13°

25°

Spettacoli

Yes we Cannes ! - Il borsino del Festival: scendono gli Usa, sale Germano

Yes we Cannes ! - Il borsino del Festival: scendono gli Usa, sale Germano
Ricevi gratis le news
0

YES WE CANNES!
Dal nostro inviato Filiberto Molossi

Il concorso chiude senza il botto (il nuovo film di Mikhalkov, due ore e mezza, è solo la prima parte di un affresco interminabile sulla Russia in tempo di guerra, mentre l’ungherese anche se non partecipava era uguale…), mentre domani è giorno di verdetto: la Palma andrà al film sui monaci o quello di Inarritu? A Mike Leigh o il coreano <Poetry>? E se la spuntasse a sorpresa il tailandese? Impossibilitati a entrare nella testa di Tim Burton (che, sia detto, è una gran bella testa…), aspettiamo domani segnalando però il borsino del Festival. Ecco chi sale e chi scende.

Chi sale

La famiglia: tra padri, figli, nonne e fratelli è la grande, inattesa, protagonista del Festival. La davano per morta e invece eccola lì, più viva che mai: ultima ancora in questi tempi agitati.

Elio Germano: ne <La nostra vita> di Luchetti firma    un’interpretazione da grandissimo interprete. L’orgoglio italiano cammina sulla Croisette insieme a lui.

Michelangelo Frammartino: ha fatto un film senza dialoghi e privo di attori professionisti: in molti temevano il <pacco> e invece gli spettatori gridano al capolavoro. E lui vince pure un premio alla Quinzaine.
 
L’inseguimento di Inarritu: Barcellona, esterno giorno: blitz della polizia per arrestare gli ambulanti. E’ una delle sequenze chiave dell’intero Festival: se volete capire cosa significa essere un regista studiatevela attentamente.

La Chiesa: travolta da mille scandali, trova un po’ di ossigeno grazie al film sui monaci martiri di Beauvois. Il Vaticano sentitamente ringrazia.

Laura Chiatti: a Cannes pur senza film, sfila bellissima in passerella e confida di essere tornata single: file in autostrada per raggiungerla e proporsi come suo nuovo cavaliere.

Marco Bellocchio: tiene la classica lezione del Festival, onore che si riserva solo ai grandi, e, poco prima, pronuncia una delle più belle frasi della rassegna: <Al cinema ti devi lasciare andare come per l’amore>.

Mick Jagger: non ha più 20 anni, non fa la musica che piace a chi ascolta Timberlake e dice solo quello che pensa: ma quando sbarca a Cannes devono addirittura chiudere una strada perché la folla non lo sommerga. Mitico

Chi scende

Hollywood: a Cannes un solo film Usa in concorso, <Fair game>, nemmeno troppo bello. Fuori la salva Woody Allen, ma il resto, con Stone criticato, è (quasi) silenzio. Dove sei, America?

Kitano: il mito è stanco. Torna gangster ma non si diverte più nessuno. E le dita mozzate ormai le abbiamo viste 453 volte.

L’Est europeo: l’Est? E’ un po’ Lost. Il film ucraino, che pure forse andrà a premio, è confuso, l’ungherese meglio evitarlo, Mikhalkov ci propina un kolossal di 2 ore e 30’ e poi ci dice che era solo la prima parte. La retta via è smarrita.

La tarterie: ha chiuso. Ma siamo matti? Faceva le torte più buone della Costa Azzurra e aveva prezzi accessibili. Niente da fare: ora al suo posto c’è un ristorante italiano che si chiama Cirò…

La polizia municipale di Cannes: quando c’è rosso per i pedoni li fanno passare, mentre quando viene verde danno la precedenza alle auto. Scatenando così un casino che nemmeno in Italia si è mai visto.

Barcellona: altro che Ramblas, altro che movida. Se vedi quella periferica e dolorosa che racconta Innaritu ci stai lontano.

Le code: per quanto si siano velocizzate si fanno sempre: sotto il sole o sotto la pioggia

I film su Internet: appaiono tutti troppo vecchi: la realtà del Web si muove 100 volte più veloce del cinema.

Tradire o mollare la moglie: non conviene. Lo dicono sia il film di Woody Allen che il tragico <The housemaid>.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' nato il terzo royal-bay: è un maschio

Gran Bretagna

E' nato il terzo royal-baby: è un maschio

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

PARMA

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

Le matricole: il Trash party d'apertura. Le foto della festa

TONIC

Le matricole: il Trash party d'apertura Foto: ecco chi c'era

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Quiche tricolore, cucina patriottica

LA PEPPA

La ricetta - Quiche tricolore, cucina patriottica

Lealtrenotizie

Vandalismi all'Itis, la preside chiude il bagno

Parma

Vandalismi all'Itis, la preside chiude il bagno

LUTTO

Addio a Oddi, pilastro dell'Audace

IL CASO

Massacro di via San Leonardo, chiesto il rinvio a giudizio di Solomon

'NDRANGHETA

Gigliotti deve restare in cella: no del gip alla scarcerazione

INTERVISTA

Baronchelli e Bugno, ciclisti-bersaglieri

PARMA

Casa nel Parco: gioco e lavoro vanno a braccetto Foto

MEMORIA

I luoghi della Resistenza a Parma

Soragna

I ragazzini rapinati: abbiamo ancora paura

Il personaggio

Beppe Boldi, maestro di cori: 55 anni di carriera

CARABINIERI

Scompare da San Secondo: Claudio Lombino ritrovato a San Polo d'Enza

Il 29enne era scomparso venerdì, lasciando a casa portafogli e cellulare

REGGIO EMILIA

Silvia Olari su Fb: "Mi hanno rubato il tablet". E i Carabinieri lo rintracciano subito

"Tutto è bene quel che finisce bene", scrive la cantante

Serie B

L'Empoli strapazza il Frosinone, il Parma resta al secondo posto

Lucarelli esorta tutti su Fb: "Non esiste sconfitta nel cuore di chi lotta"

1commento

alimentare

Anno da record per il Parmigiano Reggiano

I dati del 2017: 3 milioni 650 mila forme prodotte, +5,2% rispetto 2016 nonostante l'aumento dei prezzi

Mondo

Nicaragua, 25 morti in scontri, cronista muore in diretta

Colpito alla testa mentre stava riprendendo su Facebook.

PARMENSE

Superenalotto: vincita da oltre 41mila euro a San Secondo

Coltaro

Luigi Bertolotti «un amico meraviglioso, ottimo lavoratore»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Trattative perditempo: Mattarella in campo

di Vittorio Testa

EDITORIALE

La generazione che rinuncia a educare i propri figli

di Michele Brambilla

10commenti

ITALIA/MONDO

Mondo

Macron vola da Trump: "Nessun piano B sull'accordo con l'Iran" Video

Economia

Dazi: accordo Ue-Messico per rimuovere il 99% delle barriere Video

SPORT

RUGBY

Zebre: pullman per i tifosi sabato a Treviso

parma calcio

Al Tardini la nascita delle Parma Legends e il raduno di “Serie A: Operazione nostalgia” Foto

SOCIETA'

MEDIA

Osservatorio giovani-editori: entra Tim Cook di Apple 

SOS ANIMALI

Cani da adottare Foto

MOTORI

LA NOVITA'

Lamborghini, ecco Urus: un toro travestito da Suv

1commento

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover