14°

27°

Spettacoli

Traiettorie, sabato concerto di Ciro Longobardi

Ricevi gratis le news
0

“Mi consolerò suonando i Préludes di Debussy, che sono meravigliosi capolavori. Li conoscete?”
Meravigliosi, diceva Ravel scrivendo a un amico, e pensava a quei silenzi di Debussy così intensi da fermare il tempo, o alle trasparenze della sua musica, a quella sua capacità come di appoggiare i suoni sull’acqua. O forse al suo gusto sempre così saldo, sempre così raffinato, sempre così sobrio: mentre lui, Ravel, amava ogni tanto entrare e uscire dal tabarin, annusare la musica popolare, irrorarsi di colori per scrollarseli poi di dosso in mille goccioline.
Anche Ciro Longobardi è un pianista di gusto squisito e intelligenza esatta: il suono che esce quando lui sta seduto al pianoforte è limpido, mai banale, spontaneo, l’interpretazione profonda come di chi, curioso, non esita a spaziare da Beethoven a Berio, da Schumann a Ives, da Prokof’ev e Stockhausen. Ormai presenza fissa a Traiettorie, da solo o in ensemble, non sarebbe potuto certo mancare al ventennale della rassegna, e in occasione di questo concerto che si tiene alla Casa della Musica il prossimo sabato 13 novembre, invita a una passeggiata nella notte, con quattro autori fra quelli a lui più cari, quattro autori che camminano vicinissimi nella notte. Vicinissimi ma ognuno con passo diverso.
Debussy ha il passo di chi vuole portare la musica ad assomigliare il più possibile alla vita. Un profumo inafferrabile sul fare di una sera d’estate, il suono interrotto di una serenata lontana, qualcuno che cammina stopposo sulla neve morbida. Quanto lo ammira Ravel, e quanto ne è lontano, in fondo: il suo passo veloce e ansioso di bruciare le esperienze non ha l’aristocratica lontananza di quello di Debussy; più che posare suoni sull’acqua, li fa danzare nell’aria, luccicare nel bosco, tintinnare fra le foglie. Skrjabin procede come chi dice cose che hanno significati profondi e nascosti che capisce solo lui: e intanto parla, discute, sull’arte, sulla vita, sul bene, sul male, sulla follia. Dice cose che sembrano ammonire, la notte si illumina di fuochi bianchi, qualcosa di importante sta per succedere. Poi tutto si spegne nel silenzio, tutto sembra tornare da dove è venuto. Salvatore Sciarrino ha compreso che di tutto questo l’unica cosa importante è seguire non il luogo ma quel momento infinito in cui i suoni scompaiono o appaiono: il tormento del corpo che sente. Ciro Longobardi ha scelto la brevità dei preludi di Debussy e di Skrjabin, del popolare Gaspard de la nuit di Ravel, dei Quattro notturni di Sciarrino, dell’esoterico Vers la flamme ancora di Skrjabin. Sono gioielli mirabili e aspri, di una bellezza enigmatica, di una purezza consolatoria.

Biglietteria

Per i concerti alla Casa della Musica:
Biglietteria in loco con possibilità di prenotazione telefonica ai recapiti della Fondazione Prometeo (0521 031128 – 708899): i biglietti prenotati telefonicamente si potranno ritirare la sera stessa del concerto presentandosi con utile anticipo. La biglietteria apre alle ore 10:00.
Costi dei biglietti
Intero euro 15
Ridotto generico euro 10 (over 60, titolari Parma Cultura Card e tessera Ladimus ultima edizione)
Ridotto studenti euro 5 (studenti Conservatorio e Università)
Omaggio generico (under 18 e studenti scuola superiore, titolari FP Card Gold)
I biglietti di Traiettorie danno diritto all'ingresso gratuito alla Casa del Suono (www.casadelsuono.it).

Claude Debussy, 6 Préludes dal Libro I
- IV « Le sons et les parfums tournent dans l’air du soir » (Baudelaire)
- II Voiles
- III Le vent dans la plaine
- IX La sérénade interrompue
- VI Des pas sur la neige
- VII Ce qu’a vu le vent d’ouest

Aleksandr Skrjabin (1872-1915)
5 Préludes op. 74 (1914)

Vers la flamme op. 72 (1914), 6’

Salvatore Sciarrino
Quattro notturni (1998)

Maurice Ravel
Gaspard de la nuit
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Benny Benassi  ricorda Avicii: "E' stato bello conoscerti e aprire il tuo show a Ibiza"

MUSICA

Benny Benassi ricorda Avicii: "E' stato bello conoscerti e aprire il tuo show a Ibiza" Foto

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

PARMA

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

Cina

FOTOGRAFIA

Le città del futuro e le case come alveari: la Cina "mai vista" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

De André a  “Rimini”

IL DISCO

De André a “Rimini”

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Ambulanza

PARMENSE

Ancora sangue sulle strade: morti due uomini a Coltaro e Pastorello

In entrambi i casi, le auto sono uscite di strada

indagini

Alcol a bimba di 4 anni: famiglia denunciata per maltrattamenti

I protagonisti della vicenda abitano a Parma

2commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Due incidenti mortali in provincia: sulla Gazzetta il ritratto delle vittime

Le vittime sono Federico Miodini, che lascia due bimbi piccoli, e Luigi Bertolotti

tg parma

Mille persone a Corcagnano per ricordare Giulia Demartis Video

infortuni

Infermeria Parma calcio, cattive notizie per Munari e Lucarelli

3commenti

VERITA' CHOC

Il bimbo morto a 18 mesi aveva assunto metadone

5commenti

scomparso

Alla ricerca di Claudio: elicottero e squadre di terra a San Secondo e Cozzano

viabilità

Terrore in tangenziale Nord: auto contromano in corsia di sorpasso

2commenti

viale pasini

Parcheggio conteso: medico impugna spadino contro infermiere

3commenti

boretto

Spinto giù dalla finestra durante una lite: denunciato un 22enne residente a Parma

1commento

TRAVERSETOLO

Muore colpito alla testa da una fontana di cemento

2commenti

SORBOLO

Abbandona rifiuti: 50enne multato

Vigolante

Ladro in giardino, immortalato dalla telecamera

1commento

Centro Torri

Ruba bottiglie di liquore. Scoperto, se le beve

3commenti

gazzareporter

Tutti di corsa a... Langhirun Foto

INCIDENTI

Schianto in tangenziale nella notte: in quattro all'ospedale

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La generazione che rinuncia a educare i propri figli

di Michele Brambilla

2commenti

IL VINO

«5 Stelle Sfursat di Nino Negri» rigore ed equilibrio unici

di Andrea Grignaffini

ITALIA/MONDO

NEW YORK

Stop alle auto a Central Park dopo un secolo Video

GIAPPONE

Morta la donna più longeva. Ora la seconda più anziana è in Toscana: ha 115 anni

SPORT

MOTOGP

Austin, domina Marquez. Iannone 3°, Rossi 4°. Dovizioso leader del Mondiale

1commento

TENNIS

Nadal trionfa a Montecarlo: è l'undicesima volta!

SOCIETA'

lutto

Morte di Avicii: "Non ci sono sospetti criminali"

low cost

Aerei, arrivano i sedili a forma di sella da cavallo per l'ultima classe Foto

1commento

MOTORI

ANTEPRIMA

Bmw M2 Competion, 410 Cv più "democratici"

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover