luigi Bertolotti «un amico meraviglioso, ottimo lavoratore»

infortuni

Infermeria Parma calcio, cattive notizie per Munari e Lucarelli

3commenti

Soragna

Ragazzi rapinati, notte di terrore alla «Ponzella»

Intervista

Carminati: «Tosca è una tavolozza perfetta»

AMORE SENZA FINE

Laura e Raffaele, marito e moglie muoiono a 24 ore di distanza

FIDENZA

Svincolo killer, finalmente i lavori per renderlo sicuro

PARMENSE

Ancora sangue sulle strade: morti due uomini a Coltaro e Pastorello

In entrambi i casi, le auto sono uscite di strada

indagini

Alcol a bimba di 4 anni: famiglia denunciata per maltrattamenti

I protagonisti della vicenda abitano a Parma

2commenti

baseball

Un monte che fa sognare: Parma pareggia a Nettuno

tg parma

Mille persone a Corcagnano per ricordare Giulia Demartis Video

boretto

Spinto giù dalla finestra durante una lite: denunciato un 22enne residente a Parma

1commento

VERITA' CHOC

Il bimbo morto a 18 mesi aveva assunto metadone

5commenti

scomparso

Alla ricerca di Claudio: elicottero e squadre di terra a San Secondo e Cozzano

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La generazione che rinuncia a educare i propri figli

di Michele Brambilla

2commenti

IL VINO

«5 Stelle Sfursat di Nino Negri» rigore ed equilibrio unici

di Andrea Grignaffini

ITALIA/MONDO

SCRUTINIO

Elezioni in Molise: si rafforza il vantaggio del centrodestra

NEW YORK

Stop alle auto a Central Park dopo un secolo Video

SPORT

MOTOGP

Austin, domina Marquez. Iannone 3°, Rossi 4°. Dovizioso leader del Mondiale

1commento

SERIE A

Campionato riaperto: il Napoli batte la Juve ed è a -1

SOCIETA'

lutto

Morte di Avicii: "Non ci sono sospetti criminali"

low cost

Aerei, arrivano i sedili a forma di sella da cavallo per l'ultima classe Foto

1commento

MOTORI

ANTEPRIMA

Bmw M2 Competion, 410 Cv più "democratici"

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover