13°

28°

Spettacoli

Film recensioni - Mangia prega ama

Film recensioni - Mangia prega ama
Ricevi gratis le news
2

Filiberto Molossi
E' la fisica dell’anima: ma sembra lo spot della mozzarella. La diva Julia  si fa due spaghi a Roma, lava i pavimenti in India e amoreggia a Bali. Incontrando, ovunque vada, fusti fichissimi che sanno piegare le mutande, parlano il latino meglio di Lotito e ti recuperano pure le scarpe se le perdi. Nel frattempo, di quando in quando, medita: probabilmente chiedendosi chi glielo ha fatto fare di girare questo film...
Ok, mi arrendo, avete ragione voi: c'è (molto) di peggio in giro. Però questo viaggio di sola andata dentro e fuori di sé sa un po' troppo di Bignami pseudo terapeutico, patinato manuale per donne in crisi che hanno smarrito la rotta e nuotano, stando attente a non annegare, negli oceani del rimorso, là dove è un imperativo imparare a perdonarsi.
Tratto dal best seller di Elizabeth Gilbert, «Mangia prega ama» è un turistico percorso di formazione new (e next) age che tra «l'amore fa paura» e «attenta a quello che vuoi: magari lo ottieni» ripassa a voce alta tutto il vocabolario delle frasi fatte, infarcendo di luoghi comuni e comunissimi un’idea che avrebbe meritato miglior sorte.
«Non troppo Dio e non troppo io» nella storia della scrittrice americana Liz, donna in fuga alla rincorsa di sé, che, dopo il fallimento del suo matrimonio, molla tutto e si prende un anno sabbatico godendosi la vita in Italia (dove incontra Argentero e mangia, ma toh!, la pizza...) per poi, tra un guru e l’altro, provare a recuperare quell'equilibrio che non c'è.
 Pesantemente penalizzato dal doppiaggio, ma comunque cartolinesco (con tanto di fotografia flou come
 non si vedeva da tempo) e mai veramente credibile, il lungo film (sono più di 2 ore e un quarto) del televisivo (al suo attivo fenomeni come «Nip/Tuck e «Glee») Ryan Murphy  è un godereccio e insieme spirituale ritratto di signora, in cui Hollywood tenta, un po' goffamente, di leccare  le ferite dell’anima. Ma nel viaggio della vita, dove la via della trasformazione passa dalla distruzione e a Bardem, chissà perché, tocca fare il brasiliano parlando come Toquinho, nemmeno il sorriso della Roberts, qui più gnolona del solito, risolleva le sorti di un film che arriva in aeroporto (o, se preferite, in sala) col passaporto scaduto.

Giudizio 2/5

SCHEDA
REGIA:  RYAN MURPHY
SCENEGGIATURA: RYAN MURPHY E JENNIFER SALT DALL'OMONIMO ROMANZO DI ELIZABETH GILBERT
INTERPRETI: JULIA ROBERTS, JAVIER BARDEM, RICHARD JENKINS, LUCA ARGENTERO, BILLY CRUDUP, JAMES FRANCO
Usa 2010, 2 h e 13', colore
GENERE: COMMEDIA/DRAMMA/SENTIMENTALE
DOVE: CINECITY e THE SPACE

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • ada

    20 Settembre @ 09.21

    perfettamente d'accordo con la recensione....è un film assolutamente N O I O S O!!!

    Rispondi

    • Lara

      22 Settembre @ 10.29

      Mangia Prega Ama e Dormi....decisamente troppo Lungo e Lento!!! Il potenziale era buono, poteva essere sfruttato meglio.

      Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

S-Chiusi in galleria

parma centro

Con "S-Chiusi in galleria" il teatro riapre i negozi sfitti

Bruce Springsteen ha compiuto 69 anni

compleanno

Bruce Springsteen ha compiuto 69 anni

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

GAZZAFUN

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

Lealtrenotizie

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

Si è attivato anche l'elicottero del 118

INCIDENTE

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

incidente

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

guardia di finanza

Frode fiscale internazionale, coinvolta anche una squadra di basket di Parma

16 indagati e sequestro per 25 milioni. Come funzionava il sistema di sponsorizzazioni

controlli

Ponte Taro: otto in una notte alla guida sotto l'effetto di alcol o droga

1commento

via emilio lepido

Ladri nella notte da Pittarosso: sparita la cassaforte

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

Varano Melegari

Mirko Reggiani, morire a 42 anni

LUTTO

Addio alla prof Bacchi, una vita per la scuola

VIA TOSCANA

Il rumore dei treni? Fuori legge notte e giorno

4commenti

MONTAGNA

Corniglio, 14enne infortunata durante una gita con classe: interviene il Soccorso alpino

Lavori

Ponte sul Taro, arrivano i droni

curiosità

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

1commento

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

Via Mantova

Dopo l'incidente, i residenti insorgono: «Qui tutti corrono troppo»

arte

Restaurata la Cassetta Farnese di Capodimonte: presto sarà (temporaneamente) a Parma

CALCIO

Gervinho non ricorda Tino?

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le offese a Giulia e l'odiatore che è in noi

di Anna Maria Ferrari

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

ITALIA/MONDO

GENOVA

Tredicenne litiga con la mamma, si butta dal balcone e muore

decreto sicurezza

Salvini: "Via tutti i campi rom entro fine legislatura"

SPORT

Pallavolo

Italia nel girone con Serbia e Polonia

5a giornata

Ancora Ronaldo: Juve a punteggio pieno. Roma ko, Milan pari. E quel Parma lì... Risultati, classifica

SOCIETA'

CASTELFRANCO EMILIA

Sparano a uno straniero ed esultano: indagini in corso

il caso

Bennett in tv: "Asia? La chiamavo mamma. Lei mi ha violentato"

4commenti

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno