19°

29°

Spettacoli

Anna nella sottoveste di Nannarella

Anna nella sottoveste di Nannarella
Ricevi gratis le news
0

Mariacristina Maggi
Aprirà la scena indossando l’indimenticabile sottoveste nera, con le braccia tese alla vita: un abbraccio che forse non ha mai preso. Anna Mazzamauro vestirà i panni di «Nannarella» nell’atteso recital dedicato alla grandissima Anna Magnani per la regia di Pino Strabioli: in scena da domani a domenica al Nuovo Teatro Pezzani. Un progetto voluto e profondamente sentito dalla stessa Mazzamauro che oltre ad esserne l’interprete è anche l’autrice dei testi (da un’idea di Mario Moretti). «Io non voglio imitare nessuno... ciascuno ha la sua storia e io sono diversa: innanzitutto sono viva...», ha subito dichiarato con ironia la nostra bravissima «Signorina Silvani» che finalmente ha realizzato qualcosa che più di uno spettacolo è un vero e proprio sogno, rincorso da molti anni «Ci chiamiamo tutte e due Anna e abbiamo in comune la “romanità”». Ed è proprio la «romanità» che la Mazzamauro vuole portare in scena, quella fatta di stornellate di canti che devono arrivare lontano, di ricerca quasi maniacale della verità, di malinconia ed esplosioni di graffiante ironia... L'attrice ribadisce di aver tentato di entrare tra le pieghe di quella sottoveste di donna senza alcuna presunzione o arroganza, ma con grande delicatezza; e soprattutto senza giudicare mai. «Il teatro vero è fatto di offerta e non di giudizio», sottolinea spiegando: «Con questo spettacolo cerco di far rivivere la storia di Anna Magnani attraverso la mia, entrando ed uscendo dal suo personaggio tanto che a un certo punto le signore in sala si domandano se sto parlando di lei o di me: finché medianicamente io divento lei, soffro con lei, quasi in uno sdoppiamento di personalità che fa perdere il contatto con la realtà... e sento che la gente si abbandona a questa emozione... Alla fine, non gliene frega più niente se sto parlando di me o di lei». Alla fine non sappiamo bene quando finisce un’Anna e incomincia l’altra: tante le similitudini, anche nella forza caratteriale. «Anna è sempre stata abbandonata dagli uomini: reggere e sorreggere un personaggio così è faticoso. Era una donna con nessuna inclinazione alla femminilità: per lei, e anche per me, è più facile mandare a quel paese che “un battito di ciglia”» dice ancora la Mazzamauro riferendosi forse a un suo privato altrettanto burrascoso. Ma nel recital non c'è solo dolore, passione e sentimento, ma anche tanta ironia, spettacolo, avanspettacolo e cinema; dai lustrini alla voce di Totò, senza tralasciare la straordinaria interpretazione di «Roma città aperta» con quel «Francesco» che rimarrà nella storia per sempre. «Ogni volta - conclude - soffro terribilmente ed esco dalla scena letteralmente spappolata: per me il teatro è tutto, è la vita stessa... il resto non mi interessa». Parole che potrebbero appartenere anche a «Nannarella» che disse: «Ho seguito la carriera di attrice perché sentivo il bisogno di essere amata; di ricevere tutto l’amore che avevo mendicato nella vita». Informazioni e prenotazioni: 0521 200241- info@nuovoteatropezzani.it.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Miss Italia, spuntano foto di nudo, Carlotta rischia il titolo

Il caso

Miss Italia, spuntano foto di nudo, Carlotta rischia il titolo

"A du pass": aperitivo italo-rumeno. Ecco chi c'era: foto

FESTE PGN

"A du pass": aperitivo italo-rumeno Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Disoccupazione: come funziona la Naspi

L'ESPERTO

Disoccupazione: come funziona la Naspi

di Paolo Zani*

Lealtrenotizie

Nuove videocamere e altri 7 vigili urbani

SICUREZZA

Nuove videocamere e altri 7 vigili urbani

Dopo il blitz

Residenti e commercianti: «Via Bixio non è una strada di spacciatori. C'è gente tranquilla e belle botteghe»

Vigatto

Emergenza viabilità, tangenziale «rimandata»

Intervista

Pertusi: «Nel mio sangue scorre Verdi»

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

Libro

Un saggio su Bartali, eroe mito del Novecento

COLLECCHIO

Sagra della Croce, pochi bagni chimici

Pieveottoville

E' morta Renata Barbieri, «colonna» del volontariato

FONTANELLATO

Brucia la corte dei Boldrocchi: addio al recupero?

san leonardo

Furgone in fiamme all'incrocio tra via Venezia e via Trento. Video: lo spaventoso incendio - 2

1commento

PARMA

Sicurezza: 60 nuove telecamere e più agenti di polizia municipale Video

Ecco i progetti annunciati dal Comune

6commenti

Crédit Agricole

Giampiero Maioli insignito Cavaliere della Legione d’Onore dall'Ambasciata Francese

anteprima gazzetta

Sicurezza a Parma, il caso ora è politico: "Ma ai parmigiani interessa che si faccia qualcosa"

1commento

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Si comincia con la danza verticale "Full Wall" e l'installazione "Macbeth"

LAGASTRELLO

Un fungaiolo cade in un dirupo e muore fra il Parmense e la Lunigiana

Il recupero del corpo è difficile, perché si trova in una zona impervia

carabinieri

Salumi contraffatti: sequestri a Parma (Reggio e Piacenza) Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

GAZZAFUN

10 piazze della nostra provincia: in quale comune siamo?

ITALIA/MONDO

MILANO

Pedofilia: 6 anni e 4 mesi a don Galli

OMICIDIO-SUICIDIO

Uccide la madre e si getta da un ponte nel Reggiano

SPORT

EUROPA LEAGUE

Zampata di Higuain: il Milan stende il Dudelange

Serie C

Sospese fino a data da destinarsi le gare dell'Entella

SOCIETA'

STATI UNITI

Aragoste sedate con la marijuana prima di finire in pentola

dublino

Aereo tenta l'atterraggio: il vento costringe a riprendere il volo

MOTORI

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"

ANTEPRIMA

Honda, il nuovo CR-V. Come va in 5 mosse