17°

28°

GRAFFITI 50 ANNI

Festival 1967, non solo Tenco: a Sanremo arriva Mick Jagger

In gara star come Marianne Faithfull, Sonny & Cher, Gene Pitney, The Hollies e la Warwick

Festival 1967, non solo Tenco:a Sanremo arriva Mick Jagger
Ricevi gratis le news
0
 

Il festival di Sanremo 1967 sarà per sempre ricordato per il tragico, celebre, discusso suicidio di Luigi Tenco. Non fosse stato per questo marchio funereo l'edizione, invece, sarebbe passata alla storia della canzone italiana come quella di maggiore successo discografico. E anche come la più glamour, almeno fra quelle in bianco e nero, vista la partecipazione di artisti italiani e soprattutto stranieri di grandissimo richiamo pop. All'epoca e fino al 1971 le canzoni in gara venivano presentate in due versioni: nel 1964 gli organizzatori cercarono un rilancio della manifestazione puntando sull'internazionalità e portando quindi sul palco cantanti americani, inglesi, francesi e non solo, tutti in competizione e abbinati agli interpreti nostrani. Scommessa ampiamente vinta.

In quel gennaio '67, dunque, arrivano sul palco del Salone delle Feste del Casinò (il festival si sposterà all'Ariston negli anni Settanta) personaggi di grande popolarità non solo fra i giovani, autentiche star sul mercato statunitense e britannico, da Marianne Faithfull a Sonny & Cher, dagli Hollies a Dionne Warwick, da Gene Pitney ai Bachelors, dagli Happenings a Connie Francis, più due grandi vedette d'Oltralpe, Dalida e Antoine. Quasi tutti vengono eliminati nelle due serate di semifinale, ma conferiscono al festival un fascino e una dimensione mai più raggiunti, anche se nei giorni successivi, quando si aprirà la corsa alla hit parade, in un'epoca in cui i dischi si vendono sul serio e a palate, pochi di loro sono tra i protagonisti più ricercati dagli acquirenti.

Nei negozi, alla radio, in tv, nei juke box e nelle classifiche vanno fortissimo «Cuore matto» di Little Tony, «L'immensità» di Johnny Dorelli, «Pietre» di Antoine, «Proposta» dei Giganti («mettete dei fiori nei vostri cannoni»), «Bisogna saper perdere» che funziona di più nella versione dei Rokes rispetto a quella di Lucio Dalla, in quegli anni ancora un outsider. Sono tutte canzoni famose ancora oggi e titoli entrati nel costume, nel lessico quotidiano. Così come «La musica è finita» di Ornella Vanoni, allora un succès d'estime ma oggi un classico firmato da Franco Califano e Umberto Bindi.

Un'edizione particolarmente «wild», dicevamo. Marianne Faithfull, disinibita baronessina della Swingin' London, è la fidanzata di Mick Jagger e lui la raggiunge a Sanremo per qualche giorno, rimanendo però molto defilato per lasciare tutti i riflettori alla delicata biondina. Lei è in gara con «C'è chi spera», canzone che non lascerà traccia e che non arriva in finale. Incredibile a dirsi, ma più che i due spregiudicati londinesi le vere prede dei voracissimi fotografi e reporter sono in realtà gli americani Sonny & Cher: marito e moglie, lanciatissimi in tutto il pianeta, da un paio d'anni stanno infilando un successo dietro l'altro, vestono in modo stravagante e sguazzano nello show business moltiplicando dollari e bizzarrie. Sono stati reclutati per presentare «Il cammino di ogni speranza» con Caterina Caselli, la cantante italiana del momento. L'attesa è grande, alle prove c'è la ressa.

Ma la sera della diretta arrivano in scena un po' sbronzi, non ricordano le parole della canzone, l'esibizione è penosa e trascinano fuori dalla finale Casco d'Oro. Cher vent'anni dopo vincerà l'Oscar per «Stregata dalla luna», lui morirà in un incidente sugli sci.

Poi c'è Dionne Warwick, una diva, la musa di Burt Bacharach: è in coppia con Peppino di Capri, il pubblico in sala le tributa un'ovazione, ma la canzone, «Dedicato all'amore», non supera l'eliminatoria. The Hollies, quelli di Graham Nash, nientemeno, in Inghilterra sfornano hit a raffica. A Sanremo competono con «Non prego per me», di Mogol e Battisti, abbinati a Mino Reitano, la cui carriera prenderà in seguito la piega che conosciamo. Eliminati.

