17°

27°

Spettacoli

Zucchero: "Il mio mondo piccolo su questo disco"

Zucchero: "Il mio mondo piccolo su questo disco"
Ricevi gratis le news
0

Paride Sannelli
Zucchero è un sognatore e, da quando se lo può permettere, adora presentare i suoi dischi in una cornice sentimentale vicina al senso delle nuove canzoni. Il primo ad avvantaggiarsi di questo lancio «scenografico» fu «Oro, incenso e birra» presentato tra i pini della Versiliana, a Marina di Pietrasanta. Poi arrivò «Miserere», in un palazzo bolognese trasformato in monastero con tanto di incensi, rosari e sai; «Spirito DiVino» in un ristorante del bergamasco; «BlueSugar» nella campagna tra Gattatico e Sant'Ilario d'Enza; «Shake» in un’aia di Canaro, vicino Rovigo; «Fly» a Venezia nel cortile di Palazzo Vendramin, sul Canal Grande. Stavolta per il lancio di «Chocabeck», da domani nei negozi, il soulman di Roncocesi ha scelto Brescello, nella Bassa reggiana, per scivolare tra le memorie del «mondo piccolo» di Guareschi e di un’Italia che non c’è più. «In dialetto ‘chocabeck’ significa far schioccare il becco - confida ‘Delmo' - me lo diceva sempre mio padre, quando mi lamentavo che avevo fame, per farmi capire che da mangiare non ce n'era. Ma erano bei tempi, con più serenità, più libertà, più voglia di vivere di quelli attuali. Una stagione con quel ‘soffio caldo’, tanto per citare il titolo di una canzone dell’album scritta assieme a Francesco Guccini, di cui ci rimane solo la memoria».
«Chocabeck» è pure il titolo dell’ottavo brano in scaletta e ha un testo che fa: «Noi faremo l'amore, tre nel cielo e due nel sole! Noi faremo l'amore, dentro il mare e dentro il pane…». Tutto nelle corde di una discografia quasi trentennale, così come i titoli delle altre canzoni che prendono vita una dall’altra come in un concept album degli anni Settanta per raccontare quel piccolo mondo antico che il soulman di Roncocesi si porta dentro da sempre. Questa la tracklist: «Un soffio caldo»,  «Il suono della domenica», di cui Bono firma il testo inglese trasformandola in «Someone else’s tears» («la musica deve avergli suscitato qualcosa di speciale perché ci ha scritto sopra un testo molto personale, anche se non mi ha spiegato di chi parla», dice al proposito Zucchero), «Soldati nella mia città», il singolo «E’ un peccato morir», già in radio da qualche tempo, «Vedo nero» del redivivo Mimmo Cavallo,  «Oltre le rive», «Un uovo sodo», «Alla fine», «Spicinfrin boy» e «God bless the child». Prodotto da due leggende della console come Don Was (Rolling Stones, Bob Dylan, Elton John, Ringo Starr, Jackson Browne) e Brendan O’Brien (Bruce Springsteen, Pearl Jam, Neil Young, Ac/Dc, Aerosmith), l’album è stato registrato tra Los Angeles, Bolgheri e Londra con la partecipazione di Max Marcolini, Jon Hopkins, Davide De Rossi, Bob Carr, Jeffrey Foskett. Presenti a vario titolo pure Brian Wilson dei Beach Boys, ai cori nella stesa «Chocabeck», di Iggy Pop (autore del testo inglese di due canzoni), Roland Orzabal dei Tears for Fears («God bless the child»), di Francesco Guccini («Un soffio caldo»), oltre che di Pasquale Panella e di Pacifico. «Non mi dispiacerebbe definire questo nuovo lavoro un album-concept -  spiega Zucchero, che sabato prossimo presenterà il nuovo cd pure davanti alle telecamere  di “Che tempo che fa” - Anche se viviamo in tempi di playlist, io penso ancora ad album di canzoni con una loro idea e una loro omogeneità, in cui ogni brano discende dall’altro; ecco perché mi piace pensare a ‘Chocabeck’ come la storia di un paese della Bassa reggiana raccontata dalla mattina alla sera».
Un album innovativo, nato dal desiderio di sorprendere. «L’ho inciso quasi tutto senza basso né batteria, perché mi sembrava che finissero per limitare la libertà delle canzoni dando loro un’impronta ritmica troppo definita -  ammette - meglio puntare sui bassi di organo e piano a coda, sul tempo di grancassa, sui fiati di corni inglesi e fagotti. D’altronde se a 55 anni non trovo il coraggio di sperimentare, quando lo faccio?».
 C’è da attendersi sorprese, dunque, dal tour; che debutta l’8 maggio all’Hallenstadion  di Zurigo per sbarcare in Italia il 6 giugno per cinque  repliche ll’Arena di Verona. Il resto seguirà in autunno  con probabile coda nei palasport.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Carlotta Maggiorana è la vincitrice

concorso

Carlotta Maggiorana è la nuova Miss Italia. Terza Chiara, reginetta con la protesi Foto

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

MISS ITALIA

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

1commento

Fabrizio Corona Zoe

GOSSIP

Fabrizio Corona e Zoe si sono lasciati: colpa di un sms

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

HI-TECH

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

di Riccardo Anselmi

Lealtrenotizie

Sicurezza, stamane incontro al Viminale tra Pizzarotti, Casa e il sottosegretario Molteni

sicurezza

Incontro al Viminale, Casa: "15 agenti in più. Ma sul presidio in stazione dovremo arrangiarci" Video

Prefettura

Boom di patenti ritirate per alcol e droga: giovani, professionisti e tante donne

Viabilità

Via Europa, apre il cantiere. E partono le code

1commento

Formaggio

Il caseificio dove il parmigiano è questione di fede. Ebraica

1commento

BIMBO CONTESO

Fuggì in Spagna con il figlio, condannato a 1 anno

carabinieri

E prima della campanella arriva anche il cane anti-droga: controlli davanti alle scuole Foto Video

Al parco Ducale trovata droga nascosta sugli alberi

lavori

San Prospero, il fosso sarà ripulito e coperto. E nascerà un (agognato) marciapiede

SICUREZZA

Il sindaco a Presadiretta: "Chiediamo al governo un presidio permanente in stazione"

Il primo cittadino, che oggi sarà al Viminale, proporrà anche un aumento di organico per le Forze dell'Ordine

16commenti

38 anni dopo

Strage di Bologna: ultimo sopralluogo sulle macerie, poi l’analisi dei frammenti a Parma

CORCAGNANO

Piazza Indipendenza off limits, scattano le proteste

ROCCABIANCA

Profughi, soluzione alternativa a via Verdi

1commento

Fidenza

La carica dei 300 scolaretti dalla Collodi all'ex Agraria

CONSIGLIO COMUNALE

Un semaforo pedonale in viale Fratti

Sarà all’altezza del polo pediatrico

1commento

Teatro

Cevoli: «Il mio Rossini? Un mattacchione»

Fidenza

36enne apre conti bancari (veri) con documenti falsi: scoperta, denunciata e arrestata

tar

(Chiusura) Open shop di via Bixio, Comune condannato al risarcimento

6commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Pietro Barilla, storia di un padre

di Michele Brambilla

1commento

EDITORIALE

La felice discordia di Salvini e Di Maio

di Vittorio Testa

ITALIA/MONDO

rebibbia

Detenuta tenta di uccidere i due figli nell'asilo del carcere: uno è morto

REGGIO EMILIA

Bidello di un asilo accusato di violenza su un bimbo di 4 anni

SPORT

USA

Giovane promessa del golf trovata morta sul campo in Iowa

SERIE A

La Spal stende l'Atalanta con la doppietta dell'ex Petagna

SOCIETA'

BARI

Chitarrista dei Negramaro, i medici: "Un pizzico di ottimismo"

NAPOLI

Il set di Gomorra al centro di una protesta degli inquilini

MOTORI

I PIANI DELLA ROSSA

"In arrivo Ferrari Purosangue. Ma non chiamatelo Suv"

La pagella

Al volante di Volvo XC40 D4 R-Design