10°

23°

Spettacoli

Film recensioni - Una sconfinata giovinezza

Film recensioni - Una sconfinata giovinezza
Ricevi gratis le news
1

Filiberto Molossi

Storia dell'uomo che è stato troppo ragazzo: e ora rischia di rimanerlo per sempre. Adulto bambino smarrito in un presente assente, nella dissolvenza imprevista di un tempo infinito. Là dove solo il passato resta, ha un senso: mentre l'oggi lentamente si sgretola,  sfuma, scivola via come acqua tra le mani. E' un film doloroso e ostinato, anche se un po' borghese, «Una sconfinata giovinezza», l'ultimo lavoro di Pupi Avati: che affronta, caricandosi sulle spalle lo zaino pesante dei ricordi, la ripida discesa nella malattia, quell'offesa crudele che si chiama Alzheimer; il morbo odioso che ti strappa la cosa più preziosa che hai: quello che sei, che sei stato, che hai vissuto. Ha un gran bel soggetto, una bella storia, di cui non sempre è capace di essere all'altezza, il film del regista bolognese: che sottrae anche alcuni episodi alla sua biografia per raccontare la vicenda di una coppia realizzata, Lino e Chicca, da 25 anni insieme. Lentamente ma inesorabilmente la memoria di Lino però comincia a traballare, a farsi più confusa: fino a farlo regredire all'infanzia. E a trasformarlo, paradossalmente, nel figlio  che la coppia avrebbe voluto avere e non ha mai avuto...
Alternando di continuo due piani temporali - il tramonto del protagonista e la sua adolescenza in un appennino magico e «misterioso» -, Avati sonda con coraggio e gli attori giusti (Bentivoglio, la Neri e un bel coro di comprimari, tra cui anche il parmigiano Petrolini), il lutto di un sentimento costretto a cambiare  parole e faccia: perdendo però, via via,  il filo della spada, quando la bella calligrafia si fa più consumata e l'insistito ricorso alla voce off, ai flashback virati antico e a una scelta musicale un po' posticcia e fastidiosa  sembrano lo specchio di un'elaborazione un po' frettolosa. 

-SCHEDA
UNA SCONFINATA GIOVINEZZA
REGIA E SCENEGGIATURA:  PUPI AVATI
FOTOGRAFIA: PASQUALE RACHINI
MUSICA: RIZ ORTOLANI
INTERPRETI: FABRIZIO BENTIVOGLIO, FRANCESCA NERI, LINO CAPOLICCHIO, SERENA GRANDI, ERIKA BLANC
GENERE: DRAMMATICO ITALIA 2010, COLORE, 1 H E 38'
DOVE: ASTRA e CINECITY
GIUDIZIO: *****


 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • salvatore

    12 Ottobre @ 10.40

    Immaginiamo un uomo solo disoccupato reddito 0,solo con sua madre in un paese disgregato sul piano sociale senza la comunanza dei piccoli gesti,in un inumanità urbanistica che sono dei mausolei delle proprie personalita.In cui la socialità è inscatolata in sagre, convegni, associazioni,la chiesa fa da sfondo ai buonismi e perbenismi alla ricerca di un ritorno d'immagine ad uso e consumo, la fede popolana si riconduce a santini di un credulità popolare o a esercisizi imbonitori, che sfruttano il bisogno di fede nall'emotività isteriche, passato il santo passato la festa. Io credo che bisogna saltare il muro, coin tutte le perplessità. comunque rilevo una certa similitudine, come il voler recuperare quell'essere bambini che non si è mai stati' o di dolori troppo grandi e sopportati troppo a lungo, e come da bambini ognuno cerca rifugio nelle braccia rassicuranti dei propri ricordi emotivi che quasi sempre sono quelli della madre. Comunque aldilà di un'ambientazione troppo borghese, il buonismo è simile a tutte le latitudini geografiche e sociali.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

A Fidenza i party cult Foto

PGN FESTE

A Fidenza i party cult Foto: ecco chi c'era 

Grande Fratello, soddisfazione a Canale 5: "Esordio da incorniciare"

TELEVISIONE

Grande Fratello, Canale 5: "Esordio da incorniciare" Foto: la casa

Yanchen Gar  2 -  Filippo Chiesa

ARTE

"Yarchen Gar", il corto di Filippo Chiesa premiato a Los Angeles

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«5 Stelle Sfursat di Nino Negri» rigore ed equilibrio unici

IL VINO

«5 Stelle Sfursat di Nino Negri» rigore ed equilibrio unici

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

Parco del Dono, abitanti contro migranti

Polemica

Parco del Dono, abitanti contro migranti

13commenti

DISASTRO COLPOSO

Alluvione, chiesto il rinvio a giudizio di Pizzarotti

10commenti

L'INCHIESTA

Maxi frode, via agli interrogatori di garanzia

PARMA

Trovata una bicicletta: di chi è?

La polizia municipale pubblica la foto su Twitter

PROGETTO

Esselunga, formazione per nuove assunzioni

mezzani

Rems più sicura: dopo la fuga di Solomon saranno alzate le recinzioni

1commento

SERIE B

Parma: stop anche per Dezi

2commenti

Varese Ligure

Comune vs parroco: la "guerra" di don Sandro, podista per protesta

Montecchio

«Nuvola», morta la maestra paladina della natura

Sala

Colpi a raffica: rubati soldi, gioielli e una banana

droga

Cocaina per oltre 1500 euro nascosta nelle scarpe: arrestato un 23enne

9commenti

PROSCIUTTO

Inchiesta sulle Dop, sospesi i certificatori. Il Consorzio: "Produttori parte lesa"

Decisione del ministero: stop per 6 mesi e impegno a correzioni

2commenti

FINANZA

Maxi frode dei malati immaginari, ecco tutti i nomi e le accuse Video

11commenti

sorbolo

Incastrato per il furto al bar. Ma nello zaino aveva anche altri bottini: di chi sono?

arresto

Ubriaco, danneggia sei auto parcheggiate e poi si scaglia contro i carabinieri

4commenti

tg parma

Sergio Romano al Collegio Europeo: "In Siria vittoria russa" Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Guerre, sete, matrimoni e calci di rigore

di Michele Brambilla

CONSIGLI

Formazione e specializzazione: le armi vincenti per trovare lavoro

ITALIA/MONDO

LUCCA

Minacce e offese al professore: indagati 3 minorenni Il video

2commenti

INGV

Terremoto: lieve scossa a Reggio Emilia

SPORT

Calcio

E Simy fa Ronaldo

MOTOMONDIALE

Gp delle Americhe: Marquez e Rossi verso il prossimo round?

SOCIETA'

SALUTE

Dall'analisi del sangue la diagnosi precoce per il tumore al polmone

l'intervista

Isabella Rossellini: "Io stuprata, ma è tardi per denunciare"

1commento

MOTORI

MOTORI

Mahindra KUV100, il city Suv che non ti aspetti

AUTO

Scaduto l’obbligo di pneumatici invernali: è ora del cambio stagionale