Gene Pitney, al suo quarto festival, è un veterano: decide persino di sposarsi proprio a Sanremo e il circo mediatico se ne pasce soddisfatto. Canta con Gianni Pettenati «La rivoluzione», brano citato (insieme a «Io, tu e le rose» di Orietta Berti) nel famoso biglietto lasciato da Luigi Tenco prima dell'epilogo sanguinoso. Della pattuglia più fashion fanno parte anche The Rokes, britannici italianizzati che rappresentano la gioventù disinvolta del Piper, Dalida, già un'icona, e Antoine, un filosofeggiante idolo dei giovani francesi pre maggio '68.

Della loro presenza al festival però da allora non si è visto più nulla: le registrazioni delle due serate eliminatorie sono andate perdute, mentre parte del video della finale - dato per sparito anche quello - è riemersa pochi mesi fa dal Sudamerica in versione tagliuzzata, sgranatissima e senza gli stranieri. Da qualche giorno è visibile sulla piattaforma RaiPlay. Vale la pena per una conturbante Vanoni, uno scatenato Little Tony e uno straordinario Lucio Dalla, surreale e bravissimo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Carlotta Maggiorana è la vincitrice

concorso

Carlotta Maggiorana è la nuova Miss Italia. Terza Chiara, reginetta con la protesi Foto

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

MISS ITALIA

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

1commento

Fabrizio Corona Zoe

GOSSIP

Fabrizio Corona e Zoe si sono lasciati: colpa di un sms

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

HI-TECH

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

di Riccardo Anselmi

Lealtrenotizie

Dura risposta del Viminale: "Parma merita attenzione, non un sindaco che alza polveroni"

sicurezza

Dura risposta del Viminale: "Parma merita attenzione, non un sindaco che alza polveroni"

anteprima gazzetta

"La (poca) sicurezza a Parma sta diventando un caso nazionale"

sissa trecasali

Un altro rave party sulle rive del Po (a Coltaro): 28 denunciati Video

sicurezza

Incontro al Viminale, Casa: "15 agenti in più. Ma sul presidio in stazione dovremo arrangiarci" Video

Prefettura

Boom di patenti ritirate per alcol e droga: giovani, professionisti e tante donne

gazzareporter

"Acqua alta" in un vagone del treno Bologna-Milano

centro

Ponte Romano, lavori finiti: apertura confermata il 7 ottobre Video

Parma (e regione)

Ondate maltempo 2016-2107, entro il 23 ottobre le domande di risarcimento

Viabilità

Via Europa, apre il cantiere. E partono le code

2commenti

la festa

Serata Dadaumpa: beneficenza a pubblica e Croce rossa  Gallery

Formaggio

Il caseificio dove il parmigiano è questione di fede. Ebraica

1commento

BIMBO CONTESO

Fuggì in Spagna con il figlio, condannato a 1 anno

carabinieri

E prima della campanella arriva anche il cane anti-droga: controlli davanti alle scuole Foto Video

Al parco Ducale trovata droga nascosta sugli alberi

Ambiente

Dall'Olio dà mandato ai legali per diffamazione (contro M5S Forlì)

lavori

San Prospero, il fosso sarà ripulito e coperto. E nascerà un (agognato) marciapiede

SICUREZZA

Il sindaco a Presadiretta: "Chiediamo al governo un presidio permanente in stazione"

Il primo cittadino, che oggi sarà al Viminale, proporrà anche un aumento di organico per le Forze dell'Ordine

16commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La felice discordia di Salvini e Di Maio

di Vittorio Testa

LA BACHECA

Ecco 57 offerte per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

MONZA

Portata in Pakistan con l'inganno chiede aiuto (con una lettera) a scuola

rebibbia

Detenuta tenta di uccidere i due figli nell'asilo del carcere: la più piccola è morta

SPORT

CHAMPIONS

Magie di Icardi e Vecino, l'Inter vince all'ultimo respiro

Juventus

Sputo (gomitata e testata) a Di Francesco: 4 giornate a Douglas Costa

SOCIETA'

BARI

Chitarrista dei Negramaro, i medici: "Un pizzico di ottimismo"

gossip

Il re delle notti? "Troppo noioso", la moglie lascia Bob Sinclar

MOTORI

I PIANI DELLA ROSSA

"In arrivo Ferrari Purosangue. Ma non chiamatelo Suv"

La pagella

Al volante di Volvo XC40 D4 R-Design