19°

29°

Spettacoli

Stefano Bollani a Busseto: «Insolito omaggio a Verdi»

Stefano Bollani a Busseto: «Insolito omaggio a Verdi»
Ricevi gratis le news
0

 Giacomo Marzi

Se per «uno dei grandi» intendiamo un musicista con spiccata personalità, con umiltà e gentilezza, con l’abilità di entrare in un concetto di showcase senza scadere nel puro entertainment, mantenendo inalterata la qualità della propria proposta, allora Stefano Bollani può considerarsi a buon diritto esponente di questa categoria. Ecco quindi che l’intervista telefonica che il pianista ci ha concesso (sul concerto che terrà domenica alle 20.30 al Museo Verdi di Busseto, in programma improvvisazioni sulle arie verdiane; tel. 0524.931002), da un freddo botta e risposta, diventa una sincera esposizione di idee che solo la vera passione sa dare. 
Una domanda quasi banale: perché Verdi?
«Perché me lo hanno proposto e mi sembra una gran bella sfida. La musica di Verdi è senza tempo ma ammodernarla in chiave jazzistica è veramente arduo»
Perché? Non ci sono punti di contatto fra Verdi ed il jazz, anche se sfilacciati?
«Purtroppo no, a mio avviso. La musica di Verdi è eterna, come dicevo, ma è legata ad un certo momento storico e a un linguaggio che il jazz ha completamente stravolto, basando l’espressione artistica sull'improvvisazione. Ecco che quindi sarà difficile improvvisare su armonie che non sono state fatte per improvvisare»
 La tua ultima novità discografica è una collaborazione con Tiziana Ghiglioni nella quale rileggi Tenco. Che differenza c'è col reinterpretare Verdi?
«Enorme, perché reinterpretare Tenco è molto più semplice. Luigi amava il jazz, e la sua musica ne è permeata. Con Verdi il sentiero da seguire è molto più impervio perché l’azzardo rischia di cadere nel kitsch»
Sei un grande esperto di “contaminazioni”. Qual è stata secondo te l’evoluzione che il connubio jazz e classica ha avuto? Quali sono state le tappe più importanti?
«Secondo me è molto più interessante concentrarsi sui risultati che dal '900 in poi questi due generi hanno avuto, che sono in alcuni casi molto simili. Secondo me un appassionato di Ligeti potrebbe a tutti gli effetti trovare godibile la musica di Coleman! Per un altro verso però i linguaggi sono ancora distantissimi, e l’incomunicabilità tra gli esponenti delle diverse "fazioni" è alta».
A questo proposito, qual è il tuo approccio riguardo questa fusione?
«Sinceramente non ce l’ho! A volte cerco di rielaborare il tutto e di riscrivere arrangiamenti; altre volte improvviso. Questa volta ho scelto la seconda opzione, perché il tempo a mia disposizione era poco e poi l’estemporaneità dell’improvvisazione pura si confà di più al piano solo».
Il tuo rapporto con Parma?
«Sarò originale e non parlerò di cibo. Il mio rapporto con Parma è ottimo, anche perché ho lavorato due grandi artisti parmigiani con cui ho stretto un rapporto di grande amicizia: l’attore Marco Baliani ed il fumettista inventore di Rat-Man, Leo Ortolani».
 
 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Miss Italia, spuntano foto di nudo, Carlotta rischia il titolo

Il caso

Miss Italia, spuntano foto di nudo, Carlotta rischia il titolo

"A du pass": aperitivo italo-rumeno. Ecco chi c'era: foto

FESTE PGN

"A du pass": aperitivo italo-rumeno Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Disoccupazione: come funziona la Naspi

L'ESPERTO

Disoccupazione: come funziona la Naspi

di Paolo Zani*

Lealtrenotizie

Parma attiva il piano regionale. Stop alle auto più inquinanti

Qualità dell’aria

Parma attiva il piano regionale: da ottobre a marzo banditi anche i diesel euro 4

12 TG PARMA

"Svuotato il conto dalla sera alla mattina": la testimonianza del pensionato truffato Video

Dopo il blitz

Residenti e commercianti: «Via Bixio non è una strada di spacciatori. C'è gente tranquilla e belle botteghe»

7commenti

SICUREZZA

Nuove videocamere e altri 7 vigili urbani

2commenti

12 TG PARMA

Incendio a Fontanellato: non si esclude l'origine dolosa del rogo Video

Vigatto

Emergenza viabilità, tangenziale «rimandata»

3commenti

gazzareporter

Viale Vittoria, nuovi cartelli anti-spaccio Foto

1commento

Intervista

Pertusi: «Nel mio sangue scorre Verdi»

COLLECCHIO

Sagra della Croce, pochi bagni chimici

Pieveottoville

E' morta Renata Barbieri, «colonna» del volontariato

Libro

Un saggio su Bartali, eroe mito del Novecento

san leonardo

Furgone in fiamme all'incrocio tra via Venezia e via Trento. Video: lo spaventoso incendio - 2

2commenti

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Si comincia con la danza verticale "Full Wall" e l'installazione "Macbeth"

PARMA

Sicurezza: 60 nuove telecamere e più agenti di polizia municipale Video

Ecco i progetti annunciati dal Comune

6commenti

Crédit Agricole

Giampiero Maioli insignito Cavaliere della Legione d’Onore dall'Ambasciata Francese

LAGASTRELLO

Un fungaiolo cade in un dirupo e muore fra il Parmense e la Lunigiana

Il recupero del corpo è difficile, perché si trova in una zona impervia

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Lega, 5 Stelle e progetti di alleanze europee

di Luca Tentoni

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

Manovra

Di Maio: "Il reddito di cittadinanza solo agli italiani". E Salvini applaude

1commento

cagliari

In attesa del medico impegnato in una consulenza: "Tutta colpa di un negro"

SPORT

Moto

Ora è ufficiale: la Fim ritira a Fenati la licenza per il 2018

Tour Championship

Molinari, primo giro in sordina. "Ora tocca migliorare" Video

SOCIETA'

milano

Risse e furti, la Questura chiude per 10 giorni i "Magazzini generali"

sospetto

Test di medicina, picco su Google: "Qualcuno ha barato"

MOTORI

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"

ANTEPRIMA

Honda, il nuovo CR-V. Come va in 5 mosse