18°

28°

Spettacoli

Film recensioni - Potiche-La bella statuina

Film recensioni - Potiche-La bella statuina
Ricevi gratis le news
1

di Filiberto Molossi

Va a correre con i bigodini, gira per casa in grembiule e fa finta di non vedere tutte le corna che le mette il marito. Ma sotto la vestaglia ha un cuore da amazzone. Oui, lei è Catherine Deneuve: la grande signora del cinema francese nel ruolo - una casalinga non disperata che da bella statuina si trasforma in imprenditrice illuminata - che le ha cucito addosso François Ozon nel delizioso «Potiche», divertente commedia sulla guerra dei sessi ambientata al tempo della lotta di classe. 
Una favola dolcemente femminista e utopica immersa in un decor volutamente da fotoromanzo che propone con successo sul grande schermo un classico del teatro del boulevard: una scoppiettante riflessione sulla condizione femminile arricchita da non pochi riferimenti (vedi la recente sfida elettorale tra Sarkozy e la Royal) all'attualità.
Nel '77, in piena epoca di rivendicazioni sociali, Suzanne (una magistrale Deneuve), moglie e madre sottomessa e decorativa, si ritrova a prendere il posto del marito (un efficacissimo e odioso Fabrice Luchini) alla guida della fabbrica di famiglia, ottenendo il rispetto degli operai e la fine dello stato di agitazione. Ma dovrà vedersela con il consorte, maschilista senza rimedio  che non vede per niente di buon occhio i suoi successi. 
Scritto molto bene, ricco di dialoghi ricamati, «Potiche» è una brillante «pochade» costruita con le tinte e i colori della favola: un film girato con classe con cui Ozon (qui vicino allo stile teatrale e antirealistico di «Otto donne e un mistero») celebra la rivincita delle donne con sguardo ironico e pieno d'affetto, mirando, con non poche sottigliezze, un ritratto politico-sociale che sta tra l'allegoria e l'acquerello.
Forte dell'alibi della leggerezza, Ozon sottolinea anche cose molto serie, ambientando nell'altro ieri una storia (la parità di fatto è per certi versi ancora un miraggio) che ha molte affinità con il presente: il gioco se vogliamo è scoperto, le finalità sono note, ma la verve e il ritmo rendono piacevolissima una commedia dal cast molto oliato che si esalta anche nei duetti tra la Deneuve  e Depardieu, giganti di Francia.
Giudizio: 3/5
 
SCHEDA
REGIA:  FRANCOIS OZON
 SCENEGGIATURA:  FRANCOIS OZON DALLA PIECE DI PIERRE BARILLET E JEAN PIERRE GREDY
MONTAGGIO: LAURE GARDETTE
COSTUMI: PASCALINE CHAVANNE
INTERPRETI:  CATHERINE DENEUVE, GERARD DEPARDIEU, FABRICE LUCHINI, JUDITH GODRECHE, JEREMIE RENIER
GENERE:  COMMEDIA
Francia 2010, colore, 1 h e 43'
DOVE: ASTRA
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Vincenzo

    12 Novembre @ 17.23

    Filiberto, mandami per favore il tuo indirizzo email da inserire nella lista del Panathlon. Grazie, Vincenzo

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Corona: in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

MILANO

Corona: (in tribunale con il figlio) in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Verdi Off - La danza verticale “Full Wall” e l'installazione “Macbeth”

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Lealtrenotizie

L'hacker: «Frequenti siti porno, ora paga»

SEXY RICATTO

L'hacker: «Frequenti siti porno, ora paga»

Montechiarugolo

Addio a Carboni, il sindaco che amava la sua terra

WEEKEND

Tra street food in Ghiaia, sport in Cittadella e mercatini: l'agenda del sabato

Meteo

Settembre da record: dall'11 al 20 i giorni più caldi in 140 anni. E la pioggia non arriva.

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

COLLECCHIO

Polemica sui bus vecchi, il Comune: «In arrivo nuovi mezzi»

Emergenza

Droga: consumatori insospettabili e sempre più giovani

Colorno

Tortél Dóls: ora è guerra tra confraternita e sindaco

CRAC

Spip, chiesti 2 anni e 10 mesi per Buzzi. Frateschi e Costa rischiano 2 anni e mezzo

Scuola

Cattedre vuote: a Parma mancano 1.260 insegnanti. E 300 bidelli

Qualità dell’aria

Parma attiva il piano regionale: da ottobre a marzo banditi anche i diesel euro 4

12 TG PARMA

"Svuotato il conto dalla sera alla mattina": la testimonianza del pensionato truffato Video

anteprima gazzetta

"Visiti siti porno, paga o diciamo tutto": anche a Parma la truffa on line del momento

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery

70 anni

Maxiraduno: Salso diventa la capitale mondiale dell'Ape Piaggio Le foto

ricordo

In tutte le librerie Feltrinelli, il valzer del Gattopardo dedicato a Inge Video: Parma

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Lega, 5 Stelle e progetti di alleanze europee

di Luca Tentoni

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

milano

Ultimo saluto a Inge, rivoluzionaria fino alla fine Fotogallery

PIACENZA

Si ribalta il trattore, grave un agricoltore di Alseno

SPORT

VOLLEY

L'Italia travolge la Finlandia nel primo match della seconda fase

Moto

Ora è ufficiale: la Fim ritira a Fenati la licenza per il 2018

SOCIETA'

hi-tech

Debutta il nuovo iPhone. Fan in coda, ma meno che in passato

milano

Risse e furti, la Questura chiude per 10 giorni i "Magazzini generali"

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"